DiscoveryFotogalleryLand Rover

Nuova Land Rover Discovery Sport, arriva il mild hybrid

Nuovo Land Rover Discovery Sport, il restyling presenta una serie di migliorie estetiche e soprattutto tecnologiche. Sotto al cofano debutta il motore mild hybrid a 48 V

Land Rover presenta la nuova Discovery Sport che fin dal lancio comprende una versione mild hybrid a 48 V, oltre ai 4 cilindri benzina e diesel della famiglia Ingenium. Il restyling nel complesso presenta delle migliorie estetiche e tecniche.

Nuova Land Rover Discovery Sport restyling

All’esterno la principale novità riguarda il pianale D8 che è stato sostituito dal nuovo Premium Transverse Architecture (PTA) di Land Rover. Questa piattaforma offre al nuovo modello una nuova scocca più rigida della precedente del 13% che, con i subtelai fissati rigidamente, riduce l’ingresso in cabina di rumori e vibrazioni e assicura la massima sicurezza in caso di incidente.

A livello estetico si rinnovano i fari anteriori, i quali fuoriescono dal fascione e si integrano con le luci diurne a Led. Le dimensioni sono rimaste invariate.

Nell’abitacolo spiccano il nuovo sistema di infotainment digitale Touch Pro e l’abbondanza di materiali pregiati, che trasformano la cabina in uno spazio pratico e di alta qualità.

Land Rover Discovery Sport vista di profilo
Land Rover Discovery Sport vista di profilo

Nuova Land Rover Discovery Sport, tecnologia

A prescindere dall’estetica esterna ed interna le più grandi novità ci sono a livello tecnologico. Il sistema di infotainment è gestito tramite uno schermo touch da 10,25” ed offre la possibilità di navigare sul web. Sulla nuova Discovery Sport è anche disponibile lo ‘smart rear view mirror’ che al tocco di un interruttore trasforma lo specchio retrovisore in uno schermo video sul quale appare in alta definizione la zona posteriore del veicolo.

La tecnologia Ground View, utile in caso di cordoli molto alti nei centri cittadini o in condizioni di terreno molto impegnative, proietta sul touchscreen le immagini di una videocamera che offre una visuale a 180 gradi della zona antistante e sottostante il veicolo. Rendendo il cofano praticamente trasparente questo dispositivo realizza la tecnologia Transparent Bonnet di Land Rover, presentata in anteprima nel 2014.

Sulla nuova Discovery Sport la funzione Smart Settings impiega gli algoritmi dell’intelligenza artificiale per apprendere le preferenze del guidatore, regolando di conseguenza la posizione del sedile, il massaggio, il volume della musica, il climatizzatore e il piantone di sterzo.

Land Rover Discovery Sport plancia strumenti
Land Rover Discovery Sport plancia strumenti

Land Rover Discovery Sport, ADAS sistemi di auto alla guida

Sulla nuova Discovery Sport ci sono anche vari di sistemi di guida assistita tra i quali l’Adaptive Cruise Control con Steering Assist, che mantiene il veicolo al centro della propria corsia basandosi sulle linee disegnate sull’asfalto e controlla anche la distanza di sicurezza dal veicolo che precede.

Fra gli altri dispositivi di sicurezza a disposizione: il Lane Keep Assist, l’Autonomous Emergency Braking e il Driver Condition Monitor.

Land Rover Discovery Sport retrocamera
Land Rover Discovery Sport retrocamera

Nuova Land Rover Discovery Sport, mild-hybrid 48 V

Su quest’auto debutta anche il motore mild-hybrid a 48 V che abbiamo già visto sulla Range Rover Evoque. Il sistema recupera l’energia normalmente dissipata durante la decelerazione grazie ad un generatore/starter a cinghia posizionato sul motore, e la immagazzina in una batteria sotto il pianale. A velocità inferiori ai 17 km/h, quando il guidatore frena, il motore si spegne. Alla ripartenza l’energia immagazzinata viene riutilizzata per assistere il motore in accelerazione riducendo i consumi.

Su tutta la gamma sono disponibili anche i 4 cilindri Ingenium benzina e diesel. La nuova Discovery Sport è uno dei primi modelli della gamma Land Rover a montare motori certificati a norma Real Driving Emissions stage 2 (RDE2), ancor prima della sua entrata in vigore fissata nel 2020.

Land Rover Discovery Sport vista posteriore in movimento
Land Rover Discovery Sport vista posteriore in movimento

Nuova Land Rover Discovery Sport, off road

Per quanto riguarda le capacità off road la Discovery Sport ha una capacità di guado di 600 mm, la trazione 4×4 ed il sistema Active Driveline di seconda generazione (a seconda della motorizzazione).

Il Terrain Response 2 rileva automaticamente il tipo di terreno e ottimizza di conseguenza le regolazioni del veicolo, mentre il Tow Assist rende semplice e sicura la manovra di retromarcia con un rimorchio (fino a 2.500 kg).

Land Rover Discovery Sport guado
Land Rover Discovery Sport guado

Nuova Land Rover Discovery Sport, prezzo

Il prezzo di partenza del restyling della Discovery Sport è di 39.900 euro ed è già disponibile in concessionaria per essere ordinato.

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close