Eventi

Ruote Oz Wörthersee 2016

Quando il tempo é buono, il contrasto del lago Wörthersee con i paesaggi alpini circostanti sa regalare grandi emozioni. I cuori però si infiammeranno ancor di più quando i fan del marchio Volkswagen si sono incontrati proprio a Wörthersee per la famosa manifestazione di soft tuning, che è andata in scena dal 4 a 7 maggio 2016 scorsi. E a Reifnitz, OZ non può che sentirsi come a casa sua: i visitatori di Wörthersee non sono solo grandi appassionati di auto ma soprattutto di ruote OZ.Audi RS6 Zeus 2

Ad attirare l’attenzione nella Exhibition Area 2 in Seestraße sono state le due Audi presenti proprio nell’area di OZ. Zeus, parte di OZ Atelier Forged, in 10×21 pollici con pneumatici 285/30/21 equipaggiano l’Audi RS6. La nuova ruota forgiata, esempio perfetto della tecnologia e design racing di OZ, nella nuova finitura speciale Hand Brushed Bronze da un carattere assolutamente unico e personale al bolide con i quattro anelli. Ma non è stata questa l’unica auto presente: l’altra protagonista è stata una Audi RS4 con Superturismo Dakar in 10×20 pollici e pneumatici 265/30/20OZ_Racing_Ultraleggera_HLT

Oltre alle due Audi, c’è stata anche una Volkswagen Jetta MKI equipaggiata con la nuova ruota Anniversary 45 e una Porsche 911 GT3 (991) con la versione Central Lock di Ultraleggera HLT. OZ poi ha mostrato agli appassionati molti modelli di ruote tra cui quelli nella nuova finitura Matt Bronze come, per esempio, Ultraleggera, uno dei modelli simbolo di OZ, e Alleggerita HLT.

Commenta

Redazione

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di esperti e profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto