Accessori AutoFotogalleryGUIDE CONSIGLI

Pinze freno Brembo false, come riconoscerle

Otto persone sono state arrestate per aver venduto cover pinze freno Brembo false. Ecco come riconoscere una pinza freno contraffatta.

Otto persone di nazionalità giapponese sono finite agli arresti per aver venduto false cover Brembo di origine cinese. Le cover sono quelle coperture in plastica (più raramente in alluminio) che vanno a coprire la pinza freno a fini estetici. Così facendo, infatti, la pinza freno non risulta più visibile all’esterno.

Su questa vicenda, portata a termine dalla Polizia giapponese della Prefettura di Aichi, Brembo precisa che non c’entra nulla con le cover freno per il semplice motivo che non produce, e non ha mai prodotto, cover per le pinze freno.

Pinze Freno Brembo
Pinza freno Brembo originale

Brembo è leader mondiale nella progettazione, sviluppo e produzione di sistemi frenanti. Siccome non produce cover, tutte le cover in commercio che riportano il logo Brembo sono dei falsi. Non importa se comprate da un ambulante o da Amazon o eBay o presso qualunque altro store on-line, qualsiasi cover in plastica riportante il logo Brembo è un falso.

Pinze freno Brembo, come riconoscere un falso?

CI sono 5 modi per scoprire che i freni auto che ti stanno comprando non sono Brembo, anche perché la semplice scritta non è garanzia di prodotto ufficiale. Questi modi sono:

Pinze freno Brembo NON originali
Pinze freno Brembo NON originali contraffatte

carta anticontraffazione (i componenti Brembo High Performance, sia quelli auto sia quelli moto, ne hanno una e si trova all’interno di un astuccio sigillato insieme alle istruzioni);
vendita delle sole pinze (Se qualcuno vende le sole pinze auto Brembo, senza gli altri componenti del kit, sicuramente è un falso);
costo (se un prodotto spacciato come Brembo è venduto ad un prezzo decisamente troppo basso rispetto al prezzo praticato da altri venditori, c’è sicuramente qualcosa che non va);
distributore ( se ci sono dubbi sull’identità del distributore si può consultare l’elenco messo a disposizione di Brembo link QUI);
catalogo (sul mercato a volte compaiono componenti frenanti che Brembo non ha mai realizzato).

Freni Brembo verifica originali, come fare

Per riconoscere i prodotti originali ancora più velocemente Brembo ha messo a punto una soluzione innovativa sotto forma di APP: Brembo Check (disponibile sia per iOS che per Android) che permette di smascherare i prodotti falsi e di essere sicuro al 100% che si sta acquistando un prodotto originale. 

All’acquisto di un prodotto Brembo, dopo avere installato Brembo Check sul proprio dispositivo mobile, è sufficiente inquadrare con il proprio smartphone il QR Code univoco riportato sull’etichetta e facilmente visibile sul componente acquistato o sulla scatola per ricevere una risposta immediata sull’originalità del prodotto Brembo. 

L’App Brembo Check permette di verificare in tempo reale l’originalità dei freni Brembo
L’App Brembo Check permette di verificare in tempo reale l’originalità dei freni Brembo

Per evitare manomissioni, l’etichetta è realizzata seguendo un protocollo di stampa e applicazione che ne impedisce la rimozione; se si cerca infatti di staccarla, il QR Code viene danneggiato rendendolo inutilizzabile. In tal modo risulta impossibile staccare l’etichetta per abbinarla ad un prodotto differente da quello originale.

Inoltre, il QR code può essere registrato solo 1 volta, quale ulteriore tutela di originalità verso l’acquirente, a cui si consiglia vivamente di non accettare certificati di autenticità stampati da rivenditori, o terze parti. Al contrario, l’acquirente diventa l’attore principale della verifica del prodotto tramite l’app Brembo Check, e, in caso di esito positivo, potrà procedere nella registrazione con l’inserimento della propria e-mail per ottenere il certificato di autenticità. 

Kit freni sportivi Brembo Pista
Kit freni sportivi Brembo Pista

Nel caso invece in cui l’acquirente verifichi che il QR Code del prodotto è già stato registrato, deve contattare il prima possibile il distributore Brembo locale, che si attiverà per togliere eventuali dubbi sull’originalità dello stesso. 

Freni Brembo senza QR Code

Alcuni prodotti Brembo originali che erano già in stock presso la catena distributiva al momento del lancio dell’App Brembo Check, potrebbero essere sprovvisti di QR code ma essere corredati da una scratch card anticontraffazione.

Si tratta di una circostanza a cui fare molta attenzione. Già cinque anni fa infatti, Brembo ha introdotto un sistema anticontraffazione: da allora tutti i componenti della linea UPGRADE, destinati al mercato del performance aftermarket, sono stati abbinati a una speciale card anti-contraffazione, che si trova in un astuccio sigillato.

 card anticontraffazione Brembo
Alcuni kit in stock non hanno il QR Code ma solo la card anticontraffazione

​Per verificarne l’originalità in questo caso si deve grattare la striscia argentata presente sulla carta, svelando in tal modo un codice univoco a 6 cifre, che, una volta inserito sul sito dedicato Brembo, certifica l’originalità del prodotto. Con il passare del tempo e con l’esaurirsi degli stock di prodotto, le card diventeranno sempre più rare, per lasciare spazio al QR code e alla APP Brembo Check, come unico strumento per la verifica dell’originalità di un prodotto Brembo.

