GLC

Mercedes-Benz GLC F-CELL Francoforte IAA

Con modelli di preserie della nuova Mercedes-Benz GLC F-CELL, al Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte Mercedes-Benz presenta quest’anno un’altra pietra miliare verso la guida a emissioni zero. Con la denominazione tecnica EQ Power, l’ultimo modello elettrico della famiglia Mercedes-Benz previsto per la produzione di serie abbinerà, per la prima volta al mondo, l’innovativa tecnologia delle celle a combustibile e la tecnologia delle batterie, dando vita a un ibrido plug-in: oltre che a idrogeno, la variante puramente elettrica dell’amato SUV verrà alimentata anche a corrente. L’interazione intelligente tra la batteria e le celle a combustibile e la brevità dei rifornimenti renderanno il GLC F-CELL perfetto per compiere lunghi tragitti tutti i giorni. Con 4,4 kg di idrogeno, il modello di preserie genera sufficiente energia per coprire un’autonomia di 437 km in ciclo NEDC. Il guidatore del modello F-CELL può contare, inoltre, su un’autonomia di 49 km in ciclo NEDC grazie alla grande batteria agli ioni di litio. La potenza di 147 kW assicura allo stesso tempo dinamismo e divertimento di guida a emissioni locali zero. Con la presentazione delle vetture di preserie del Mercedes-Benz GLC F-CELL Daimler compie un ulteriore passo importante nell’ambito della strategia aziendale “CASE”.
Con i modelli presentati al Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte, per la prima volta al mondo viene impiegata in una vettura elettrica con celle a combustibile una batteria agli ioni di litio come fonte di energia supplementare che può essere ricaricata esternamente mediante tecnologia plug-in. Interagendo in modo intelligente, le due fonti di energia alimentano il motore elettrico e offrono un piacere di guida a emissioni locali zero. La grande autonomia, i rifornimenti veloci, una potenza di 147 kW (200 CV)  e l’ultima generazione di sistemi d’assistenza con funzioni specifiche per questo tipo di trazione testimoniano attraverso i modelli presentati che il GLC F-CELL sarà un veicolo elettrico per famiglie perfettamente adatto alla vita di tutti i giorni.

Mercedes-Benz GLC F-CELL | COME FUNZIONA IL SISTEMA IBRIDO PLUG-IN – Per questa novità mondiale e in stretta collaborazione con i partner della rete di competenze Daimler, gli ingegneri Mercedes-Benz hanno sviluppato un sistema di celle a combustibile completamente nuovo. Rispetto alla
Classe B F‑CELL, disponibile già dal 2010 (consumo di carburante: 0,97 kg H₂/100 km/emissioni di CO₂ combinate: 0 g/km) l’intero sistema di trazione assicura una potenza maggiore del 40% circa. Il sistema delle celle a combustibile è del 30% circa più compatto rispetto a prima, per la prima volta può essere interamente alloggiato nel vano motore e viene montato sui normali punti di aggancio come un motore convenzionale. Inoltre è stato ridotto del 90% l’impiego del platino nella cella a combustibile. In questo modo si risparmiano risorse e si riducono i costi di sistema, senza rinunciare alle prestazioni.
La batteria agli ioni di litio delle vetture di preserie presentate ha una capacità lorda di 13,8 kWh e serve anche come fonte di energia per il motore elettrico. Per la prima volta può essere ricaricata anche dall’esterno mediante tecnologia plug-in. Massima efficienza e massimo comfort sono garantite da un’intelligente strategia di funzionamento, abbinata al sistema delle celle a combustibile e del sistema batterie. Come il motore di propulsione, il potente accumulatore compatto trova posto nella coda del SUV. Mediante il caricatore di bordo da 7,2 kW può essere comodamente ricaricato a una normale presa di corrente domestica, a una wallbox o a una stazione di ricarica pubblica. Sfruttando la completa potenza, la ricarica dura circa 1,5 ore.
Due serbatoi rivestiti in fibra di carbonio e montati nel pianale del veicolo hanno una capienza di circa 4,4 kg di idrogeno. Grazie alla tecnologia dei serbatoi da 700 bar, standardizzata in tutto il mondo, l’idrogeno viene pompato in soli tre minuti. Dal punto di vista della durata, quindi, la procedura del rifornimento è molto simile a quella di una vettura con motore a combustione interna.
Le vetture F-CELL presentate al Salone Internazionale di Francoforte sono alimentate da un motore asincrono con una potenza di 147 kW (200 CV) e una coppia di 350 Nm. Dato che la trazione elettrica non ha bisogno dell’albero cardanico, si viene a creare lo spazio per uno dei due serbatoi di idrogeno; il secondo è montato sotto il divano posteriore.

Mercedes-Benz GLC F-CELL | PROGRAMMI DI MARCIA – Come l’ibrido plug-in del GLC, anche la versione a celle a combustibile vanta diverse modalità di funzionamento e programmi di marcia. Tra i programmi di marcia del GLC F-CELL figureranno i programmi ECO, COMFORT e SPORT. Il programma ECO predilige un comportamento che limiti il più possibile i consumi. Il programma COMFORT non solo offre una taratura confortevole, ma assicura anche una climatizzazione ideale. In modalità SPORT, invece, la catena cinematica ibrida ha una taratura sportiva.
Mentre i programmi di marcia modificano il comportamento della vettura, e quindi l’esperienza di guida, le modalità influenzano l’interazione tra le celle a combustibile e la batteria ad alto voltaggio. In questa forma, la combinazione dei programmi di marcia con le modalità di guida fa la sua prima comparsa in un veicolo a celle a combustibile.
L’innovativa trazione plug-in a celle a combustibile somma i vantaggi di entrambe le tecnologie a emissioni zero e grazie alla sua intelligente strategia di funzionamento adegua sempre in modo ottimale l’utilizzo delle due fonti di energia alla situazione che si presenta di volta in volta.
In modalità HYBRID la potenza viene ricavata da entrambe le fonti di energia. È la batteria che copre i picchi di potenza, mentre la cella a combustibile opera a range di rendimento ottimali. La strategia di funzionamento intelligente permette di sfruttare al meglio le caratteristiche di entrambe le fonti di energia.
In modalità F-CELL il livello di carica della batteria ad alto voltaggio viene mantenuto costante grazie all’energia della cella a combustibile. Viaggiare esclusivamente a idrogeno è la modalità ideale quando si desidera risparmiare l’autonomia elettrica per determinate situazioni.
In modalità BATTERY il GLC F-CELL viene alimentato dalla batteria ad alto voltaggio e viaggia, così, in modalità esclusivamente elettrica a batteria. Il sistema delle celle a combustibile non è attivo. Questa è la modalità ideale per coprire brevi tragitti.
In modalità CHARGE è prioritaria la carica della batteria ad alto voltaggio, ad esempio prima di fare rifornimento di idrogeno per raggiungere l’autonomia complessiva massima. Questa modalità, inoltre, crea riserve di potenza per viaggi in montagna o per andature molto dinamiche.
In tutte le modalità il sistema è dotato di una funzione di recupero che permette di recuperare l’energia in frenata e in rilascio e di immagazzinarla nell’accumulatore.
Fondamentalmente, gli standard di sicurezza di tutti i veicoli Daimler sono molto elevati, che si tratti di veicoli con motore a combustione interna convenzionale o di veicoli con trazioni alternative. Vale a dire che soddisfano tutti gli standard e le norme di legge. Le norme interne di sicurezza dei veicoli Mercedes-Benz, però, si spingono ancora oltre. Soprattutto i requisiti di crash sono ispirati alla filosofia di sicurezza chiamata Real Life Safety. Per la batteria e per tutti i componenti che contengono idrogeno valgono norme di sicurezza particolarmente rigide e specifiche di Mercedes. Oltre alla protezione in caso di impatto, per tutti i veicoli Mercedes-Benz vengono effettuati sistematicamente ulteriori test più severi sui componenti. I componenti della trazione e i serbatoi di idrogeno dei veicoli F-CELL di preserie sono alloggiati in modo compatto e sicuro nel vano motore e nel sottoscocca.

Mercedes-Benz GLC F-CELL | TECNOLOGIA – Come tutti i veicoli Mercedes-Benz, anche i veicoli a celle a combustibile possono vantare una sicurezza attiva e passiva esemplare. Il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza DISTRONIC, il pacchetto di controllo della traiettoria con Blind Spot Assist e sistema antisbandamento attivo, il pacchetto Park Assist con telecamera a 360° o il COMAND Online con riconoscimento dei segnali stradali del GLC F-CELL garantiscono, di serie, sicurezza e comfort.
I modelli GLC F-CELL presentati al Salone Internazionale dell’Automobile dimostrano di soddisfare le aspettative di chi sceglie una Mercedes-Benz e rispecchiano tutti i valori del brand in termini di comfort, sostenibilità, sicurezza, qualità e design. Per quanto riguarda la capacità di carico e il comfort per gli occupanti, il SUV elettrico vanta qualità che lo renderanno adatto alla vita di tutti i giorni. Le uniche differenze saranno un piccolissimo gradino nel bagagliaio, come quello del GLC ibrido plug-in, e il divano posteriore leggermente sopraelevato per la presenza dei serbatoi di idrogeno. Anche il comfort climatico del GLC F-CELL non temerà il confronto delle vetture convenzionali. Il climatizzatore automatico con preclimatizzazione fa parte della dotazione di serie, oltre ai sedili e agli specchi riscaldati. Alle temperature più basse verrà sfruttato efficientemente il calore residuo delle celle a combustibile ottimizzando così il bilancio energetico della vettura.
Come i modelli di preserie, anche le sospensioni anteriori della vettura di serie saranno costituite da molle elicoidali, mentre sull’asse posteriore agiranno sospensioni pneumatiche a una camera con regolazione automatica del livello. Anche quando si caricano i bagagli non si hanno variazioni di compressione ed estensione degli ammortizzatori posteriori, permettendo di avere una risposta equilibrata alle oscillazioni con una frequenza propria della carrozzeria pressoché costante anche a vettura carica.

Mercedes-Benz GLC F-CELL | COM’È FATTO – I modelli F-CELL presentati al Salone Internazionale dell’Automobile rispecchiano l’attuale filosofia del design Mercedes-Benz della limpida sensualità. Tra gli elementi di design vi sono caratteristiche che ne accentuano la particolarità sia a livello generale, sia all’interno della famiglia di modelli GLC. Ne sono un esempio la vocazione on-road formale e le modifiche tecniche di esterni e interni, oltre alla configurazione di comandi e display.
Dettagli blu sulla mascherina del radiatore, sui cerchi in lega leggera, sui rivestimenti sottoporta e sul paraurti posteriore, da una parte, e una raffinata applicazione Style con la scritta F-CELL, dall’altra, rimandano molto chiaramente alla trazione a celle a combustibile. Paraurti appositamente modellati (quelli anteriori con presa d’aria più grande) e cerchi da 20”, ottimizzati dal punto di vista aerodinamico, contraddistinguono le vetture presentate al Salone Internazionale dell’automobile.

Mercedes-Benz GLC F-CELL | COM’È DENTRO – Gli interni, caratterizzati da forme fluide e un’atmosfera prestigiosa, reinterpretano il lusso in chiave moderna. Sulla consolle centrale figura un elemento decorativo elegante in look laccato lucido o con varie superfici moderne in legno che emana una particolare esclusività.
– Dettagli molto curati, materiali autentici come il legno a poro aperto per gli elementi decorativi e una grande percentuale di lana e lino nei tessuti dei rivestimenti assicurano un’atmosfera piacevole e contribuiscono all’impressione complessiva pregiata degli interni.
La strumentazione sotto forma di display completo con schermo da 12,3 pollici di diagonale impreziosirà ulteriormente la plancia. Le informazioni del sistema COMAND vengono visualizzate sul display centrale da 10,25 pollici. I menu e ciò che viene visualizzato sui display riguardano la funzionalità della trazione combinata celle a combustibile-batteria. Lo stile innovativo del design è un elemento distintivo del modello a celle a combustibile rispetto al GLC convenzionale.
Nuovo nel GLC F-CELL è il touchpad multifunzione con riconoscimento della grafia, che debutta per la prima volta al mondo al Salone dell’Automobile di Francoforte a bordo dei modelli di preserie presentati. Grazie alla tecnologia di nuovo sviluppo, le funzioni telematiche possono essere gestite con gesti a uno o più dita tramite il cosiddetto multitouch. Il touchpad costituisce quindi una soluzione innovativa e completa a tutti gli effetti che, in combinazione con il COMAND Online, va ad aggiungersi al VOICETRONIC. Il touchpad offre anche la possibilità di inserire lettere, cifre e caratteri speciali a mano libera. I comandi possono essere impartiti, inoltre, mediante i pulsanti touch control posti sul volante a destra e a sinistra e mediante le azioni vocali.

Mercedes-Benz GLC F-CELL | QUANDO ARRIVA SUL MERCATO – Daimler si sta preparando alla produzione di serie del Mercedes-Benz GLC F‑CELL. Con l’attuale flotta di prova gli ingegneri Mercedes-Benz stanno completando la preparazione in vista dell’avvio della produzione. Attualmente sono in fase di valutazione concetti di distribuzione specifici, tra cui anche un modello per il noleggio. Questo SUV per famiglie, adatto alla vita di tutti i giorni, sarà prodotto a Brema, come il GLC a trazione convenzionale.
In fase di sviluppo e produzione dell’innovativo sistema di trazione a celle a combustibile, Daimler conta su una rete di competenze a livello internazionale. Il cuore della tecnologia, lo stack di celle a combustibile, è stato sviluppato da Automotive Fuel Cell Cooperation (AFCC), la joint venture con sede a Vancouver (Canada) creata insieme al partner Ford. La produzione avviene nelle dirette vicinanze presso Mercedes-Benz Fuel Cell (MBFC). Il lavoro di sviluppo dell’intero gruppo di celle a combustibile e del sistema di accumulo dell’idrogeno è stato curato dall’affiliata Daimler NuCellSys a Kirchheim/Nabern, nel Baden-Württemberg (Germania). Lo storico stabilimento Daimler di Untertürkheim è responsabile di un centro per il montaggio dei sistemi di celle a combustibile, sito anch’esso a Nabern. Il sistema di serbatoi dell’idrogeno, composto da elementi rivestiti in fibra di carbonio, viene prodotto nello stabilimento Daimler di Mannheim, mentre la batteria agli ioni di litio viene prodotta da ACCUMOTIVE, una consociata Daimler al 100% con sede a Kemenz, in Sassonia (Germania).

Tags

Redazione Web

La Redazione WEB di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, di tecnica motoristica e del mercato italiano.
Le prove delle auto sono realizzate dal Test Team di cui fanno parte tester/piloti che vantano una elevata sensibilità grazie ad una lunga esperienza di guida maturata su strada ed in pista dopo anni di prove realizzate anche per magazine Elaborare GT Tuning Sport Racing ed Elaborare 4×4. Dello staff fanno parte fotografi ed operati video professionali. Lo staff si avvale di strumenti di misura dedicati per i rilevamenti delle prestazioni e dei consumi.

Close