Tomtom per La Guida Autonoma

L’82% degli OEM presenti al CES sta testando le Mappe HD di TomTom per sviluppare tecnologie di guida autonoma.

Social

Parole Chiave

5 gennaio, 2017

TomTom annuncia che la maggior parte degli OEM presenti all’Automotive Hall (LVCC North Hall) al CES stanno attualmente valutando le Mappe HD TomTom per sviluppare tecnologie di guida autonoma. Le mappe HD di TomTom, che contengono RoadDNA sono mappe digitali rivoluzionarie e altamente accurate in grado di aiutare i veicoli a localizzare con precisione la propria posizione e prevedere le manovre stradali da compiere, anche quando si viaggia a velocità elevata.

luca-tammacca-tomtom“Non sono passati nemmeno 18 mesi – dichiara Luca Tammaccaro, Vice President Dach & Italy di TomTomdal momento in cui abbiamo introdotto la nostra Mappa HD e il RoadDNA per accelerare il futuro della guida. Allora, come oggi, dicevamo di essere pronti per il futuro – con prodotti in grado di accelerare lo sviluppo dei veicoli autonomi – continua – è stato fantastico lavorare con gli OEM ed i fornitori di primo livello più importanti al mondo, ed è molto gratificante vedere come già oggi le nostre mappe innovative hanno un ruolo fondamentale nel futuro della guida. Lavorare con loro ci ha permesso di fare grandi passi avanti affinando ulteriormente i nostri prodotti in base alle loro necessità”.

La mappa HD TomTom fornisce un modello 3D estremamente preciso della rete stradale. Il RoadDNA fornisce informazioni totalmente dettagliate ma compresse della carreggiata che, in combinazione con i sensori del veicolo, consentono la localizzazione dei veicoli a guida autonoma. Fornendo i dati della carreggiata senza soluzione di continuità, è molto robusto in modo da poter affrontare le variazioni metereologiche stagionali o la rimozione di oggetti dalla strada.

Tutto su Elettronica a bordo

Tutto su navigatore

Tutto su tomtom

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV