AMGClasse CFotogalleryGinevraMercedes-Benz

Mercedes AMG Classe C 2018 C 43Matic Berlina e SW

Al Salone di Ginevra 2018 fra le auto sportive debutta la Mercedes AMG Classe C 2018 C 43Matic, nelle versioni Berlina e Station Wagon. Il cuore pulsante nei due modelli è il V6 da 3,0 litri biturbo da 390 CV. Informazioni, foto e prestazioni

MOTORE
3.0 Biturbo
CAVALLI
390
Velocità Max.
250 km/h
PESO / POTENZA
- Kg/CV

FOTO Mercedes AMG Classe C 2018 C 43 4Matic

MERCEDES AMG CLASSE C 2018 C 43 4MATIC – Al Salone di Ginevra 2018 arrivano le versioni sportive Mercedes-AMG della Classe C. Si tratta delle versioni C 43 4Matic Berlina e Station-wagon.

Il loro aspetto è ancora più accattivante: mascherina del radiatore AMG con doppia lamella, la vigorosa grembialatura anteriore e la nuova grembialatura posteriore, con le mascherine circolari dei doppi terminali di scarico, valorizzano esteticamente i nuovi modelli C 43 rendendoli ancora più espressivi.
Gli interni presentano una plancia completamente digitale con display AMG (disponibile a richiesta) e dei volanti AMG di nuova generazione.

Questi modelli sono spinti dal V6 biturbo da 3,0 litri che eroga adesso 287 kW (390 CV), abbinato al cambio a 9 marce Speedshift Tct AMG e alla trazione integrale 4Matic Performance AMG, con ripartizione della coppia a favore della coda, il brillante propulsore riesce a coniugare un’agile dinamica di marcia con il comfort sulle lunghe distanze.Mercedes AMG Classe C 2018 C 43 4Matic

Mercedes AMG Classe C 2018 C 43 4Matic | Com’è fatta

Le nuove caratteristiche degli esterni di C 43 4Matic sono la mascherina del radiatore AMG con doppia lamella in argento iridium opaco e la vigorosa grembialatura anteriore con flic supplementari.
Gli air curtain laterali nella grembialatura anteriore contribuiscono a ottimizzare il flusso d’aria sul frontale. Le alette orizzontali sulle prese d’aria e la modanatura decorativa dello splitter frontale sono color cromo argentato.

Anche la coda si presenta in veste sportiva con due mascherine circolari color cromo argentato per i doppi terminali di scarico. La grembialatura posteriore nel look “air curtain laterali” e il diffusore nettamente più pronunciato migliorano l’aerodinamica. Lo spoilerino sul cofano del bagagliaio è in tinta con la vettura.
Il kit aerodinamico AMG (a richiesta) aggiunge alcuni accenti ancora più sportivi: uno splitter anteriore più espressivo, lo spoilerino di serie, gli inserti sottoporta di maggiore larghezza e i flic nel paraurti posteriore sono in nero lucidato a specchio.
Lateralmente troviamo, oltre agli accentuati rivestimenti sottoporta, anche i nuovi cerchi in lega leggera AMG ottimizzati in termini aerodinamici. La speciale configurazione dei loro anelli aerodinamici esterni e la geometria delle razze, ottimizzata nella galleria del vento, migliorano il flusso d’aria intorno alle ruote, aumentando l’efficienza aerodinamica.Mercedes AMG Classe C 2018 C 43 4Matic

Mercedes AMG Classe C 2018 C 43 4Matic | Interni

Gli interni presentano materiali sportivi elegantemente rifiniti, come la pelle, la microfibra Dinamica e l’alluminio, si fanno interpreti nell’abitacolo dell’espressività del design.
Grazie alla speciale conformazione delle imbottiture laterali del piano di seduta e dello schienale, i sedili Performance AMG (a richiesta) assicurano il massimo sostegno laterale nella guida sportiva. A richiesta, le imbottiture laterali avvolgono perfettamente il passeggero con le loro camere d’aria incorporate.

Per la prima volta a bordo di C 43 4matic, i sedili Performance sono dotati non soltanto di riscaldamento, ma anche, in abbinamento ai rivestimenti in pelle, di climatizzazione a tre livelli.
Anche i rivestimenti in pelle ecologia Artico/microfibra Dinamica nera con cuciture decorative rosse sottolineano l’indole dinamica di C 43 4Matic. Sono abbinati al design dei sedili i pannelli centrali delle porte e la plancia portastrumenti in pelle ecologica Artico con cuciture decorative rosse.

I pedali sportivi in alluminio con inserti antisdrucciolo neri, gli elementi decorativi in nero laccato lucido e alluminio chiaro con rifinitura longitudinale, il cielo nero e le cinture di sicurezza rosse portano tutti un accento sportivo nell’abitacolo.
A richiesta sono disponibili ampie possibilità di personalizzazione. Tra gli elementi decorativi costituiscono una novità le versioni in legno di quercia antracite a poro aperto e in legno di noce a poro aperto come pure l’abbinamento dell’alluminio con rifinitura longitudinale per le porte con il legno di frassino nero a poro aperto nella consolle centrale.

A questi si aggiungono i noti elementi decorativi AMG in carbonio/alluminio chiaro con rifinitura longitudinale e in fibra di vetro color argento opaco.
I rivestimenti sono disponibili a richiesta anche in pelle di colore nero, nero con cuciture decorative rosse, rosso cranberry/nero e nel nuovo accostamento marrone cuoio/nero.
La gamma designo propone gli eleganti abbinamenti con impuntura a rombi in marrone cuoio/nero e bianco platino pearl/nero, anch’essi abbinabili ai sedili Performance AMG.Mercedes AMG Classe C 2018 C 43 4Matic

Mercedes AMG Classe C 2018 C 43 4Matic | Comandi e display

Touchpad e controller, pulsanti touch control sul volante o immissione vocale: la logica di comando di C 43 4Matic si distingue per la massima versatilità. Tutte le opzioni hanno lo scopo di rendere la gestione dei comandi quanto più comoda, veloce e funzionale possibile, anche in un contesto sportivo come questo.
La stessa versatilità si ritrova nel display della strumentazione completamente digitale (disponibile a richiesta), che visualizza su uno schermo da 31,2 cm (12,3 pollici) le funzioni della vettura in tre modalità coinvolgenti e specifiche per i modelli AMG: Classica, Sportiva, Supersportiva.

Con il menu AMG il conducente può richiamare numerose informazioni aggiuntive che rendono ancora più sportiva l’esperienza di guida.
– Warm-up: temperatura dell’olio del motore e del cambio e indicatore boost per la pressione di sovralimentazione;
– Setup: stato attuale di trazione, assetto, impianto di scarico, ESP, cambio;
G-Force: visualizzazione nel sistema di coordinate delle forze G momentanee e memorizzazione dei valori massimi;
Race Timer: cronometro manuale per i tempi sul giro, evidenziazione cromatica del giro più veloce e di quello più lento, velocità media e percorso;
Engine Data: diagramma a barre per la coppia/potenza nominale del motore e indicatore boost per la pressione di sovralimentazione.

Viene inoltre fornita l’indicazione digitale della velocità momentanea e della marcia attualmente inserita. La modalità manuale del cambio è segnalata da una M gialla.Mercedes AMG Classe C 2018 C 43 4Matic

Mercedes AMG Classe C 2018 C 43 4Matic | Motore

Il cuore pulsante della nuova Mercedes-AMG C 43 4Matic è il V6 biturbo AMG da 3,0 litri, che si distingue per la potenza vigorosa a fronte di consumi e valori di emissione contenuti.
La grande erogazione di potenza è merito, fra l’altro, dei turbocompressori specifici maggiorati (pressione di sovralimentazione massima 1,1 bar).
I due turbocompressori, montati vicino al motore, reagiscono in modo particolarmente rapido. Esteticamente il motore AMG è riconoscibile per la copertura con inserto rosso in alluminio e la scritta AMG.Mercedes AMG Classe C 2018 C 43 4Matic

Il modello C 43 4Matic adotta il cambio a 9 marce SpeedShift Tct AMG, messo a punto dai progettisti Mercedes-AMG per assicurare un’esperienza di guida sportiva. Grazie a un’applicazione software dedicata è stato possibile ottenere tempi di innesto molto rapidi.
La possibilità di scalare più marce contemporaneamente permette scatti veloci, mentre la funzione di doppietta automatica dei programmi di marcia Sport e Sport+ rende l’esperienza di guida ancora più coinvolgente. Inoltre, interventi precisi all’accensione consentono cambi di marcia ancora più rapidi che nelle altre modalità.
Mediante un apposito pulsante nella consolle centrale si può selezionare la modalità Manuale: il comportamento di innesto si orienta in base al programma di marcia selezionato e in questa modalità i cambi di marcia possono essere eseguiti con le levette di innesto sul volante. Inoltre il cambio mantiene la marcia selezionata, senza passare automaticamente a quella superiore, quando il regime del motore raggiunge la soglia limite.

La trazione integrale di serie 4Matic Performance AMG si distingue per la ripartizione della coppia a favore del retrotreno, con un 31% all’asse anteriore e un 69% a quello posteriore. Questa configurazione assicura un vantaggio in termini di dinamica di marcia e accelerazione trasversale, nonché una trazione migliore in accelerazione. Il ripartitore di coppia monostadio della trazione integrale costituisce un sistema a sé flangiato al cambio.
Con questa disposizione risulta più semplice modificare la ripartizione della coppia a seconda del modello di vettura ed è quindi possibile accentuare maggiormente le caratteristiche specifiche delle varie serie di modelli. La forma costruttiva compatta non comporta alcuna riduzione dello spazio a disposizione per passeggeri e bagagli.Mercedes AMG Classe C 2018 C 43 4Matic

Mercedes AMG Classe C 2018 C 43 4Matic | Assetto

Con il suo sistema di sospensioni meccaniche a regolazione elettronica, l’assetto Ride Control AMG di C 43 4Matic garantisce sia una dinamica di marcia sportiva sia il comfort sulle lunghe distanze tipico del marchio. Il tutto si basa sull’asse anteriore a 4 bracci e sull’asse posteriore a bracci multipli.
La cinematica e l’elastocinematica specifiche AMG con componenti perfezionati assicurano una stabilità direzionale molto elevata quando si percorrono le curve a velocità sostenuta. Il collegamento assiale dei freni all’asse anteriore favorisce un comportamento agile e preciso.

La dotazione di serie prevede le sospensioni attive. Questo sistema a gestione elettronica, completamente automatico, regola continuamente lo smorzamento su ciascuna ruota in funzione della necessità momentanea, migliorando la sicurezza e il comfort di marcia.
La taratura delle sospensioni è regolata per ogni singola ruota e dipende dallo stile di guida, dalle condizioni del manto stradale e dall’impostazione selezionata per l’assetto. Sulla base di numerose informazioni, come accelerazione o velocità, il sistema è così in grado di optare sempre per il punto d’esercizio ottimale.

Un interruttore nella consolle centrale permette al conducente di scegliere fra tre mappature degli ammortizzatori, Comfort, Sport e Sport+, e di personalizzare in questo modo la sensazione di guida con un setup confortevole oppure più rigido e sportivo.Mercedes AMG Classe C 2018 C 43 4Matic

Mercedes AMG Classe C 2018 C 43 4Matic | Prestazioni

Gli ingegneri AMG hanno incrementato di 17 kW (23 CV) la potenza del V6 da 3,0 litri, portandola a 287 kW (390 CV). La coppia massima di 520 Nm è disponibile dai 2.500 ai 5.000 giri/min.

Con queste prerogative, il propulsore garantisce prestazioni di marcia convincenti: la nuova berlina C 43 4Matic accelera da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi, la station-wagon in 4,8 secondi. La velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h.Mercedes AMG Classe C 2018 C 43 4Matic

Mercedes AMG Classe C 2018 C 43 4Matic | AMG Track Pace

AMG Track Pace è l’ingegnere virtuale che rileva i dati di marcia sui circuiti di gara, offre un ventaglio di funzionalità nettamente superiori per quantità e precisione. Track Pace è disponibile a richiesta in abbinamento al sistema di Infotainment Comand Online.

Attivando questa funzione, in gara vengono registrati dieci volte al secondo numerosi dati specifici della vettura (es. velocità, accelerazione). Vengono inoltre visualizzati i tempi parziali e sul giro e la differenza rispetto al tempo di riferimento. Il diverso colore, verde o rosso, di alcuni elementi visualizzati permette al conducente di intuire a colpo d’occhio se il suo tempo è più veloce o più lento del record, senza dover leggere il valore numerico.
Al termine dei giri veloci su circuito, l’analisi dei dati permette di valutare e migliorare l’abilità di guida. La funzione può inoltre cronometrare e salvare i valori di accelerazione e decelerazione (es. 0-100 km/h, ¼ di miglio, 100-0 km/h).
Grazie al nuovo algoritmo, che riesce a determinare con la massima precisione possibile la posizione dell’auto, Track Pace capisce persino se si è abbandonato il circuito o si è presa una scorciatoia. Oltre ai dati GPS, l’algoritmo utilizza le informazioni fornite dai sensori di bordo (accelerazione, giroscopio, angolo di sterzata, velocità di rotazione delle ruote).

I dati sono visualizzati nel display multimediale, nella strumentazione e nel display head-up. I circuiti famosi, come il Nürburgring ad esempio, sono già presenti in memoria.
In aggiunta, è possibile registrare percorsi personali. La cartina può essere visualizzata in modalità 2D o 3D e si aggiorna online. È prevista anche la possibilità di collegare mediante WLAN un’app specifica per iPhone, per condividere dati ed esperienze sul circuito con altri automobilisti AMG su Facebook, YouTube o nella AMG Private Lounge.Mercedes AMG Classe C 2018 C 43 4Matic

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close