Dall’applicazione del QR Code sono invece esclusi i prodotti racing dedicati ai professionisti delle competizioni e gli articoli moto della Serie Oro (dischi e pastiglie).

Freni Brembo Ferrari 488
I freni Brembo da competizioni non hanno il QR Code di verifica

Questi articoli risultano privi anche della card anti-contraffazione perché appartengono a due tipologie particolari: da un lato ci sono le soluzioni per chi corre in pista, talmente sofisticate da essere impossibili da imitare per i falsari. Dall’altro si tratta di prodotti dal valore e dal prezzo più contenuto rispetto al resto dell’impianto da scongiurare la presenza di falsi.

Pinze freno Brembo, sono utili le cover?

A differenza delle MotoGP, che utilizzano le cover per evitare il raffreddamento eccessivo dei dischi in carbonio in presenza di temperature ambientali molto basse o in caso di pioggia battente, le cover per le pinze freno delle auto stradali non danno nessun beneficio in termini di prestazioni.

Pinze Freno Brembo
Cover pinze freno

Si limitano solo a ricoprire la parte visibile della pinza, le cover non influenzano in alcun modo la potenza frenante, né il comfort e tanto meno la prestazione in caso di utilizzo ripetuto.

Anzi, alcune cover false prelevate sul mercato illegale hanno dimostrato grossi limiti nello smaltimento del calore, proprio perché realizzate in materiale plastico. Insomma, risulterebbero addirittura controproducenti. ​

Pinze freno Brembo riverniciate

Le cover delle pinze da un punto di vista estetico colpiscono l’occhio dell’osservatore. Merito delle dimensioni abbondanti e dei colori sgargianti con cui vengono realizzate. Insomma, rispetto ad un’anonima pinza in ghisa, conferiscono all’auto un aspetto decisamente più grintoso.

È per questo motivo che molti le preferiscono alla riverniciatura delle pinze, operazione che Brembo sconsiglia. Ma proprio perché devono inglobare la parte esterna delle pinze, ad un occhio attento le cover risultano pacchiane.

Pinze Freno Brembo
Pinze freno Brembo riverniciate

Chi se ne intende si accorge subito che non hanno la forma e le misure delle pinze freno disponibili: sono decisamente troppo arrotondate e prive degli spigoli e delle nervature tipiche di una vera pinza. In definitiva, appaiono plasticose e risultano improponibili con alcune tipologie di cerchi.

​Una pinza freno verniciata non nel rispetto di rigide procedure industriali Brembo può tradursi in un prodotto rischioso, inaffidabile e anche esteticamente scadente.

Pinza freno Brembo corpo grezzo
Pinza freno Brembo corpo grezzo

Verniciare le pinze freno è un’operazione delicata e non priva di contro-indicazioni. Brembo non esclude che ci possano essere dei professionisti in grado di realizzare questo tipo di operazione in maniera corretta, ma purtroppo ci sono sempre più spesso segnalazione di malfunzionamenti delle pinze a seguito di interventi di verniciatura non eseguiti correttamente.

Ovviamente non è la vernice in sé che può danneggiare le pinze, ma le operazioni preliminari sulla parte idraulica. Molto spesso lo smontaggio e montaggio dei pistoni non viene eseguito correttamente o in alcuni casi non viene eseguito affatto.

Pinza freno Brembo verniciata di rosso
Pinza freno Brembo verniciata di rosso

In questo caso, se la pinza viene sottoposta a un processo di verniciatura “con forno di cottura”, il calore può danneggiare le guarnizioni dei pistoni e compromettere il funzionamento della pinza.

Pinze freno Brembo dischi Xtra

Chi monta sulla propria auto le cover freno ignora che non solo non migliora l’efficacia dinamica del veicolo, ma anzi potrebbe peggiorarla. Perché quindi non destinare questa somma a migliorare oltre all’estetica anche le prestazioni dell’impianto frenante?

Con una manciata di euro in più, infatti, si possono acquistare una coppia di dischi Brembo Xtra. Questi speciali dischi hanno i fori sulla fascia frenante rendono più grintosa l’auto, ma svolgono anche diverse funzioni pratiche.

Pinze Freno Brembo
Dischi freno Brembo Xtra

In primis assicurano un effetto di ravvivamento della superficie della pastiglia, inoltre aumentano il raffreddamento dell’impianto e in caso di pioggia interrompono il velo d’acqua. Tutto ciò genera un grip più elevato e una risposta pronta in ogni condizione di utilizzo.

Foto pinze freno Brembo originali e contraffate

Potrebbero interessarti (anzi te lo consiglio!)

👉 Scarica app Brembo Check per iOS

👉 Scarica app Brembo Check per Android

👉 Azienda Brembo in crescita

👉 Tutte le notizie su freni Brembo

Se sei appassionato di auto sportive, ti consigliamo di non perdere in edicola l’ultimo numero del magazine ELABORARE (ORDINA ON LINE) i cui arretrati puoi trovare comodamente sullo SHOP
👉 Ricerca auto provate
👉 Ricerca argomenti di tecnica

Elaborare magazine dal 1996 la bibbia per gli appassionati di auto sportive e da corsa
Elaborare magazine, dal 1996 la bibbia per gli appassionati di auto sportive e da corsa

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!


COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto