GUIDE CONSIGLI

Che cos’è MyTaxi? Come funziona? Guida al servizio

L'App di Daimler Mercedes-Benz crea un collegamento diretto tra il tassista e il passeggero. Guida completa al servizio, operativo in Italia a Milano, Roma e Torino

CHE COS’È MYTAXI?  Uno dei strumenti di mobilità all’interno del traffico congestionato delle grandi città, in particolare a Roma e Milano, è sfruttare l’app MyTaxi del gruppo Daimler Mercedes-Benz. Ma questa applicazione che cos’è? In poche parole è un metodo innovativo che permette di cercare un taxi e pagare la corsa con lo smartphone, con pochissime perdite di tempo.

Che cos’è MyTaxi?

MyTaxi è stata fondata nel giugno del 2009 da Niclaus Mewes (CEO) e Sven Külper (CMO). Ma in concreto che cos’è MyTaxi? L’idea alla base della rivoluzione MyTaxi è quella di creare un collegamento diretto tra il tassista e il passeggero, per offrire a entrambi un sistema di gestione delle prenotazioni al passo coi tempi. Da settembre 2014 MyTaxi è una società affiliata al 100% a moovel GmbH (Daimler AG).
L’App MyTaxi è scaricabile per i dispositivi Android su Google Play e per quelli IOS su Apple Store. In Europa conta almeno 10.000 utenti ed è disponibile in oltre 40 città, con più di 45.000 taxi attivi, la sola Germania può contare sul 40%, quasi un taxi su due in uso è collegato a MyTaxi. È presente in più di 40 città della Germania e a livello internazionale a Vienna, Graz, Salisburgo, Zurigo, Barcellona, Madrid, Varsavia, Washington, Milano, Roma e Torino da settembre 2017.
Sul display del proprio telefono dunque appare la mappa con le auto disponibili e poi basta solo recarsi nel punto taxi designato e, attraverso la funzione “corsa al volo”, si attende l’arrivo. Per pagare la corsa c’è l’opzione di pagamento tramite App che è semplicissimo e soprattutto sicuro, perché è collegata a carte di credito del circuito Visa, Mastercard e prepagate, oppure al proprio Account Paypal.Che cos’è MyTaxi? Come funziona?

Come funziona MyTaxi?

In Italia è attiva a Roma, Milano e Torino con circa 2.800 tassisti aderenti, ma in dettaglio come funziona? Da un lato c’è l’utente e dall’altra il tassista affiliato. Per cercare una corsa è abbastanza facile, infatti dall’App sul proprio smartphone si apre una finestra con una mappa che integra la funzione di geolocalizzazione, che individua facilmente la propria posizione. Dopodiché basta selezionare il tasto “prenota ora” ed il sistema cerca automaticamente il taxi più vicino. Una volta selezionato ci si deve recare al punto richiesto e nel frattempo l’utente riceve in tempo reale le info sulla macchina, la targa, la foto ed il nome del tassista con il numero di telefono. Si possono anche mandare dei messaggi con l’autista, chiedere una vettura grande se si hanno bagagli ed ancora optare per un’auto ecologica.
All’interno del taxi poi è possibile seguire il percorso e condividerlo con amici o parenti ed alla fine della corsa si paga tramite App e la ricevuta di pagamento arriva subito via mail. È possibile anche valutare il servizio lasciando un commento, che poi può tornare sicuramente utile ad altri utenti.
Anche dal punto di vista dei tassisti MyTaxi è un servizio innovativo, innanzitutto aumenta la fidelizzazione con clienti privati, aziendali e turisti. Basta solo avere uno smartphone ed il gioco è fatto. I clienti che si sono trovati bene infatti possono selezionare il taxi ed il tassista come “abituale”. Loro all’interno dell’auto poi dispongono di un tablet dove arrivano gli alert con le richieste degli utenti, spingendo il tasto accetta si prende la corsa ed il sistema fornisce le indicazioni per raggiungere il punto in cui c’è il passeggero. I soldi arrivano via telematica e prima di prendere il passeggero è possibile comunicare con lui, ad esempio in caso di ritardo o imprevisti. Al momento della prenotazione infatti anche al tassista viene visualizzato il numero di telefono dell’utente.Che cos’è MyTaxi? Come funziona MyTaxi?

VIDEO tutorial MyTaxi come funziona la Corsa al Volo

Quanto costa MyTaxi?

MyTaxi non influisce sulle tariffe dei taxi perché è solo un mediatore. Esse, supplementi inclusi, infatti vengono stabilite dalle singole città, comuni o distretti secondo un tariffario specifico. I costi da sostenere riguardano una percentuale del 7% sul prezzo della corsa finale. Occhio a tenere sempre aggiornata l’App per accedere anche a promozioni e sconti.Che cos’è MyTaxi? Come funziona?

MyTaxi problemi a Torino

Da settembre 2017 MyTaxi è disponibile anche nel capoluogo Piemontese dove però è stata osteggiata dagli altri tassisti non aderenti al servizio. Infatti la direzione commerciale dell’Aeroporto Internazionale di Caselle, si è trovata costretta a sospendere un contratto di promozione pubblicitaria, stipulato correttamente tra MyTaxi e la concessionaria di pubblicità, per problemi di ordine pubblico. Problemi che derivano del comportamento di alcuni tassisti (non iscritti a mytaxi) che hanno protestato contro le hostess che nel loro lavoro promuovevano l’App verso i passeggeri in aeroporto.Che cos’è MyTaxi? Come funziona MyTaxi?

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Articoli Simili

Close