FotogalleryMazdaMazda3Video

Nuova Mazda3, anteprima al Salone di Los Angeles 2018

Debutta al Salone di Los Angeles 2018 la Nuova Mazda3 2019. È completamente rinnovata e disponibile in due carrozzerei: hatchback e berlina. Su quest'auto per la prima volta c'è il nuovo motore Skyactiv-X

NUOVA MAZDA3 2019 – Al Salone di Los Angeles 2018 debutta la Nuova Mazda3. Il modello è stato completamente riprogettato ed adotta un linguaggio stilistico KODO più maturo di Mazda, che racchiude l’essenza dell’estetica giapponese. Mentre la linea nel suo complesso si presenta semplice e di forma unica, lievi ondulazioni conferiscono vitalità al design attraverso i movimenti della luce e i riflessi che si propagano sulla superficie del corpo vettura.

Il risultato è un’espressione di vitalità più ricca e potente rispetto ai precedenti modelli KODO. Nonostante condividano il nome di Mazda3, i modelli hatchback e berlina hanno personalità distinte – la linea della hatchback è dinamica, quella della berlina elegante.Nuova_Mazda3 berlina e hatchback

Salone di Los Angeles 2018 Mazda

La Nuova Mazda3, presentata al Salone di Los Angeles 2018, adotta l’inedita Skyactiv-Vehicle Architecture di Mazda, concepita per consentire agli occupanti di sfruttare al massimo il loro naturale senso di equilibrio. La gamma delle motorizzazioni comprende i più recenti motori Skyactiv-X, Skyactiv-G e Skyactiv-D, che garantiscono prontezza e uniformità di risposta in ogni condizione di marcia.

Ora andiamo a scoprire i dettagli della Nuova Mazda3, una vettura che si basa sulla filosofia di progettazione della vettura costruita intorno all’uomo.Nuova_Mazda3 hatchback al Salone di Los Angeles 2018

Nuova Mazda3 2019, com’è fatta?

L’aspetto possente e seducente della La Nuova Mazda3 2019 hatchback all’esterno ha un aspetto decisamente dinamico e sportivo mentre la berlina è più elegante ed esprime maturità e raffinatezza. Il risultato sono due tipi di carrozzeria con personalità così distinte che qualcuno potrebbe pensare che si tratti di due modelli completamente diversi. Il concetto del design della hatchback si è focalizzato sulla creazione di una forma possente che esprimesse un nuovo approccio allo stile hatchback. Vista da dietro, l’abitacolo e la carrozzeria si fondono per apparire come un monolite. Questa forma monolitica crea una presenza forte ed esprime un fascino seducente e duraturo.

La concezione del design per la berlina è basata su “armonia ed eleganza”. Pur restando conforme al tipico stile della berlina che propone cofano, abitacolo e baule come tre elementi distinti, il team di sviluppo ha puntato ad arricchire lo stile di questi elementi e a raggiungere un nuovo livello di bellezza che si addicesse a una berlina Mazda.

Il nuovo design delle luci è un altro elemento chiave dell’ulteriore evoluzione del design KODO. Attenendosi al concetto estetico “less is more”, tutti gli elementi non necessari sono stati eliminati per lasciare solo l’essenza di un gruppo ottico. Il team di sviluppo ha capito che limitando il design agli elementi strettamente necessari – fonte luminosa, trasparente e base – ne sarebbe risultato un aspetto pulito e brillante. Il nuovo design rotondo crea un’espressione di profondità e ha una presenza dinamica che accentua la fisicità e la fiancata della Nuova Mazda3.

Per la hatchback è stato sviluppato un nuovo esclusivo colore, il Polymetal Grey. Fondendo l’aspetto duro del metallo con la lucida morbidezza caratteristica della plastica, si è creata un’espressione di qualità del tutto nuova. Le variazioni di tonalità del colore a seconda della luce accentuano la splendida forma della carrozzeria della hatchback.Nuova_Mazda3 hatchback al Salone di Los Angeles 2018

Nuova Mazda3 2019, dentro com’è?

Dentro la Nuova Mazda3 2019, per rafforzare ulteriormente la sintonia tra vettura e conducente, ogni elemento del cockpit è disposto secondo una perfetta simmetria orizzontale con al centro il conducente.

Inoltre, l’interno della Mazda3 incorpora il concetto “less is more” che rappresenta una ulteriore evoluzione del design KODO. Semplificando quanto più possibile tutti gli elementi estranei al cockpit si è contribuito a rafforzare la presenza del cockpit stesso. Questo crea un ambiente confortevole ed ergonomicamente eccellente nel quale tra vettura e conducente si instaura naturalmente un dialogo incentrato sulla guida.

Il design del cockpit applica il concetto del “punto di fuga” fino al dettaglio dei singoli componenti, compresi razze del volante e display centrale. Questo approccio estetico non solo enfatizza l’asse longitudinale incentrato sul conducente nella zona del cockpit, ma esprime anche un secondo asse orizzontale che parte dalla plancia per arrivare al rivestimento delle porte su ciascun lato.Nuova_Mazda3 berlina, plancia strumenti

Basandosi sul concetto estetico “less is more”, lo scopo del design è stato la semplicità ovunque. Per esempio, il pannello comandi del climatizzatore e le bocchette d’areazione lato passeggero sono integrati nell’asse orizzontale lungo la plancia, per un design che risulta così ampio e pulito.

Le parti interne presentano la trama con la granatura tipica di Mazda, concepita per esprimere l’eleganza e il calore della vera pelle.

Il pannello della leva del cambio ridisegnato sfrutta il vantaggio offerto dalla tecnologia dello “stampaggio a doppio strato”. Incorpora uno strato nero inciso al laser coperto da un secondo strato trasparente, realizzando così una finitura nero lucido dall’aspetto di profonda trasparenza. I cambi di luce creano un ricco aspetto uniforme che evidenzia la natura sportiva e le finiture di alta qualità della Nuova Mazda3.

Per i modelli Hatchback dotati di motore Skyactiv-X è stata sviluppata una nuova pelle rossa esclusiva.Nuova_Mazda3 hatchback abitacolo al Salone di Los Angeles 2018

Nuova Mazda3 2019, infotainment

L’infotainment della Nuova Mazda3 2019 è composto da un ampio display centrale da 8,8 pollici. Offre un funzionamento più semplice tramite la manopola del commander e, inoltre, presenta un nuovo sistema intuitivo di azionamento, che rende la manopola del commander più facile da usare.

Il sistema Mazda MZD Connect ora comprende un Manuale d’Uso e Manutenzione Digitale sotto forma di app. Quando sul display centrale compare un avvertimento, questo viene accompagnato da un’indicazione del livello di priorità e da un link al Manuale d’Uso e Manutenzione Digitale. Il conducente può quindi accedere velocemente al manuale per vedere cosa significa l’avvertimento e seguire le istruzioni su come affrontare al meglio la situazione.Nuova_Mazda3 berlina, controller

Nuova Mazda3 2019 motori Skyactiv-X, Skyactiv-G e Skyactiv-D

La Nuova Mazda3 è motorizzata con le ultime generazioni dei motori Skyactiv-X, Skyactiv-G e Skyactiv-D, che comprendono il nuovo Skyactiv-X Mazda e, inoltre, adotta l’ultima iterazione della Skyactiv-Vehicle Architecture, rendendo ancor più impeccabile il suo comportamento su strada. La filosofia di guida Jinba Ittai di Mazda richiede che la vettura si comporti in perfetta armonia con le intenzioni di chi guida per infondergli più sicurezza, fiducia e tranquillità

La gamma dei motori benzina della Nuova Mazda3 2019 in Europa è composta dalle versioni da 1.5 e 2.0 litri del motore Skyactiv-G di ultima generazione. Entrambe le unità adottano luci di aspirazione e pistoni di forma ottimizzata, un sistema di iniezione frazionata del carburante e una valvola di controllo del liquido di raffreddamento per offrire migliori prestazioni, consumi e silenziosità e maggiore rispetto dell’ambiente.

È disponibile anche un motore diesel, lo Skyactiv-D 1.8. L’utilizzo di iniettori piezoelettrici multiforo a risposta ultrarapida mette a disposizione del motore un sistema d’iniezione multifase ad alta pressione di elevata precisione. Ciò realizza un miglior equilibrio tra minori consumi di carburante, silenziosità e riduzione delle emissioni di scarico.Nuova_Mazda3 hatchback, motore Skyactiv

Nuova Mazda3 la prima con il nuovo motore Skyactiv-X SPCCI

La Nuova Mazda3 è anche la prima vettura di serie equipaggiata con l’innovativo motore Mazda Skyactiv-X SPCCI (acronimo di Spark Plug Controlled Compression Ignition, cioè sistema di accensione per compressione controllata da candela). Le sue caratteristiche comprendono la superiore risposta iniziale, la grande erogazione di coppia, l’accuratezza nella linearità di risposta e l’abilità nei cambi di regime.

Il motore è assistito dal nuovo sistema ibrido intelligente M Hybrid di Mazda, che supporta l’aumento del risparmio di carburante e innalza i livelli del piacere di guida e del rispetto dell’ambiente. Il nuovo sistema M Hybrid è disponibile anche per i motori Skyactiv-G.

Nuova Mazda3 2019 G-Vectoring Control Plus

L’evoluto sistema i-ACTIV AWD di Mazda sulla Nuova Mazda3  è ora dotato della funzione di rilevamento del “carico verticale sulle quattro ruote” e agisce di concerto con il sistema G-Vectoring Control Plus (GVC Plus) per controllare la ripartizione della coppia tra le ruote anteriori e posteriori. Il risultato è la maggiore capacità di rispondere fedelmente alle intenzioni del conducente indipendentemente dalle condizioni di marcia. L’evoluto sistema i- ACTIV AWD riduce anche le perdite meccaniche complessive del 60% circa rispetto al modello precedente, contribuendo a incrementare il risparmio di carburante.

Il sistema G-Vectoring Control Plus (GVC Plus) aggiunge il controllo diretto del momento d’imbardata attraverso i freni. Ciò consente alla vettura di poter gestire meglio le manovre di emergenza e offre maggiore controllabilità e fiducia in svariate situazioni tra cui i cambi di corsia ad alta velocità e nella guida su strade sdrucciolevoli.Nuova_Mazda3 hatchback, meccanica

Nuova Mazda3 2019 scocca e sospensioni

La scocca della Nuova Mazda3 2019 è una ulteriore evoluzione del concetto di intelaiatura diritta e struttura ad anello continuo di Mazda. I nuovi collegamenti da davanti a dietro completano i collegamenti verticali e laterali esistenti della precedente carrozzeria per formare strutture ad anello multidirezionali. Questo aumenta la rigidità riducendo nel contempo il ritardo nella trasmissione dell’energia, il che contribuisce a massimizzare la funzionalità di ammortizzatori e pneumatici. Concentrando l’energia trasmessa dalla superficie stradale in punti specificamente scelti e, adottando una nuova struttura di smorzamento che contribuisce ad assorbirla, vengono ridotte le vibrazioni che causano rumore senza dover aumentare il peso del veicolo.

Basandosi sul concetto di livellare nel tempo la trasmissione di energia alla massa non sospesa, il sistema di sospensioni impiega montanti MacPherson all’anteriore e un nuovo schema a barra di torsione al posteriore. La nuova forma sferica della struttura interna delle boccole si combina con la nuova geometria delle sospensioni per realizzare un passaggio dell’energia senza ritardi e un’azione lineare.Nuova_Mazda3, schema sospensioni

Nuova Mazda3 2019 ADAS sistemi di aiuto alla guida

Per quanto riguarda gli ADAS (sistemi di aiuto alla guida) la Nuova Mazda3 2019 è disponibile con il nuovo sistema di Monitoraggio Conducente. Il sistema utilizza sia una telecamera a infrarossi che LED a infrarossi per osservare lo stato del conducente durante la guida. Esso monitora costantemente di quanto sono aperte le palpebre del conducente, quante volte batte le ciglia, nonché angolazione della bocca e viso per determinare i livelli di sonnolenza o affaticamento. Monitora inoltre linea di visuale e movimento degli occhi per stabilire quando il conducente sta perdendo attenzione. Se il sistema valuta che la situazione stia diventando pericolosa, fa suonare un allarme per renderne consapevole il conducente e agisce insieme al sistema Smart Brake Support (SBS) per ridurre il tempo di attivazione dell’avvertimento acustico di frenata.

Sulla Nuova Mazda3 è disponibile il sistema Front Cross Traffic Alert (FCTA). Il sistema utilizza radar anteriori di nuova adozione per rilevare eventuali veicoli in avvicinamento dai punti ciechi davanti a destra e/o sinistra e allerta il conducente della loro presenza. Questo aiuta a prevenire una delle cause di incidente più comuni, cioè quando la vettura imbocca un incrocio a T con la visuale parzialmente occlusa.

Sulla Nuova Mazda3 è disponibile anche il nuovo sistema Cruising & Traffic Support (CTS) di Mazda. Il CTS aiuta a ridurre l’affaticamento del conducente assistendolo nelle operazioni di accelerazione, frenata e sterzata, quando bloccato in un ingorgo in autostrada.Nuova_Mazda3 hatchback, vista laterale

ANNUNCI USATO MAZDA  LISTINO PREZZI MAZDA

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close