EV DrivingNotizie auto

Batteria al litio e zolfo, più autonomia maggiore durata

Batterie ad alta capacità agli ioni di litio e zolfo senza far uso di cobalto, manganese e nikel. Non hanno problemi di surriscaldamento e non si incendiano.

Batterie per auto elettriche, è un tema di cui si sente parlare sempre più spesso in quest’ultimo periodo. La ricarica, l’autonomia, i chilowatt di potenza, i chilowattora per la capacità, tutte unità che prima o poi dovremmo imparare a “masticare” sempre più. Questo elemento vitale per la trazione, la batteria, è diventato oggetto di discussione e di ricerca con l’avvento dell’elettrificazione massiccia nel mondo dell’automotive.

Questa volta un bel traguardo è stato raggiunto dalla Lyten con una soluzione che vede impiegato lo zolfo, un elemento chimico che non è metallo, inodore, insapore, molto abbondante in natura dove si trova in soluzione cristallina di colore giallo intenso soprattutto puro nelle regioni con vulcani attivi.

Batteria al litio ad alte prestazioni, Lyten utilizza lo zolfo

La società americana Lyten, più precisamente californiana di San Jose, ha sperimentato e testato un nuovo tipo di batteria al litio di zolfo, con delle nuove celle chiamate Li-S

Sviluppata insieme al governo degli USA, la Lyten ha sfornato la LytCell EV. Questo particolare batteria agli ioni di litio promette una densità molto superiore alle batterie oggi in commercio. Questa batteria a base di zolfo ha una densità di 900 Wh/Kg, contro una tradizionale agli ioni con 250 Wh/Kg: significa prestazioni di gran lunga più elevate, sia in termini di cicli di ricarica ma soprattutto di autonomia tripla per le auto elettriche a parità di peso della batteria.

Batterie alta capacità agli ioni di litio allo zolfo

Infatti, la LytCell EV può raggiungere i 1.400 cicli, testato dal dipartimento della difesa americano.

La Lyten ha sviluppato e prodotto questi pacchi batteria anche grazie al graphene, difficile da mettere a punto, ma dopo diversi anni ci sono riusciti.

Caratteristiche e vantaggi batterie al litio e zolfo

I vantaggi di queste batterie agli ioni di litio e zolfo partono dal basso costo di produzione e arrivano al non utilizzo di terre rare. Al facile adattamento per qualsiasi tipo di auto, all’ottimo range di utilizzo in termini di temperatura.

La batteria allo zolfo offrirà altri vantaggi alle case automobilisti, vediamoli tutti nello specifico:

  • Soluzione che consente all’auto elettrica per la parte powertrain di costare meno del motore a combustione interna (ICE)
  • Funzionamento sicuro ed efficace in ambienti con temperature fino a -30 gradi Celsius fino a 60 gradi Celsius, consentendo una riduzione dei costi a livello di sistema
  • Dimensionamento della confezione flessibile e scalabile, che consente a Lyten di soddisfare le esigenze uniche di un’ampia gamma di piattaforme automobilistiche
  • Può essere prodotto in formati cilindrici, buste e prismatici
  • Strutture di produzione di celle a terra vicine agli OEM
  • Gamma estesa e/o carichi utili aumentati
  • Tempi di ricarica più rapidi inferiori a 20 minuti
  • Migliore per l’ambiente con l’impronta di carbonio più bassa di qualsiasi batteria EV
  • Nessun minerale di conflitto
Video esplicati della presentazione delle batterie con il CEO & co-founder di Lyten, Dan Cook.

Lyten dichiara intolre che “Le batterie Lyten sono ideali per i veicoli elettrici perché hanno la capacità di caricarsi rapidamente, dimostrata dai tassi di carica 3C (20 minuti).

Le batteria aglio ioni di litio e zolfo non sono formate, come quelle classiche, da materiali metallici come cobalto, manganese e nikel, che contengono ossigeno, ma sono zolfo. Questo evita anche problemi di surriscaldamento e incendi, essendo così molto più sicure.

Quando vedremo le batterie Lytcell sui veicoli?

L’azienda prevede una messa in strada sui veicoli entro il 2025 e vuole portare questa soluzione su più mezzi di trasporto possibili.

Potrebbero interessarti (anzi te lo consiglio!)

👉 Auto elettriche da comprare selezionate e provate
👉 Prezzi e caratteristiche auto elettriche
👉 Prezzi e caratteristiche auto ibride

👉 Video prove AUTO ELETTRICHE

👉 Quanto costa ricaricare l’auto elettrica
👉 Tutto sulla ricarica delle auto elettriche

👉 ultime notizie batterie agli ioni di litio

Le prove di auto elettriche nuove!

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!


COMMENTA CON FACEBOOK

Damiano Cavallari

Fin da bambino sono appassionato di motori grazie a mio padre motociclista. Mi hanno sempre affascinato i rombi di quei propulsori, ho sempre amato la tecnica che c'è dietro a un mezzo meccanico che sia auto o moto, o di qualsiasi altro genere. Ho cominciato a scrivere su questo mondo passando per molte testate come MOWmag.com, di automoto.it, insella.it, motori.news, rallyssimo, notizieauto.it e ora approdo qui a Newsauto.it
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto