FotogalleryMercedes-Benz

Mercedes diesel ecco i nuovi motori Euro 6d Temp

Mercedes diesel i nuovi motori Euro 6d Temp hanno emissioni di ossido di azoto (NOx) tra 40 e 60 milligrammi per chilometro, in condizioni di guida reale RDE. Da settembre i motori Mercedes diesel saranno presenti su oltre 30 modelli, dalla Classe A alla Classe S

MERCEDES DIESEL – All’evento dedicato alle flotte aziendali Company Car Drive di Monza Mercedes presenta le proprie proposte per le aziende.

Fra le maggiori novità ecco la nuova generazione di motori diesel Euro 6d-Temp.
Il marchio della Stella è fra le case auto che crede ancora nel diesel proponendo dei nuovissimi motori a gasolio ultratecnologici e soprattutto amici dell’ambiente.

Questa nuova generazione di propulsori infatti, dopo il lancio della nuova Classe A, sarà disponibile su tutta la gamma, dalle compatte alle ammiraglie.
Grazie all’innovazione introdotta da questi propulsori, le emissioni di ossido di azoto (NOx) si attestano mediamente tra 40 e 60 milligrammi per chilometro su percorrenze di molte migliaia di km in condizioni reali su strada, come previsto dagli standard di rilevamento RDE (Real Driving Emissions).

Valori che si collocano nettamente al di sotto dell’attuale limite RDE, pari a 168 milligrammi per chilometro.
Questo risultato è frutto di una soluzione innovativa in cui il motore viene abbinato a un sistema di post-trattamento dei gas di scarico, pacchetto che è stato introdotto sul mercato negli ultimi due anni con la nuova generazione di propulsori e che è oggetto di un continuo perfezionamento.Mercedes diesel OM 654

Mercedes diesel | EURO 6D TEMP ADBLUE

Dopo l’introduzione della nuova generazione di motori Diesel su Classe E (quattro cilindri OM 654) e Classe S (sei cilindri OM 656), da maggio farà il suo debutto il quattro cilindri OM 608 nella nuova Classe A 180 d.

Come nei motori OM 654 e OM 656, anche per questo propulsore il sistema di post-trattamento dei gas di scarico compatto ed il sistema di ricircolo dei gas di scarico (EGR) operante ad alta e bassa pressione garantiscono emissioni di ossido di azoto che, in media, sono nettamente inferiori agli attuali limiti di legge secondo i nuovi standard di misurazione RDE.

Viene inoltre utilizzato per la prima volta in questa gamma un catalizzatore SCR con iniezione di AdBlue. Questa tecnologia viene così estesa all’intera famiglia di vetture Mercedes-Benz attualmente disponibili.
Nei prossimi mesi saranno presentati numerosi altri modelli certificati secondo la norma Euro 6d-TEMP.
L’obiettivo è convertire oltre 30 modelli attualmente disponibili e più di 200 varianti allo standard Euro 6d-TEMP (livello 1 RDE) entro settembre 2018, ovvero un anno prima che diventi obbligatorio per tutti i veicoli.Mercedes diesel OM 656

Mercedes diesel | NUOVA CLASSE C

Le auto Mercedes con questi nuovi motori diesel possono raggiungere, nelle singole misurazioni RDE su strada, emissioni di NOx nell’ordine di poche decine di milligrammi o addirittura a una sola cifra.

Nelle misurazioni della nuova Classe C Station Wagon, ad esempio, con il nuovo quattro cilindri OM 654 da 1,6 litri, TÜV Hessen ha rilevato valori di ossido di azoto inferiori a 10 milligrammi nel ciclo generale previsto dalle attuali condizioni dei test RDE, con e senza avviamento a freddo.

Nel caso della nuova Classe C Berlina, con lo stesso motore sono stati raggiunti valori RDE di circa 10 milligrammi.

Mercedes diesel | EMISSIONI NOx

Nelle rilevazioni su parecchi chilometri di percorrenza, su strada in condizioni variabili i motori Mercedes diesel di nuova generazione (OM 654, OM 656 e OM 608) raggiungono già valori medi di NOx intorno a 40-60 mg per chilometro nei cicli di prova RDE, specialmente nei percorsi urbani. Si tratta di emissioni di NOx ben al di sotto non solo del limite RDE attualmente in vigore, pari a 168 milligrammi per chilometro, ma anche del limite di laboratorio di 80 mg. Questi valori sono confermati dagli ottimi risultati ottenuti nelle prove su strada da varie organizzazioni, come Dekra e TÜV, o dai collaudatori delle riviste specializzate.
La vicinanza del sistema al motore ed una gestione più sofisticata della temperatura dei gas di scarico a bassi livelli di carico, ovvero a basse velocità, possono rendere ancora più efficace il post-trattamento dei gas di scarico e potenziare in misura significativa la sua azione nel ciclo urbano.

Le basse emissioni di NOx dei nuovi motori Mercedes diesel in condizioni di guida reali sono la soluzione per abbassare le emissioni di NOx nel contesto urbano. Un obiettivo che si può conseguire solo svecchiando il parco auto circolante in Italia.Mercedes Classe C 2018

LISTINO MERCEDES-BENZ COMPLETO QUI

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close