Notizie auto

Arrestato pilota auto di drifting per ricettazione di auto rubate

A Torino nell'officina del pilota di auto Davide “Mito” Bannò si smontavano auto rubate per essere rivendute come pezzi di ricambio

ARRESTATO PILOTA Auto di DRIFTING – Cronaca, motori e drifting si fondono nella cronaca che arriva da Torino. Un pilota professionista di auto, specialità drifting, è fra i sette arrestati dalla Polizia e dai Carabinieri nell’operazione che ha portato in carcere una banda di “cannibali” delle macchine.
Il pilota in questione è Davide “Mito” Bannò di 42 anni. All’interno della sua officina di Sciolze dove preparava i motori delle macchine della sua squadra Daba Drift, da come riportato dalle Forze dell’Ordine, smontava e rivendeva in tutta Italia pezzi di auto rubate.

arrestato campione di drifting auto rubate TorinoSTORIE DI FURTI E RICETTAZIONE D’AUTO A TORINO

L’operazione, iniziata a giugno 2016, è stata condotta dalla Polizia Stradale di Susa dopo la denuncia di furti auto piccole e di media cilindrata cioè delle Fiat Panda, 500 e veicoli commerciali Doblò (per un ottale di circa 70 auto).
La lunga indagine ha permesso agli investigatori di risalire alla banda che si trovava nella zona di Brandizzo, Settimo Torinese, San Mauro. La banda era composta da sette uomini.
Chi materialmente rubavano le auto erano due manovali ovvero Alfonso Casalino, 26 anni, e Giovanni Rampello, 54 anni, i quali poi rivendevano il tutto ai ricettatori per poche centinaia di euro. La Polizia è risalita a loro indagando su una carrozzeria abusiva di Angelo Del Vicario, 43 anni, di Brandizzo. Un uomo grande che per la sua stazza veniva sopranominato Bombolo, con lui anche un certo Cosimo Settecase 69 anni (l’unico dei sette agli arresti domiciliari).

Pilota auto di drifting Davide “Mito” Bannò arrestato

L’accusa che è stata mossa al Campione di drifting è quella di essere fra i ricettatori, nella sua officina infatti sono stati sequestrati le auto che poi venivano smontate e rivendute. Gli altri uomini coinvolti nel giro sono un carrozziere della zona (Rocco D’Agostino, 29 anni di Caselle) ed un autodemolitore di Lecco (Leoluca Morello, 39 anni) il quale rivendeva molti dei pezzi delle macchine rubate.arrestato campione di drifting auto rubate Torino Davide Bannò

Chi è Davide “Mito” Bannò

Davide “Mito” Bannò nella sua carriera sportiva si è distinto per i suoi traversi spettacolari. La sua auto da gara è una Nissan 350 Z motorizzata Maserati che lui chiama “la sua Strega”. Fra le sue esibizioni più pazze una driftata a 180 km/h. In Italia è stato fra i primi ad avvicinarsi a questa disciplina proveniente dal Giappone.

VIDEO Pilota Auto Drifting Davide “Mito” Bannò

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto