EV DrivingNissanNotizie autoRacing

Formula E, nuovo motore e tecnologie elettriche riviste sulla NISSAN

Nissan Formula E - nuovo ed unico motore per il campionato 2020 elettrico con le monoposto abbonato ad una nuova tecnologia di gestione

Con l’avvio della sesta stagione del campionato di Formula E c’è una grande novità per tutti, ovvero l’utilizzo di un solo motore rispetto ai due della passata stagione. Infatti come stabilito dal regolamento di Formula E, la nuova soluzione a motore singolo sostituisce il sistema bimotore dello scorso anno.

Ottimi riscontri positivi durante i test pre-stagionali a Valencia che hanno visto una Nissan distinguersi grazie proprio al nuovo motore. Durante i test è stata effettuata una simulazione di gara (per un totale di 30 giri) vinta da Sebastian Buemi.

Un solo motore in Formula E, Nissan tra i top 10

La rinnovata monoposto elettrica di Nissan presentata al Salone di Tokyo, monta un nuovo motore (unico da regolamento) per la nuova stagione 2020 del campionato ABB FIA di Formula E.

Con l’inizio del campionato elettrico, Nissan si presenta agguerrita con un motore più potente e performante. I risultati dei test pre-stagionali parlano chiaro: Nissan può competere per la lotta al titolo iridato quest’anno. Infatti, proprio grazie al nuovo motore, che sostituisce il sistema a doppio motore della passata stagione, la monoposto nipponica si è classificata nella Top 10.

Nissan e.dams durante i test di Valencia con Sebastien Buemi
Nissan e.dams durante i test di Valencia con Sebastien Buemi

Inoltre, per la prima volta alla corsa di Diriyah, la monoposto Nissan di Formula E ha presentato il logo di Expo 2020 Dubai in qualità di partner automobilistico ufficiale dell’evento. Nissan lavorerà insieme a Expo 2020 Dubai per proporre le ultime innovazioni, idee e tecnologie nel settore automotive al pubblico di tutto il mondo.

Perchè NISSAN partecipa alla Formula E

La casa nipponica è impegnata nello sviluppo dell’EV o, più comunemente, auto elettriche con un coinvolgimento nel campionato elettrico, ottimo banco prova per migliorare i propri mezzi elettrici grazie proprio all’esperienza acquisita durante le sei stagioni della competizione.

Nissan partecipa al campionato di Formula E per dimostrare la potenza e le prestazioni delle tecnologie impiegate sui veicoli elettrici a zero emissioni, oltre che per diffondere la visione Nissan Intelligent Mobility.

Auto elettrica ad alte prestazioni, prototipo Nissan su base Leaf
Nissan Leaf prodotta dal settore Intelligent Mobility

Tutte le tecnologie sviluppate durante questi sei anni di partecipazione al campionato di Formula E, hanno permesso agli ingegneri e responsabili del settore elettrico Nissan di apportare le migliorie necessarie alla varie tecnologie ed i software che compongono un’auto elettrica. Stessa cosa è successa, ad esempio, a Jaguar che proprio in questo periodo sta fornendo un aggiornamento gratuito ad i possessori di I-Pace.

Segui la Formula E e gli ultimi aggiornamenti tramite questi link:

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

Tags

Raffaello Caruso

Mi presento: sono Raffaello Caruso, classe '94 di Catanzaro studente presso l'Università degli Studi "L'Orientale" di Napoli, e da sempre sono un grande appassionato di motori. Coltivo questa grande passione dall'età di 3 anni grazie a mio padre che da sempre mi ha istruito nel "culto dei motori" e, sempre grazie a lui, all'età di 8 anni ho partecipato in maniera agonistica a diverse competizioni di GoKart. Seguo assiduamente ogni competizione motoristica a quattro ruote, soprattutto la F1 di cui sono grande appassionato.
Back to top button
Close