MANAGERNews

INTERVISTA A GAETANO THOREL FORD EUROPE

Oggi il consumatore sceglie un’auto green solo se c’è un fortissimo incentivo governativo: non è ancora una scelta consapevole ma guidata da situazioni locali, come dimostra l’andamento di alcuni mercati vedi quello norvegese o quello olandese. 

Così Gaetano Thorel, Vice President Marketing presso Ford Europe, evidenzia uno dei punti chiave nell’andamento, in crescita ma ancora insoddisfacente a livello continentale, delle vendite di modelli ‘verdi’.

D – Insomma, senza incentivi la mobilità sostenibile non decolla. Ford di recente ha presentato ad H2Mondo la Mondeo Hybrid. Ma fra le tante soluzioni, lei quale vede come più promettente, in termini di crescita?
R – Dovendo fare una scommessa su una forma di mobilità ‘verde’, per me la soluzione più convincente è il plug-in, che coniuga due elementi chiave per i clienti: riesce a essere zero emissioni per gli spostamenti in città ma non presenta limitazioni in termini di autonomia. E non a caso Ford ha una versione plug-in che arriverà su alcuni modelli. Ma vorrei anche sottolineare le potenzialità di motori come il nostro EcoBoost.

D – Insomma, i propulsori ‘tradizionali’ hanno ancora molto da dire….
R – Esatto. Su un grande SUV la soluzione plug-in va benissimo, ma su una Fiesta è perfetto un EcoBoost, che peraltro in futuro vedrà ancora un taglio delle emissioni e ha ancora molto da esprimere. E’ ottimo, ma ci sono margini di miglioramento.

D – Oltre alle nuove forme di mobilità, quali sono le altre linee di sviluppo della gamma Ford?
R – L’elettrificazione fa parte dei nostri investimenti ma puntiamo molto anche sulla connettività, per il consumatore è fondamentale perché gli permette ad esempio di usare le proprie app e di restare sempre connesso anche quando è in auto per molte ore. Ma vorrei ricordare la scommessa Vignale, che esprime il nostro obiettivo di costruire un’immagine Ford anche nei segmenti premium. Vignale è un nome che abbiamo scelto per il suo valore anche fuori dall’Italia e poi perché la storia di Vignale è connessa con l’idea che ha Ford di come si costruisce un’auto, di come renderla davvero personale. E’ una delle tre linee ‘emotive’ che stiamo perseguendo e  che i consumatori cercano.

D – E le altre due?
R – La seconda è quella delle performance dove abbiamo un patrimonio fortissimo e che stiamo recuperando. E infine ci sono i Suv, dove la scommessa si chiama Edge, dalla quale ci aspettiamo davvero tanto.

 

L’ing. Gaetano Thorel è Vice President Marketing Ford Europe

 

Tags

redazione

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, di tecnica motoristica e del mercato italiano.
Le prove delle auto sono realizzate dal Test Team di cui fanno parte tester/piloti che vantano una elevata sensibilità grazie ad una lunga esperienza di guida maturata su strada ed in pista dopo anni di prove realizzate anche per magazine Elaborare GT Tuning Sport Racing ed Elaborare 4×4. Dello staff fanno parte fotografi ed operati video professionali. Lo staff si avvale di strumenti di misura dedicati per i rilevamenti delle prestazioni e dei consumi.

Articoli Simili

Close