GUIDE CONSIGLI

Come rimuovere la resina dalla carrozzeria dell’auto, prodotti

Qualche consiglio e rimedio per pulire la carrozzeria ed i vetri della propria vettura dalla resina caduta dai pini ed i migliori prodotti da utilizzare

Chi parcheggia la propria vettura sotto gli alberi e soprattutto sotto i pini si trova uno spiacevole danno ovvero brutte chiazze sulla carrozzeria provocate della resina che sono di difficile rimozione. In questa situazione ti chiederai: e adesso come rimuovere la resina dalla carrozzeria?

Come rimuovere la resina dalla carrozzeria dall’auto?

Per rimuovere la resina dalla carrozzeria di un’auto il prezzo da pagare è un po’ di lavoro con un minimo di fatica. Questa sostanza zuccherina ed appiccicaticcia va ad attaccarsi sulla carrozzeria e sui vetri della nostra automobile rendendone spesso difficoltosa la rimozione al primo lavaggio.
Oltre a come rimuovere la resina dalla nostra auto vi diciamo anche quali prodotti utilizzare e migliori rispetto ad altri? Ecco qualche pratico e semplice consiglio.

Come rimuovere la resina dalla carrozzeria

Ecco ora qualche semplice consiglio su come rimuovere la resina dalla carrozzeria dell’auto facilmente.

come rimuovere resina carrozzeria auto
Pazienza e qualche rimedio fai da te come impiego di olio vegetale o benzina, consiglio su come rimuovere la resina dalla carrozzeria della tua auto

Come detto, non essendo solubile in acqua, la resina non sparirà via con così poco ma un po’ di benzina potrà aiutarti. No, se te lo stai chiedendo non servirà a dar fuoco alla vettura dopo aver perso una giornata nel vano tentativo di rimuovere la resina, ma sarà proprio questa ad aiutarti. Come detto poco fa, la resina è solubile con l’alcool e la benzina che contiene al suo interno una percentuale di etanolo, nostro alleato contro la resina!

Per eliminare ogni macchia di resina basterà bagnare un panno (consiglio sempre un panno di daino) con poca benzina e dopo qualche passata la resina sarà sparita.

Come rimuovere la resina con prodotto specifico Arexons

Come rimuovere la resina

Un altro metodo fai da te efficace che consiglio per rimuovere la resina è l’impiego di oli vegetali. Utilizzando quest’altro prodotto facilmente reperibile nella propria dimora, risulterà risolutivo ed efficace nella rimozione della resina. Il procedimento da utilizzare è il medesimo effettuato con la benzina: panno di daino ed un po’ di pazienza. Al termine del processo bisognerà sciacquare la zona con un sapone specifico per auto.

Resina sulla carrozzeria, come fare

Nel caso in cui la resina sulla carrozzeria sia rimasta per diversi giorni e con il sole si è ben essiccata, non ti basteranno i prodotti che ti ho appena elencato ma bisognerà passare alle maniere forti. Un buon diluente sintetico (l’acetone per unghie va ugualmente bene) risolverà il tuo problema senza però abusarne nell’utilizzo sulla carrozzeria. Questo prodotto è aggressivo e tende ad opacizzare la vernice o sbiancare le plastiche dell’auto se si utilizza a lungo ed in gran quantità. Con il giusto equilibrio di dosaggio e tempo d’impiego, il risultato sarà impeccabile ma se ne consiglia l’uso solo sui vetri ma non sulla carrozzeria.

Come rimuovere la resina da parabrezza e vetri auto

Se la resina è presente sul parabrezza, gruppi ottici o finestrini della vettura, oltre ad un diluente o solvente si potranno usare altri prodotti fai da te usati per la pulizia della carrozzeria. Sui cristalli si può tranquillamente utilizzare l’alcol etilico spruzzandolo su un panno. Con poche passate, il cristallo tornerà pulito e lucente come in origine. In alternativa, per le macchie ed aloni più duri, consiglio l’utilizzo di un prodotto commerciale.

come rimuovere resina vetri auto
Un po’ di alcol etilico o prodotti specifici rimuoveranno anche la resina più dura dai vetri della tua auto

Prodotti specifici per rimuovere la resina dall’auto

Ecco infine una serie di prodotti specifici utili per la rimozione della resina dall’auto senza fare danni alla carrozzeria:

Prodotto per la rimozione della resina dalla carrozzeria dell'auto, Resin Off di Ma-Fra
Prodotto per la rimozione della resina dalla carrozzeria dell’auto, Resin Off di Ma-Fra

Cos’è la resina, perché non si toglie?

Conoscerla per combatterla! Prima di svelarti qualche utile rimedio ed i giusti prodotti da utilizzare per rimuovere la resina dalla carrozzeria dell’auto è giusto conoscere i segreti ed i punti deboli del proprio nemico: cosa è la resina (vegetale)?. Questa è una sostanza odorosa e appiccicosa prodotta da alcune piante (in modo abbondante da abeti e pini) e tende ad essiccarsi all’aria. E’ insolubile in acqua ma solubile in alcool, etere e cloroformio.

resina vegetale cos'è
Resina vegetale prodotta da un albero di pino, è quella che cade sulla carrozzeria e poi si toglie con difficoltà

La resina è formata da una composizione chimica assai variabile ed è prodotta dalle piante sia spontaneamente sia a seguito di uno stress (ferita, attacco di patogeni); il loro ruolo è probabilmente quello di proteggere la pianta da insetti, funghi o altre infezioni, o di chiudere le ferite.

Come rimuovere la resina dalla carrozzeria con prodotto Ma-Fra Resin Off

Per la sua caratteristica una volta che si è depositata sulla carrozzeria è difficile rimuoverla. Vediamo ora come fare per rimuovere dalla carrozzeria la resina!

Resina sulla carrozzeria della macchina, consiglio finale

Per ultimo vi ricordiamo un consiglio sempre valido per non ritrovarsi con la resina sull’auto: evitare di parcheggiare la macchina sotto i pini soprattutto l’estate perché poi sono dolori per togliere la resina dalla carrozzeria… ! 😉

Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI“ 

 👉 Fai un giro sul nostro FORUM nella discussione dedicata alla rimozione della resina dalla carrozzeria dell’auto

👉 Se hai altri consigli scrivili nella sezione dedicata al nostro FORUM

Tags

Raffaello Caruso

Mi presento: sono Raffaello Caruso, classe '94 di Catanzaro studente presso l'Università degli Studi "L'Orientale" di Napoli, e da sempre sono un grande appassionato di motori. Coltivo questa grande passione dall'età di 3 anni grazie a mio padre che da sempre mi ha istruito nel "culto dei motori" e, sempre grazie a lui, all'età di 8 anni ho partecipato in maniera agonistica a diverse competizioni di GoKart. Seguo assiduamente ogni competizione motoristica a quattro ruote, soprattutto la F1 di cui sono grande appassionato.
Back to top button
Close