GUIDE CONSIGLINews auto

Come correre con le auto spendendo poco: Trofeo Highlander su terra

Gare in team, su asfalto e terra, mezzi quasi di serie, costi d’iscrizione accessibili a tutti e tanto divertimento in due parole: si corre per 12 o 24 ore con pochissimo budget al massimo del divertimento.

Se anche tu ti stai chiedendo come partecipare ad una competizione automobilistica per puro divertimento senza dover spendere un patrimonio, la risposta si trova nelle gare di regolarità del Trofeo Highlander”.

Si tratta di una formula low cost che permette di correre in auto spendendo poco, interessante ma soprattutto di grande divertimento, in grado di far avvicinare in questo mondo altri appassionati: stiamo parlando della Colle Corse, un’associazione sportiva dilettantistica affiliata alla UISP, fondata lo scorso anno in provincia di Siena da David Bianciardi e Gianluca, ma andiamo con ordine e scopriamo insieme come è nata e cos’è.

Trofeo Highlander, nato per correre spendendo poco con tanto divertimento

Lo scopo è staro raggiunto: organizzare gare su circuiti sterrati, con auto datate non più giovani ma in tutta sicurezza, per minimizzare i costi e massimizzare il divertimento. C’è la possibilità di utilizzare anche mezzi non targati, perché queste manifestazioni si svolgono in aree private, come i crossodromi. Quindi si può fare la “spesa” da un demolitore, trovare un “bolide” adatto e portarselo a casa con pochi Euro.

Fiat 128 Coupé un auto vecchia per correre spendendo poco
Fiat 128 Coupé un auto vecchia per correre spendendo poco

La prima gara organizzata nel luglio 2018 sul crossodromo di San Galgano (SI) ha visto la presenza di 8 equipaggi; l’entusiasmo dei partecipanti ha generato un passaparola che ha convinto David e Gianluca ad organizzare per il 2019 “Highlander”, un trofeo in 4 tappe dai nomi epici.

Dove si corre i auto spendendo poco nel 2019 con le auto

  1. 20 e 21 Gennaio 2019: 12 ore crossodromo di San Galgano (SI) ‘Arena dei gladiatori’
  2. 30 e 31 Marzo 2019: 12 ore crossodromo di Santa Rita (GR) ‘Scontro barbarico’
  3. 15 e 16 Giugno 2019: 24 ore crossodromo di Polcanto (FI) ‘Ne rimarrà soltanto uno’
  4. 28 e 29 Settembre 2019: 12 ore crossodromo di San Galgano (SI) ‘L’ultimo scontro’

Trofeo Highlander, regolamento sportivo e tecnico

Per il trofeo Highlander è stato stilato un regolamento tecnico e sportivo, semplice ma ricco di spunti interessanti

Scuderie: è prevista la figura del caposquadra come persona di riferimento; sarà responsabile per quanto riguarda la fornitura di tutto il materiale cartaceo occorrente (certificati medici tessere UISP ecc…) e riceverà tramite e-mail tutti gli aggiornamenti dalla struttura organizzativa dell’evento. Non ci sono limiti per il numero di piloti della scuderia, che si daranno il cambio durante le lunghe gare (12-24 ore). È possibile correre con un navigatore a fianco.

Piloti: è richiesta la maggiore età (o consenso dei genitori da 16 anni in su), tessera UISP B1, certificato medico e casco.

Gara: si tratta di una competizione di regolarità. La media massima consentita è di 50 km/h. La gara viene vinta dalla squadra che compie più giri nelle 12 o 24 ore di competizione. A parità di giri si aggiudicherà la vittoria chi taglia per primo il traguardo. I numeri di gara vengono assegnati nelle prove del sabato (nella tappa del 30 e 31 marzo prossimi le qualifiche verranno effettuate con kart da cross).

Kart su percorso sterrato per ottenere i tempi delle qualifiche per la griglia di partenza
Kart su percorso sterrato per ottenere i tempi delle qualifiche per la griglia di partenza

In base alla classifica delle prove si assegnano i numeri e viene stilato l’ordine di partenza. Il taglio volontario della pista o l’esecuzione manovre pericolose o scorrette nei confronti degli altri partecipanti comporta la squalifica della vettura.

La classifica della gara viene aggiornata timbrando ad ogni giro la tabella di ciascuna scuderia. Dove possibile si utilizzerà un trasponder. Ogni percorso ha una zona box: il cambio pilota e gli interventi meccanici sul mezzo possono essere effettuati esclusivamente in quest’area.

Trofeo Highlander: regolamento tecnico auto

Una vecchia Lancia Y, un'auto vincente nel Trofeo Hilander
Una vecchia Lancia Y, un’auto vincente nel Trofeo Hilander allestita in base al regolamento del trofeo

Per poter partecipare al trofeo Highlander le auto devono rispettare alcuni requisiti per essere ammesse al via, il tutto studiato per contenere al massimo i costi.

Vengono accettate solo le vetture omologate all’origine a 2 ruote motrici con almeno 15 anni di età (la direzione gara si riserva di ammettere mezzi più nuovi); pertanto sono esclusi fuoristrada, SUV, prototipi e spider o cabrio.

Le sospensioni si possono sostituire, ma gli ammortizzatori e le molle non possono essere del tipo regolabile.

È possibile rialzare l’assetto, mentre i pneumatici devono avere una normale scolpitura (no slick o agricoli).

La carrozzeria è modificabile ampliando la luce dei parafanghi (max 10 centimetri) e rimuovendo i paraurti. Al posto di questi ultimi si possono impiegare delle protezioni per i radiatori, a patto che non abbiano fogge pericolose in caso di urto.

Lancia Y impegnata in gara sul circuito sterrato di un crossdromo
Lancia Y impegnata in gara sul circuito sterrato di un crossdromo

Sul fondo della vettura è possibile installare paratie di protezione degli organi meccanici. Le dotazioni obbligatorie sono: lampeggiante sul tetto, estintore, martello frangivetri, due specchietti retrovisori, luci di stop, clacson, due fari anteriori e due posteriori per le gare notturne, reti di contenimento ai finestrini o trasparenti fissi, sedili, cinture di sicurezza, ruota di scorta e gancio di traino.

Per quanto concerne la meccanica, il propulsore deve essere della stessa marca dell’auto, ma non ci sono limitazioni all’elaborazione. La trazione, come già detto, deve essere a 2 ruote motrici, senza differenziali bloccabili o marce ridotte.

Trofeo Highlander, quanto costa correre

Quanto si spende? Il trofeo Highlander prevede un prezzo di iscrizione a una gara è di 500 € a scuderia.

I premi sono assegnati ai primi 3 classificati e sono:

  • 1°) premi vari per un valore di circa 1.000€ Euro + coppa;
  • 2°) premi vari per un valore di circa 300€ Euro + coppa;
  • 3°) premi vari per un valore di circa 200€ Euro + coppa.

È previsto un premio di 500€ per il vincitore del campionato.

Se sei interessato a correre con il massimo divertimento spendendo poco, contatta David al numero +39 3885730344 o attraverso messanger dalla pagina Facebook di Colle Corse

Commenta

Tags

redazione

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, di tecnica motoristica e del mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate dal Test Team di cui fanno parte tester/piloti che vantano una elevata sensibilità grazie ad una lunga esperienza di guida maturata su strada ed in pista dopo anni di prove realizzate anche per magazine Elaborare GT Tuning Sport Racing ed Elaborare 4x4. Dello staff fanno parte fotografi ed operati video professionali. Lo staff si avvale di strumenti di misura dedicati per i rilevamenti delle prestazioni e dei consumi.
Close
Close