GUIDE CONSIGLI AUTO

Come proteggere l’auto dall’acqua, precauzioni e consigli

In caso di alluvione o con l'acqua alta per proteggere gli autoveicoli, ma anche moto e furgoni, è importante seguire alcune precauzioni nel limite del possibile.

L’alluvione che si è verificato in Toscana ed in Emilia Romagna ci fa riflettere sui problemi di inondazioni delle strade e o dei garage dove rimangono coinvolti veicoli, auto, moto e furgoni, tutti danneggiati da acqua e fango. Cosa possiamo fare per limitare i danni agli autoveicoli? Quali sono le precauzioni che possiamo prendere per proteggere automobili, motocicli e furgoni?

Come proteggere l’auto dall’acqua, precauzioni e consigli

In caso di alluvione per proteggere gli autoveicoli, ma anche moto e furgoni, è importante seguire le seguenti precauzioni:

  • Evitare di guidare su strade allagate | Se si incontra una strada allagata, è meglio evitare di guidarci sopra. L’acqua può nascondere ostacoli o essere più profonda di quanto sembri, mettendo a rischio la sicurezza del veicolo e delle persone a bordo. È preferibile cercare percorsi alternativi o attendere che le condizioni migliorino.
  • Parcheggiare l’auto in un luogo sicuro | Se ci si trova in un’area a rischio di alluvioni, è consigliabile parcheggiare l’auto su terreni più elevati o in garage sicuri non interrati. Evitare di lasciare l’auto in aree soggette a inondazioni, come vicino ai fiumi o alle zone di raccolta delle acque piovane.
  • Distanza di sicurezza dagli alvei dei fiumi e dai corsi d’acqua | Evitare di parcheggiare l’auto troppo vicino ai fiumi o ai corsi d’acqua. Durante le alluvioni, questi possono esondare rapidamente e mettere a rischio l’integrità del veicolo.
  • Evitare di accendere l’auto in aree allagate | Se si è bloccati in un’area allagata, è meglio evitare di accendere l’auto. L’acqua potrebbe entrare nel sistema di aspirazione dell’aria o nel motore, causando danni seri. Inoltre, se l’acqua supera il livello di scarico dell’auto, potrebbe entrare nell’abitacolo, rendendo l’auto insicura per la guida.
  • Se l’auto è stata sommersa, non cercare di avviarla | Se l’auto è stata completamente sommersa dall’acqua, non tentare di avviarla. Prima di tutto, è importante contattare un professionista o un meccanico per valutare i danni e prendere le misure necessarie.
  • Assicurarsi di avere una copertura assicurativa adeguata | Per proteggersi dai rischi di un’alluvione, è consigliabile verificare la copertura assicurativa dell’auto. Alcune polizze assicurative potrebbero non coprire i danni causati da alluvioni, quindi assicurarsi di essere adeguatamente protetti contro questo tipo di evento.

Ricorda che la sicurezza personale è sempre la priorità principale durante un’alluvione. Se ti trovi in una situazione di emergenza, segui le indicazioni delle autorità locali e cerca un rifugio sicuro.

Viaggiare con l'auto sulle strade allagate è fortemente rischioso
Viaggiare con l’auto sulle strade allagate è fortemente rischioso

La maggior parte dei danni rilevanti per l’auto possono occorrere con pochi centimetri di acqua. Infatti basta un’immersione del mezzo di appena 30 centimetri per rischiare che l’acqua s’infiltri nell’aspirazione.

Acqua nel motore, danni

Fra i danni più frequenti in caso di alluvione, le infiltrazioni d’acqua nel motore sono le più costose. La presenza del liquido all’interno delle camere di combustione, non comporterebbe solo ruggine e impurità su componenti dalle tolleranze molto strette, ma se il motore fosse in moto, l’incomprimibilità dell’acqua danneggerebbe irrimediabilmente anche valvole, bielle e pistoni.

Per questo si consiglia di fare un check nei collettori di aspirazione prima di mettere in moto. Per questa operazione sarà necessario aprire il vano motore e rimuovere il tubo in plastica che porta al filtro dell’aria (solitamente ancorato con dei bulloncini) e controllare all’interno. Nel caso ci fosse acqua, servirà smontare parte del propulsore per stabilire l’entità dei danni.

Blocco motore danneggiato dall'acqua
Blocco motore danneggiato dall’acqua

In alcuni casi i danni subiti potrebbero compromettere a tal punto il motore da non poter essere recuperabile. Per garantire il corretto svolgimento dell’operazione, conviene rivolgersi ad officine specializzate, ma attenzione ai prezzi, potrebbero superare il valore stesso dell’auto.

Acqua nell’olio

Nel caso non risulti eccessiva umidità dal controllo dei collettori, un campione di olio potrebbe dimostrare l’eventuale presenza di acqua all’interno del sistema. Se infatti l’olio dovesse risultare diluito, significherebbe che anche altre impurità potrebbero trovarsi nella coppa ed essere immesse nel sistema di pompaggio dell’olio. Stesso discorso vale per la presenza di acqua nella benzina.

L'acqua nell'olio motore provoca danni alla meccanica
L’acqua nell’olio motore provoca danni alla meccanica

L’acqua danneggia l’impianto elettrico

Contatti e connettori, oltre alle centraline e batterie, sono sensibili all’acqua. In particolare se attivi al momento del contatto con il liquido, queste componenti elettriche potrebbero sovraccaricarsi e bruciare i terminali; oppure la ruggine potrebbe danneggiare i connettori non garantendone il normale funzionamento.

vano motore allagato da alluvione
Se il vano motore viene allagato, le componenti elettriche ne risentiranno

Acqua negli interni

Se il livello dell’acqua in cui è immerso il mezzo, supera la linea inferiore della portiera, ci sono buone probabilità che le infiltrazioni danneggino i materiali utilizzati nell’abitacolo. Tappetini, sedili e plastiche, sono sensibili all’umidità. Quindi farli asciugare appropriatamente dopo un lavaggio a vapore sarebbe l’ideale per riportarli il più possibile allo stato originale.

abitacolo allagato
Abitacolo allagato… un disastro

Inoltre gli interni sono pieni di pulsanti e componenti elettroniche poco protette da intemperie per progetto, quindi anche qui l’acqua può causare danni ingenti.

Carrozzeria e alluvioni

In situazioni critiche come quelle dell’Emilia Romagna, grandi oggetti e macerie sono stati trasportati dalla corrente a velocità impressionanti e sfortunatamente hanno danneggiato anche la carrozzeria o i vetri delle auto. Abbiamo visto anche nei video pubblicati che il mezzo stesso veniva trascinato via.

auto danneggiate da alluvioni
Auto danneggiate dall’alluvione

In circostanze simili, c’è poco che si possa fare. Scattare foto e raccogliere testimonianze per l’assicurazione, rimane l’unica azione da poter intraprendere per rientrare dei costi inflitti dal maltempo.

Purtroppo però, alluvioni gravi si possono formare in soli 15 minuti dall’inizio delle precipitazioni, quindi spesso c’è poco che si possa fare per evitare danni ingenti ai mezzi. Dall’altro lato però si può mettere molta cura nel ripristinare il ripristinabile successivamente.

Per quanto riguarda i rischi con l’acqua per le auto elettrice ed ibride consigliamo di leggere un articolo dedicato RISCHI AUTO ELETTRICHE con alluvioni ed acqua alta.

Leggi anche altre informazioni sull’argomento danni da alluvione, risarcimento e responsabilità.

Leggi anche,

Notizie di cronaca
Notizie curiose
Notizie di incidenti stradali
Notizie di incendi di navi e traghetti
Incidenti auto elettriche
Notizie di incendi auto






ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Pulsante per tornare all'inizio
error: © Contenuti coperti da Copyright

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto