Curiosità autoFotogalleryGUIDE CONSIGLI

Riparazioni auto non a regola d’arte? Come contestare

Casi limite di lavorazioni reali tra officine abusive e fai da te in emergenza. Ritenuti anche "lavori di merda" trattasi anche di riparazioni provvisorie fai da te per arrivare a destinazione. Come contestare una lavorazione al meccanico.

Può capitare quando si ritira l’auto dal meccanico per una riparazione di incappare in disavventure di ogni genere, con problemi non risolti e guasti che non trovano una soluzione. E’ il caso sicuramente di lavorazioni e riparazioni auto non a regola d’arte quando ci si affida ad officine non qualificate, abusive o quando le riparazioni sono approssimative, per arrivare ai casi limite di emergenza considerati però “lavori di merda”. Vediamo alcuni casi di riparazioni mal fatte con una guida pratica su come (e con quali tempi) contestare un lavoro al meccanico perché non effettuato a regola d’arte o per guasto/problema non risolto.

Riparazioni auto fai da te

Spesso la fantasia rasenta la follia. La carrellata di foto con lavorazioni mal fatte e quindi non a regola d’arte è abbastanza esaustiva. Si tratta di riparazioni fai da te che comunque permettono di risolvere il problema momentaneamente in emergenza e permettere al veicolo di raggiungere la destinazione in attesa della riparazione risolutiva.
Rubinetto coppa dell'olio - Riparazione a regola d'arte - lavori di merda

Riparazioni auto non a regola d’arte….

Quando le riparazioni non sono a regola d’arte possiamo ritrovarci nella vera situazione con “lavori di merda”  anche sulle riparazioni delle auto. Se ne possono raccontare a milioni.
Spesso sono eseguiti da meccanici improvvisati o da perfetti incompetenti dei motori. In questa pagina vi mostriamo una divertente fotogallery con i lavori di merda più spassosi, come quello di un assetto “rigido”, oppure di quello che ha utilizzato dei pezzi di legno al posto delle pastiglie dei freni.

Nel caso di una riparazione non a regola d’arte effettuata da una officina è possibile comunque contestare il lavoro. Cosa fare in questi casi? Contestare sicuramente e poi procedere anche per vie legali se non si raggiunge un accordo.

Come contestare una riparazione al meccanico

Quando la riparazione auto non è a regola d’arte si parla di inadempimento, danni patrimoniali e non patrimoniali, fermo tecnico ed onere della prova, denuncia vizi, tempestività (otto giorni, art. 2226 c.c.), restituzione delle somme versate, ecc ecc.
Quando il lavoro non è stato fatto a regola d’arte o l’auto presenta ancora difetti puoi contestare il lavoro, ma attenzione hai un tempo determinato.
Lo ha stabilito una sentenza della Cassazione: se la prestazione non è stata fatta a dovere (regola d’arte) e sono presenti vizi o difformità il proprietario dell’auto  può richiedere il risarcimento del danno ma solo entro 8 giorni dalla loro individuazione. Se non si trova un accordo potrà fare causa al meccanico entro massimo 1 anno dalla consegna dell’auto. Dopo un anno non è possibile più contestare nulla in quanto scadono i termini e “l’azione si prescrive”.

Cosa ne pensi?
PARTECIPA alla DISCUSSIONE riparazione auto

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close