FotogalleryMercedes-BenzSprinter

Mercedes Sprinter 2018 novità elettrico e “tutto avanti”

Completamente rinnovato il nuovo Mercedes Sprinter Vans con trazione anteriore e propulsione elettrica 100%, veicolo commerciale perfetto disponibile in 1700 varianti e prezzi da 23.000 euro

FOTO Mercedes Sprinter 2018

Era molto atteso il nuovo Mercedes Sprinter 2018 ed finalmente è arrivato posizionandosi immediatamente al vertice del segmento. E’ un mezzo che soddisfa ogni esigenza di trasporto con un numero di versioni cresciuto: furgone, Tourer, Telaio cabinato cassonato, Autotelaio o Testata motrice, tre concept di trazione e per la prima volta è si può scegliere con la sola trazione anteriore. Dal trasporto passeggeri fino al trasporto merci con la gamma di modelli anche a propulsione elettrica il Mercedes-Benz Vans offre anche una variante elettrificata di tutti i veicoli ad uso commerciale.

Dopo l’arrivo del Classe X, Mercedes Sprinter è un mezzo su misura vista la possibilità di combinazione e maggiore scelta in termini di allestimento, tonnellaggio e passo. E’ il DNA tipico dello Sprinter la soluzione per ogni esigenza di trasporto! Con la nuova trazione anteriore ha un maggiore carico utile ed una manovrabilità ottimizzata con pesi a pieno carico da 3,0 a 8,75 tonnellate compreso rimorchio.
Merci ingombranti, pallet euro-pool, contenitori metallici, materiali sfusi pesanti o fino a 9 persone tutto può essere trasportato con il nuovo Sprinter che dalla presentazione della prima generazione è stato sempre apprezzato. Sicuramente la  nemmeno nella terza generazione del modello, che prosegue così la storia costellata di successi dei modelli precedenti e colpisce per l’offerta ancora più ricca di varianti di allestimento, carrozzeria e peso.

MERCEDES SPRINTERMercedes-Benz Vans si trasforma da semplice Costruttore a fornitore di soluzioni di trasporto e mobilità integrali. Il nuovo Sprinter è il primo risultato della filosofia adVANce e porta su strada le prime soluzioni frutto di questa ‘strategia del futuro’.

Mercedes Sprinter | PRO Connect Gestione Flotte

Una vera e propria rivoluzione sul fronte dell’efficienza grazie alla connessione Internet: forte delle più moderne possibilità di collegamento in rete e dei servizi di Mercedes PRO connect, il nuovo Sprinter diventa parte integrante dell’Internet delle cose. Controlling della flotta ulteriormente semplificato e comunicazione ottimizzata tra gestore e autisti sono solo due delle numerose innovazioni che renderanno più facile ed efficiente il lavoro quotidiano. In questo modo le flotte raggiungono un nuovo livello qualitativo sul fronte della gestione dei veicoli.

Per il lancio sul mercato di Mercedes PRO connect come dotazione di fabbrica, in 19 Paesi europei vengono introdotti otto pacchetti con servizi centralizzati basati sulla flotta, sul veicolo, sul conducente e sulla posizione. Tra i principali servizi figurano, ad esempio, Stato del veicolo, Logistica del veicolo, Gestione della manutenzione e delle riparazioni ed un Registro di viaggio digitale.

I nuovi servizi vengono utilizzati tra l’altro con il sistema multimediale completamente nuovo MBUX, un display HD con dimensioni fino a 10,25 pollici, un comando touchscreen ed un sistema di comando vocale intuitivo.

Mercedes Sprinter | Caratteristiche

Sulla base della soluzione d’allestimento, del tipo di trazione, della configurazione della cabina, della lunghezza della sovrastruttura, del tonnellaggio e dell’altezza del vano di carico, è possibile ottenere più di 1700 differenti varianti dello Sprinter. Questa variabilità rende il nuovo Sprinter un veicolo perfetto per le differenti esigenze di trasporto e i diversi settori. Il ventaglio spazia dal semplice veicolo da cantiere acquistabile ad un prezzo interessante fino allo shuttle dotato degli equipaggiamenti più pregiati.

Fra le caratteristiche tecniche abbiamo le collaudate soluzioni con trazione posteriore o trazione integrale vengono integrate dalla trazione anteriore come modello d’accesso. Per ragioni tecniche su questa versione il carico utile aumenta di circa 50 kg rispetto ai modelli con trazione posteriore, mentre un bordo di carico più basso di 80 millimetri rende nettamente più confortevoli le operazioni di carico e scarico o salita e discesa. Tra gli highlight tecnici del nuovo Sprinter figurano due cambi per trazione anteriore di nuovo sviluppo: un cambio automatico con convertitore di coppia a 9 marce (una novità nel segmento Large Van) ed un cambio manuale a 6 marce.

Mercedes Sprinter | Interni

La postazione di lavoro del conducente s’impone come punto di riferimento: ottimizzata sotto il profilo dell’ergonomia e del comfort, la cabina presenta qualità che la rendono un posto di lavoro perfetto. Tra le ottimizzazioni meritano una menzione i sedili dalla conformazione ergonomica, la funzione di avviamento keyless ed il climatizzatore migliorato. Il concept di soluzioni portaoggetti variabile consente di mantenere l’abitacolo sempre in ordine.

Mercedes Sprinter | Carico

Idoneo alle esigenze quotidiane e in grado di sopportare grandi carichi: in combinazione con la trazione anteriore, i passaruota caricabili e maggiori altezze del vano di carico arricchiscono le possibilità d’impiego del vano di carico. La capacità di carico massima misura 17 m3, il tonnellaggio raggiunge 5,5 tonnellate. I listelli di luci a LED assicurano condizioni di visibilità ottimali nel vano di carico, mentre le porte posteriori possono essere aperte fino alle fiancate con facilità ancora maggiore.

Mercedes Sprinter | Tecnologia

All’avanguardia sul fronte della sicurezza: Mercedes-Benz Vans ribadisce la sua leadership in materia d’innovazione con l’introduzione di moderne tecnologie per la sicurezza anche nel segmento Large Van. Tra i sistemi di assistenza alla guida e di regolazione del nuovo Sprinter figurano ad esempio una telecamera per la retromarcia con immagine visualizzata nello specchietto retrovisore interno, un moderno pacchetto per il parcheggio con visibilità a 360 gradi, un sensore pioggia e tergicristalli con sistema Wet Wiper integrato. Il liquido lavacristalli, guidato dai bracci del tergicristallo, viene spruzzato direttamente davanti alle spazzole e immediatamente deterso, assicurando così una buona visibilità anche durante il lavaggio del cristallo.

Mercedes Sprinter | Com’è

Con la terza generazione, Sprinter inaugura una nuova era per il design degli esterni in cui non sono solo le sue caratteristiche tecniche ad essere utili per la risoluzione dei problemi di trasporto. In un moderno parco veicoli, infatti, ciascun veicolo svolge anche una funzione di rappresentanza e, specialmente nel caso di piccole e medie imprese, si presenta come una sorta di biglietto da visita dell’azienda. La strategia del design Mercedes-Benz introdotta stabilmente nel settore delle vetture pone le basi ottimali e convince per il suo linguaggio stilistico ad un tempo essenziale e sensuale.

Mercedes Sprinter | Gamma

La gamma spazia dalla soluzione con tre sedili di serie nella cabina di un veicolo commerciale fino alla soluzione con 9 posti a sedere incluso il conducente. Con Easy Mounting, Mercedes-Benz Vans ha inoltre sviluppato un nuovo sistema che consente di montare e smontare con estrema facilità le file di sedili sullo Sprinter Tourer. Nella versione più lussuosa, in ciascuna fila di sedili del vano posteriore lo Sprinter dispone di prese di carica USB e vano d’alloggiamento per smartphone.

Tra gli highlight tecnici del nuovo Sprinter figurano due cambi di nuovo sviluppo per la trazione anteriore. Una novità nel segmento dei van è rappresentata dall’impiego di un cambio automatico a 9 rapporti con convertitore di coppia. Le marce sono state modificate in modo da ottenere il miglior rapporto possibile tra consumi ed agilità. Basse emissioni acustiche ed un comfort di marcia più elevato sono altri punti di forza del nuovo modello. Con il sistema ‘Drive Select’ ed i comandi al volante, i conducenti possono intervenire manualmente sul profilo di innesto attuale.

Mercedes Sprinter | Meccanica

Il cambio manuale a 6 marce, anch’esso di nuovo sviluppo, colpisce per l’elevato comfort di innesto senza fastidiose vibrazioni della leva del cambio. Tutto questo è possibile grazie alla nuova sensoristica con riconoscimento della marcia.

Anche il famoso cambio automatico 7G-TRONIC PLUS può ora essere comandato mediante il sistema ‘Drive Select’, disponibile da subito per tutte le varianti a trazione posteriore con motore diesel e tutte le varianti a trazione integrale. Il cambio colpisce per le procedure di innesto semplici, i bassi consumi ed i costi di manutenzione contenuti.

I veicoli a trazione integrale inseribile vengono in prevalenza messi in moto dalle ruote posteriori. Nella modalità trazione integrale cambia la ripartizione della forza frenante: il 35% della coppia viene trasferito all’asse anteriore ed il 65% a quello posteriore. Allo stesso tempo, l’angolo di rampa e quello di sbalzo aumentano soprattutto nelle marce su strade impraticabili, per esempio in caso di uso in cantiere o su superfici difficili quali neve o detriti. Si hanno così notevoli vantaggi in termini di trazione e prestazioni.

Coppia elevata in un’ampia gamma di regime: il più potente motore diesel da 3,0 litri di cilindrata eroga una potenza di 140 kW (190 CV) e mette a disposizione una coppia di 440 Nm tra 1600 e 2600 giri/min. Si tratta dell’unico sei cilindri nel segmento dei grandi van e colpisce non solo per la straordinaria forza propulsiva, ma anche per l’eccezionale silenziosità ed il massimo comfort di marcia.

La famiglia dei quattro cilindri in tre varianti di potenza per la trazione posteriore ed anteriore

Al pari della versione da 3 litri, anche il più piccolo motore diesel a quattro cilindri dispone di iniezione diretta common rail. Con la trazione posteriore, il propulsore da 2,1 litri di cilindrata genera a scelta tre diversi livelli di potenza: 84 kW (114 CV), 105 kW (143 CV) o 120 kW (163 CV). Con la trazione anteriore, si spazia da 84 kW (114 CV) a 105 kW (143 CV), fino a 130 kW (177 CV). La variante più potente è disponibile in esclusiva per il segmento degli autocaravan.

Mercedes Sprinter | eSprinter elettrico

il nuovo Sprinter è il secondo modello della flotta commerciale Mercedes-Benz Vans dotato di propulsione elettrica. Nel 2019 verrà introdotto sul mercato il nuovo eSprinter, al quale seguirà l’eVito. Il van Mid Size è già ordinabile da alcuni mesi, i primi esemplari verranno consegnati nella seconda metà dell’anno. Nei prossimi anni Mercedes-Benz Vans offrirà tutte le serie commerciali anche in versione elettrica.

Il nuovo eSprinter verrà offerto come versione Furgone con tetto alto. Con un peso totale ammesso di 3.500 kg, una lunghezza di 5.926 mm, un passo di 3.665 mm ed una capacità di carico massima di 10,5 m3, lo Sprinter offre spazio sufficiente per le più varie esigenze di trasporto. La massima flessibilità viene offerta poi dalla possibilità di scegliere la capacità della batteria. Con una capacità della batteria di 55 kWh, l’autonomia del nuovo eSprinter può raggiunge 150 chilometri circa. Le batterie possono essere ricaricate completamente in otto ore. Con questa configurazione il carico utile massimo è di circa 900 kg e si rivolge soprattutto a chi impiega il proprio veicolo anche su lunghe percorrenze in aree urbane, ma che tuttavia raggiungono di rado il limite del carico massimo. Una seconda opzione sul fronte della capacità della batteria è pensata soprattutto per impieghi in ambito urbano, per i quali l’autonomia assume un’importanza subordinata, mentre la capacità di carico è un aspetto cruciale. In questo caso la batteria installata ha una capacità di 41 kWh e l’autonomia può raggiungere 115 km circa. Il carico massimo cresce invece di circa 140 km, raggiungendo quindi circa 1040 kg. Il tempo di carica è circa sei ore.

VIDEO Mercedes Sprinter 2018

 

Nel settore della logistica e del trasporto del futuro, la variabilità e l’offerta di soluzioni idonee alle specifiche esigenze del Cliente rappresentano il principale fattore di successo. Oggi non è più sufficiente disporre di un buon veicolo. Come talento versatile, quindi, il nuovo Sprinter deve essere qualcosa in più della semplice somma dei suoi componenti.
Con una molteplicità di versioni mai raggiunta prima d’ora, nuovi servizi di connettività e una nuova generazione telematica, il veicolo si presenta come soluzione di sistema complessiva, perfettamente idonea alle differenti esigenze di trasporto e mobilità nell’impiego commerciale. I
n questo modo anche il nuovo Sprinter riesce nell’impresa che è già stata affrontata e vinta dai suoi predecessori: ridefinire ex novo il segmento dei van. Si afferma quindi come la quintessenza dell’hardware compatto e intelligente e porterà al prossimo livello evolutivo il segmento, il lavoro dei nostri Clienti e il nostro business
”, ha affermato Volker Mornhinweg, Direttore di Mercedes-Benz Vans.
Volker MB Vans

Più di 3,4 milioni di veicoli consegnati in 130 Paesi – è questo il risultato conseguito dalle prime due generazioni dello Sprinter. Ciò testimonia in modo inequivocabile che lo Sprinter è a suo agio in qualunque parte del mondo e deve poter soddisfare una gamma incredibilmente ampia di esigenze specifiche, in funzione di ciascun Paese e ciascun settore d’impiego. Per tale ragione, con il nuovo Sprinter abbiamo ulteriormente arricchito la già ampia gamma dell’offerta. Grazie ad una grande molteplicità di dotazioni, siamo in grado di accontentare ancora meglio gli specifici segmenti di mercato. In virtù della sua connettività, il nuovo Sprinter apre nuove possibilità sul fronte dell’ottimizzazione dell’efficienza e dei processi, come nessun altro veicolo Mercedes-Benz Vans prima d’ora,” afferma Ulf Zillig, Overall Project Manager per lo Sprinter di Mercedes-Benz Vans.

Vai al LISTINO MERCEDES-BENZ

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close