Eventi

Goodwood Festival of Speed 2015

Per Mazda il 2015 sarà l’anno della celebrazione al Festival della Velocità di Goodwood. Il Goodwood Festival of Speed, il festival della velocità per auto storiche il 25 giugno prossimo. L’evento si ripete ogni anno, a giugno, sui 3,8 km del circuito di Goodwood, che si trova nella località inglese delWest Sassx.
Il Goodwood Festival of Speed è una gara affascinate, che si corre dal 1993, a cui partecipano i marchi automobilistici più importanti. Oltre alle vetture d’epoca in pista girano anche vetture di Formula 1 moderne, più i piloti che per l’occasione si esibiscono davanti ai fans britannici. Dal 2000, inoltre, sono presenti alla competizione anche i maggiori costruttori di auto sportive, i quali approfittano dell’evento per mostrare al pubblico gli ultimi modelli prodotti.

Il coinvolgimento di Mazda negli sport motoristici è sempre rimasto fedele allo spirito della “sfida continua”. Nato dal desiderio di sviluppare, dimostrare e testare nel mondo delle competizioni il motore rotativo.
A Goodwood l’azienda giapponese renderà omaggio a tale evento con una sfilata senza pari di vetture da competizione a motore rotativo, tra cui la 787B vincitrice dell’edizione 1991 della 24 ore di Le Mans. Facendo seguito alla sua prima apparizione a Goodwood nel 2011, con l’inconfondibile livrea “Charge” che s’impose a Le Mans, la 787B guiderà un’assordante scuderia di vetture da corsa Mazda che entreranno in sintonia con il pubblico di Goodwood, grazie all’urlo inconfondibile dei loro motori rotativi.
Mazda-787B-test-mancini-026

Assieme al telaio vincitore di Le Mans sulla collina di Goodwood ci sarà anche la Mazda 787 con lo chassis numero 002 , ritiratasi nella 24 ore del 1990, e giunta 8^ dietro la 787B vincente nel 1991. Di proprietà e gestione della Mazda Nord America, la “002” sarà ancora una volta a fianco della 787B “Charge” nell’edizione 2015 del Festival della Velocità, assieme a due vetture del team Le Mans Mazda del 1991.

Nelle mani dei loro proprietari privati, anche due Mazda 767B e una Mazda 757 prenderanno parte all’evento, mentre la Chevron B16-Mazda di Kent Abrahamsson celebrerà il debutto nel 1970 della Casa di Hiroshima a Le Mans per merito del Team belga Levi’s International.

A queste celebri vetture Mazda che hanno fatto la storia della più celebre gara endurance del mondo si aggiungeranno alcune delle Mazda da gara che hanno brillato nelle competizioni motoristiche in Nord America.

A far da apripista è la “fiammeggiante” RX-792P del 1992, che è stata costruita per gareggiare nel campionato Sport Protoripi IMSA. Equipaggiata con lo stesso motore della 787B, a seguito di cambiamenti nel regolamento di categoria il suo sviluppo dovette essere abbandonato prima che avesse la possibilità di mostrare il suo vero potenziale, ma la splendida RX-792P è passata alla storia come l’ultima Mazda ufficiale ad utilizzare il quadrirotore R26B che aveva trionfato a Le Mans.

L’altra stella proveniente da oltreoceano è la IMSA GTO RX-7 del 1991. Un’auto che, nel suo cammino verso la vittoria nel campionato IMSA GTO costruttori e piloti del 1991, ha contribuito a costruitre il mito di imbattibilità della RX-7 con ben 100 vittorie di classe in 12 anni di competizioni IMSA. Alimentato dallo stesso motore 13J a quattro rotori del prototipo 767B Gruppo C, questo bolide con telaio in acciaio e carrozzeria in pannelli compositi correrà per la prima volta nel Regno Unito a Goodwood .

Di proprietà dell’appassionato britannico Kevin Doyle, una RX-7 molto meno modificata ma vincitrice della 24 ore di Spa del 1981 avrà anche lei un ruolo da protagonista nell’edizione 2015 del Festival della Velocità. Questa vettura condotta da Pierre Dieudonne e Tom Walkinshaw diede a Mazda la sua prima grande vittoria in una prestigiosa 24 ore. Con sette partecipazioni a Le Mans e la vittoria nelle 24 Ore di Spa, Pierre Dieudonné è una pietra miliare di Mazda nelle competizioni, ed avrà modo di rincontrare la RX-7 con la quale trionfò in Belgio 34 anni fa a Goodwood e parteciperà alla cronoscalata nella 787B vittoriosa a Le Mans.

Nuove categorie di competizione motoristiche emergenti saranno poi esaltate da ‘Mad Mike’ Whiddett e la sua RX-7 che parteciparanno al gara di drifting “Catch my Drift” , mentre durante tutto il week-end gli appassionati potranno scoprire la nuova Mazda MX-5 che sarà la vedette dello stand Mazda.

Il tema di questa edizione del Festival of Speed è ‘Acceleratore a tavoletta senza paura: sfidare il limite” – afferma Lord March, patron della manifestazione – “e la continua spinta di Mazda a rifiutare le soluzioni tecniche più convenzionali prediligendo qualcosa di unico è perfettamente in linea con questa filosofia. Siamo lieti di celebrare con la Mazda Central Feature i risultati sportivi che hanno guidato lo sviluppo della tecnologia nelle auto di tutti i giorni e di mostrare al pubblico di Goodwood – un folla di appassionati che solo un evento simile può attrarre – la gamma attuale di Mazda“.

Il Goodwood Festival of Speed 2015 si svolge dal 26 al 28 giugno a seguito del Moving Motor Show inaugurale del 25 giugno.

MAZDA 787Bgoodwood-logo
Case automobilistiche presenti ufficialmente a GoodWood (celebrazioni)1997 – Ferrari, cinquantenario
1998 – Porsche
1999 – Audi
2000 – Jaguar
2001 – Mercedes-Benz
2002 – Renault
2003 – Ford, centenario
2004 – Rolls-Royce
2005 – Honda
2006 – Renault
2007 – Toyota
2008 – Land Rover, sessantesimo
2009 – Audi, centenario
2010 – Alfa Romeo, centenario
2011 – Jaguar
2012 – Lotus, sessantesimo
2013 – Porsche
2014 – Mercedes-Benz
2015 – Mazda
Tags

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori.
Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4×4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell’anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo con Peugeot e nei monomarca con Seat e Renault.
Tra le tante auto speciali provate una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Simili

Vedi Anche

Close
Close