CuriositàFotogalleryGUIDE CONSIGLINews

Top 10 auto anfibie, la classifica delle più famose (VIDEO)

L'anfibio è un'auto che viaggia sia sulla terra sia in acqua, un mix tra auto e barca nata per scopi militari ed utilizzata oggi anche per uso civile

AUTO ANFIBIA –  L’auto anfibia è concepita per navigare sia acqua sia viaggiare sulla terra ferma. Solitamente con un mezzo anfibio è facile passare dall’acqua al suolo, anche con un semplice gesto! L’auto anfibia è un mezzo che si adatta perfettamente a quella particolare categoria di amanti delle quattro ruote, vogliosi di poter usare il loro mezzo in qualunque ambiente, o quasi! E’ stata utilizzata per imprese più disparate come la traversata dell’Oceano o per navigare sul Tevere di Roma come fece Moretti con una Maserati.

Questa classifica propone alcuni modelli di auto anfibia più belli ed affascinanti di tutti i tempi. Di certo, non è per nulla una lista completa e l’elenco potrebbe essere molto più lungo. Non è un giudizio definitivo e non ci solo solo queste, poiché le valutazioni possono dipendere da gusti puramente estetici, dove ognuno potrebbe mettere la propria classifica senza sfigurare minimamente.

Auto anfibia – le più belle e stravaganti!

10. Volkswagen Schwimmwagen Type 166

Basato sulla meccanica della Kübelwagen, ma equipaggiata con un motore a benzina sensibilmente più potente, il VW Schwimmwagen fu un’auto anfibia prodotta a partire dal 1940 in un discreto numero di esemplari, per uso militare.

Auto Anfibia VW anfibio

9. Gibbs Aquada

Con una velocità di 160 km/h su strada e di 50 km/h (27 nodi nel gergo nautico), la Gibbs Aquada, grazie a questi numeri, è un’auto anfibia di tutto rispetto. Sviluppata da Gibbs Sport in Nuova Zelanda, la Aquada non è né una macchina modificata, né una barca con quattro ruote.

Si tratta, invece, di un veicolo appositamente progettato per essere perfettamente a suo agio sia in acqua che su terreni asciutti, è spinta da un motore 2.5L Rover V6, che le garantisce un’ottima velocità in acqua, battendo le leggi della fisica!

Auto Anfibia Gibbs Aquada Spider

8. Bond Bug 700

Di natura inglese e classificata nella top 10 delle auto più brutte al mondo, la Bond Bug non nasce come auto anfibia di serie ma è stata rivisitata, come tale, dai conduttori del programma americano The Grand Tour.

Dotata di un motore Reliant da 29 CV in alluminio con 4 cilindri in linea, l’auto poggia su tre ruote, ed è composta da un telaio in acciaio stampato ed una carrozzeria in materiale sintetico. Con il muso lungo ed affusolato come quello di un’astronave, era disponibile in un solo colore: arancio fluo.Auto Anfibia Bond Bug Jeremy Clarkson The Grand Tour

7. Amphicar 770

Costruita tra il 1960 ed il 1965, l’Amphicar 770 è un auto anfibia cabriolet di origine tedesca. Progettata da Hans Trippel, la Amphicar fu la prima auto anfibia della storia per uso civile.

Con un telaio costruito in modo da poter resistere alla corrosione, vanta di essere l’unica auto anfibia al mondo, in quell’epoca, ad aver superato il canale della Manica –  il 16 settembre 1962 – in 7 ore e 20 minuti circa.

Auto Anfibia Amphicar 770

6. Lotus Esprit James Bond

Oltre ad essere una delle auto icona degli anni ’70, è conosciuta per essere stata l’auto dell’agente segreto più famoso al mondo: James Bond. La Lotus Espirit è la prima auto anfibia ad esser apparsa su grande schermo, dotata anche di un sistema speciale che le permetteva di trasformarsi in sottomarino, capace di sparare razzi e siluri.

Dal peso complessivo di 1220 kg, montava un telaio completamente in vetroresina, ed era equipaggiata da un motore a 4 cilindri in linea da 213 CV a 6000 giri/mi.

Auto Anfibia Lotus Espirit James Bond 007

5. Water Car Panther

Si chiama  Water Car Panther, ed è l’auto anfibia più veloce al mondo! Con un cambio a 4 rapporti, è spinta da un motore Honda V6 da 3.7 litri e 350 CV, in grado di raggiungere una velocità massima di 130 km/h su strada e 70 km/h in acqua (38 nodi)!

La trasformazione da auto in barca richiede solo 15 secondi e, la trazione posteriore che permette il movimento del veicolo su terraferma, lascia posto al Panther jet, dispositivo che si attiva nel momento in cui l’auto arriva in acqua, sollevando le ruote da terra.

Auto Anfibia Panther Water Suv

4. Gibbs Quadski XL

Non propriamente un’auto anfibia, la Quadski XL è la perfetta fusione nata dall’incontro tra un quad ed una moto d’acqua. La versione XL è in grado di trasportare due persone, con una velocità di trasformazione da mezzo di terra a mezzo di acqua pari a 5 secondi.

Con un peso complessivo di 652 kg, monta un motore BMW K1300S da 140 CV e 119 Nm di coppia massima, che spinge il mezzo a 72 km/h di velocità di punta (in acqua e su terra), affiancato da sospensioni indipendenti e quattro freni idraulici.

Auto Anfibia Gibbs Quadski Moto

3. Rinspeed Splash

Dal nome, magari, un pò banale, la Rinespeed Splash è una particolare auto anfibia, perché equipaggiata con alette idrodinamiche che le permettono di sollevarsi sul pelo dell’acqua. Costituita da un complicato quanto ingegnoso impianto elettronico, in cui l’alettone posteriore funziona da timone, mentre il corpo alato insieme alle pinne e alle derive sostengono il sollevamento del mezzo sulla superficie dell’acqua.

L’auto anfibia equipaggia un motore da 0.75 l che sviluppa una potenza di 140 CV e permette al prototipo di superare la soglia dei 200 km/h su terra, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di 6 secondi. In acqua, invece, raggiunge secondo il costruttore, gli 80 km/h. E’ famosa per aver attraversato il canale della Manica con un tempo poco al di sopra delle tre ore, battendo così il Guinnes World Record nel 2006.

Auto Anfibia Rinspeed Splash elica

2. Rinspeed sQuba

Un altro modello particolare di auto anfibia è la Rinspeed sQuba. Primo veicolo anfibio elettrico, utilizza tre motori: uno per lo spostamento su strada e gli altri due per le eliche subacquee. Dotata di trazione posteriore, immagazzina l’energia in un pacco batterie agli ioni di litio composto da 6 unità da 10kWh l’una, per un totale di 60kWh di potenza. La particolarità di quest’auto anfibia è che può fungere anche da sottomarino! Esatto.

Grazie alla forza dei due propulsori a getto – posizionati al di sotto degli specchi retrovisori nella parte anteriore, ricavati da due scooter subacquei – è in grado di essere sospinta sott’acqua alla velocità di  3 km/h. Invece, la velocità massima su strada è di 120 km/h, sulla superficie dell’acqua naviga, invece, alla velocità di 6 km/h.

Auto Anfibia Rinspeed

1. Dutton Surf

Provato direttamente da noi sulle acque del Lago Turano (leggi QUI la nostra prova su strada dell’auto anfibia), la Dutton Surf è un mezzo anfibio sublime, unico e magico allestito sulla base meccanica di Suzuki Jimny, che lo trasforma in una perfetta auto anfibia da fuoristrada! Realizzato da Tim Dutton, il Dutton Surf è il veicolo anfibio per eccellenza, che grazie alla perfetta meccanica di Suzuki Jimny, raggiunge prestazioni mai viste in acqua, grazie alla trazione integrale.

Su strada si comporta bene, pur essendo leggermente ingombrante, presenta un’ottima visibilità anteriore, non si può dire lo stesso di quella posteriore penalizzata dalla cappotta in tela. Monta un motore quattro cilindri di 1,3 litri che sviluppa una potenza di 80 CV.

Auto Anfibia Suzuki Jimny Dutton Surf

Fuori classifica ricordiamo anche l’impresa del Toyota Land Cruiser “Amphibear” che tentò il giro del mondo qualche anno fa.

Toyota Land Cruiser anfibio “Amphibear”

L’ultima avventura con un’auto anfibia è quella di Mait Nilson, un 44enne estone, ingegnere meccanico che ha tentato di effettuare la traversata dell’Oceano Atlantico con una Toyota Land Cruiser modificata per renderla anfibia e quindi in grado di navigare in pieno mare.

Anfibio Toyota land cruiser amphibear

Se sei arrivato qui in fondo, probabilmente ti sarai appassionato per dell’auto anfibia e vorrai leggere ancora altre notizie su questi mezzi particolari. Anche Elaborare ha parlato di auto anfibie. 

Tags

Raffaello Caruso

Mi presento: sono Raffaello Caruso, classe '94, da sempre appassionato di motori, e condivido questa grande passione dall'età di 3 anni. Amo le auto, qualunque esse siano, basta che abbiano un buon treno di gomme ed un motore da portare al limite!
Close