Auto Classiche & StoricheEventi

Wörthersee 2016 40 Anni Golf Gti

35° Wörthersee Meeting (4 maggio 2016), decine di migliaia di fan della Golf GTI si incontrano a Reifnitz (Austria), sulle rive del lago Wörther, per una grande festa che quest’anno celebrerà il 40esimo compleanno della compatta sportiva. La Volkswagen è presente con tutte le sette generazioni della Golf GTI e con la nuova Golf GTI Clubsport, la versione celebrativa dei 40 anni. Ma non è tutto. Durante il raduno, la Volkswagen svela in anteprima mondiale una versione ancora più speciale della Clubsport: è la Golf più potente mai prodotta, e verrà lanciata in autunno.40-anni-Golf GTI (2)

GOLF GTI – Negli ultimi quarant’anni questa sigla ha rappresentato il massimo punto di riferimento per tutte le compatte sportive. La Golf GTI arrivò sul mercato nel 1976 e rese più democratiche le motorizzazioni sportive. Motore grintoso, sterzo diretto, telaio rigido, peso contenuto, design evocativo, una pallina da golf sulla leva del cambio, finiture rosse sulla calandra e sedili sportivi in tessuto tartan sono sempre stati i suoi tratti distintivi. Nacque come una “missione segreta” e inizialmente ne erano previsti soltanto 5.000 esemplari.40-anni-Golf GTI (3)

GOLF GTI CLUBSPORT S – Oggi la produzione totale di Golf GTI ha superato da tempo i due milioni di unità, un fenomeno anche nei numeri. Sulla cresta dell’onda da 40 anni, la Volkswagen ha deciso di celebrare questo successo con l’annunciata GTI Clubsport cui si aggiungerà, con la presentazione durante il raduno, la versione speciale Clubsport S. Con questa GTI ingegneri e piloti hanno creato una delle vetture a trazione anteriore più veloci del nostro tempo. Solo un paio di informazioni in anteprima: 310 cavalli e un profilo di guida adatto al Nürburgring.

Commenta

Redazione

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di esperti e profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto