Nissan

Nissan Vernice Protezione Uv

Gli esperti dermatologi in estate, raccomandano di applicare crema solare con fattore di protezione 50 per proteggere la pelle dai dannosi raggi ultravioletti (UV) del sole. Non è possibile per i pannelli della carrozzeria di un crossover Nissan, ma è necessario. Mentre in Europa è iniziata la stagione delle vacanze, Nissan ha rivelato per la prima volta quanto sia resistente la protezione UV nei suoi crossover Qashqai, Juke e X-Trail. La risposta è: equivalente ad un fattore di protezione solare (SPF) 500.

Tutti i nuovi crossover Nissan hanno una vernice multistrato di alta qualità che è stata provata per sopportare le temperature più estreme al mondo. Durante la fase di sviluppo, gli ingegneri Nissan espongono esemplari di vernice ad una luce UV di 500 Watt per metro quadrato, che è 10 volte superiore alla radiazione UV naturale della luce solare. Quindi, se a luglio e agosto una crema solare con fattore 50 può proteggere la pelle umana, le vernici Nissan equivalgono ad un fattore di protezione 500. Per studiare gli effetti della radiazione solare sulla vernice dei crossover ed evitarne il deterioramento, Nissan ha una nuova camera di prove ambientali da €1,6 milioni di Euro. Aperta di recente, la struttura all’interno del Centro Tecnico Europeo a Cranfield, Regno Unito, consente agli ingegneri Nissan, nell’arco di poche settimane, di ricreare gli effetti di molti anni di esposizione agli UV in condizioni reali. La loro missione è assicurarsi che i crossover Nissan mantengano la loro elevata qualità per tutta la vita.Nissan-Juke-vernice-portezione-sole-1

Le lampade ad alta tecnologia nella nuova camera emettono 92.000 Watt di intenso calore, equivalente a 2.300 del tipo da 40 Watt che ancora si trova in molte case. L’elevata temperatura all’interno della camera fa raggiungere all’abitacolo di ogni crossover sottoposto a prova la sbalorditiva temperatura di 120° Centigradi. Per assicurare un’eccellente durata anche all’altro capo dello spettro di temperature, la speciale camera la può far scendere a -50° Centigradi. Per i mercati europei, questo significa che i crossover Nissan possono assorbire in sicurezza il sole estivo delle spiagge più calde di Francia e Spagna, oppure essere ricoperti da metri di neve nel gelido Nord di Finlandia e Norvegia.

Non è soltanto la vernice che è provata con la luce UV. Tutte le plastiche, i rivestimenti dei sedili e gli adesivi sono sottoposti allo stesso rigoroso processo di sviluppo, per essere certi che possano affrontare con successo le estreme temperature. I risultati dei test hanno portato ad una vera progettazione rivolta all’ “attenzione al dettaglio”.

Tags

redazione

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, di tecnica motoristica e del mercato italiano.
Le prove delle auto sono realizzate dal Test Team di cui fanno parte tester/piloti che vantano una elevata sensibilità grazie ad una lunga esperienza di guida maturata su strada ed in pista dopo anni di prove realizzate anche per magazine Elaborare GT Tuning Sport Racing ed Elaborare 4×4. Dello staff fanno parte fotografi ed operati video professionali. Lo staff si avvale di strumenti di misura dedicati per i rilevamenti delle prestazioni e dei consumi.

Articoli Simili

Vedi Anche

Close
Close