GUIDE CONSIGLI AUTO

Patente scaduta da più di 5 anni, come rinnovarla

Scopriamo come rinnovare la patente di guida scaduta da oltre 5 anni con l'esperimento di guida, un esame pratico che verifica l'idoneità tecnica di guida.

Se ti trovi nella situazione di essere titolare di una patente di guida la cui validità è scaduta da più di 5 anni, in questo articolo ti forniamo le informazioni necessarie per rinnovarla.

In generale, il mancato rinnovo alla scadenza di un documento come la patente di guida comporta conseguenze diverse a seconda del tempo che lasciamo passare prima di deciderci a rinnovarla.

Può anche capitare di dimenticarsi di rinnovare la patente alla scadenza, scenario comunque assai raro per coloro che guidano regolarmente.

Anche perché la guida con la patente scaduta prevede severe sanzioni pecuniarie (da 155 a 624 Euro) e l’obbligo del rinnovo del documento, oltre alle gravi conseguenze in caso di incidente, dato che la maggior parte delle polizze auto non risarciscono danni cagionati da guidatori con la patente scaduta.

Ora passiamo in rassegna brevemente le varie procedure di rinnovo della patente, in base al tempo trascorso dalla scadenza, per poi focalizzarci sul caso specifico in esame della patente scaduta da più di cinque anni.

Patente scaduta da meno di 3 anni

Nessuna particolare differenza rispetto al rinnovo della patente alla scadenza:

  • occorrerà sottoporsi alla visita medica di idoneità psico-fisica
  • pagare i relativi costi.

Patente scaduta da più di 3 anni e da meno di 5 anni

In questo specifico caso subentrano delle differenze in quanto il tempo passato dalla scadenza della patente viene giudicato significativo.

Sta all’interessato dimostrare di essere ancora in possesso dei requisiti quali la conservata capacità di guidare veicoli e la conoscenza delle norme che regolano la conduzione degli stessi, in abbinamento alla visita medica che accerti di essere ancora in possesso dell’idoneità fisica e psichica richiesta.

Tuttavia può essere richiesta anche la revisione della patente che può consistere in uno o più obblighi:

  • accertamenti medici
  • visita approfondita da parte della Commissione medica locale
  • rifare l’esame pratico di guida
  • rifare l’esame di teoria di guida

Patente scaduta da più di 5 anni, novità esperimento di guida

Eccoci dunque al caso della patente scaduta da più di cinque anni.

Per questo caso ci troviamo in presenza di una recente novità introdotta con il Decreto Legge del 16 Giugno 2022 n.68, articolo 7.

Nell’articolo 7 di questo Decreto nell’ambito delle “Disposizioni urgenti in materia di sicurezza e circolazione stradale e di infrastrutture autostradali” si introducono modifiche all’articolo 126 del Codice della Strada riguardanti proprio il caso della patente di guida scaduta da più di cinque anni.

In particolare si introduce il cosiddetto esperimento di guida come nuovo esame pratico per rinnovare la patente scaduta da oltre 5 anni. La domanda per sottoporsi all’esperimento di guida va presentata presso gli Uffici della Motorizzazione Civile (UMC).

In sintesi nel caso di

una patente di guida sia scaduta da piu’ di cinque anni, la conferma della validità della stessa è subordinata anche all’esito positivo di un esperimento di guida finalizzato a comprovare il permanere dell’idoneita’ tecnica alla guida del titolare.

Si stabilisce quindi che il titolare della patente scaduta da più di cinque anni può fare richiesta per essere sottoposto a un esperimento di guida per dimostrare di essere ancora in possesso delle conoscenze tecniche necessarie alla guida, previo rilascio della necessaria certificazione medica.

Patente scaduta da più di 5 anni, in cosa consiste l’esperimento di guida

Sempre nel Decreto n.68 si stabilisce quanto segue:

…. L’esperimento di guida consiste nell’esecuzione di almeno una delle manovre e almeno tre dei comportamenti di guida nel traffico previsti per la prova di verifica delle capacità e dei comportamenti per il conseguimento della patente della medesima categoria di quella posseduta.

ovvero si chiarisce come l’esperimento di guida sia una prova pratica, la quale prevede che il titolare della patente scaduta si dovrà cimentare in manovre e comportamenti di guida uguali a quelli previsti nell’esame pratico della patente che si vuole rinnovare.

Inoltre va detto che la prova sarà calibrata in base alla tipologia di patente scaduta posseduta dal titolare.

In caso di esito positivo dell’esperimento di guida la patente viene rinnovata, con la stessa modalità e scadenza previste da una normale procedura di rinnovo.

Patente scaduta da più di 5 anni, cosa succede in caso di esito negativo esperimento di guida

Nel caso in cui l’esito dell’esperimento di guida sia negativo la patente di guida viene revocata a decorrere dal giorno della prova. Per poter conseguire una patente valida occorrerà rifare interamente l’iter previsto per coloro che richiedono il rilascio della patente di guida.

Importante notare che se si fa richiesta di sottoporsi all’esperimento di guida presso gli UMC e non ci si presenta all’esame, la patente viene sospesa a decorrere dal giorno successivo in cui era prevista la prova.

Patente scaduta da più di 5 anni, esperimento di guida nel caso di patente di più categorie

Nel caso di patente con più categorie l’esperimento di guida a cui si verrà sottoposti avverrà in base alle modalità indicate come da tabella di seguito:

PATENTE – CATEGORIE POSSEDUTE MODALITA’ ESPERIMENTO DI GUIDA
CE e DE una di tali categorie
C (o C1) e DE categoria DE
CE e D (o D1) categoria CE
C1 (o C1E) e D categoria D
C e D1 (o D1E) categoria C
C e D una di queste categorie
C1E e D1E una di queste categorie
C1E e D1 categoria C1E
C1 e D1E categoria D1E
B (o BE) e una di queste C1, C1E, C, CE, D1, D1E, D, DE per la categoria posseduta diversa dalla categoria B (o BE)
A (o A1 o A2) e B (o BE) una di queste categorie
A (o A1 o A2) e B1 una di queste categorie
AM e A (o A1 o A2) categoria A (o A1 o A2)
AM e B (o B1 o BE) categoria B (o B1 o BE)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Marco Savo

Marco Savo, classe 1983. La mia carriera è iniziata nel mondo del calcio per poi approdare a quello dell’auto. Cerco di aggiornare gli appassionati e gli utenti dell'auto con gli argomenti più interessanti legati alle automobili.
Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto