come fareNews

Ricarica auto elettriche, on demand in caso di emergenza

Come fare nel caso si resti a secco di corrente con un'auto elettrica: recharging and delivery on demand fast charge per auto elettriche a chiamata, attraverso i furgoncini E-Gap. Il servizio si prenota tramite App e Web per ora a Milano

RICARICA AUTO ELETTRICHE SOCCORSO – Come fare nel caso in cui si resti a piedi con un auto elettrica? Come ricaricare l’auto elettrica in emergenza quando le batterie sono scariche e non ci sono prese di corrente o colonnine nei paraggi? Esiste un soccorso fast charge on demand mobile per auto elettriche? La risposta da oggi è SI! Il recharging and delivery on demand è realtà grazie ad E-Gap.

Grazie E-GAP, innovativo player italiano, da oggi su Milano è possibile ricaricare auto elettriche in caso di emergenza: il primo in Europa ad introdurre sul mercato un servizio di ricarica rapida (fast charge) su richiesta ed in mobilità attraverso l’utilizzo di automezzi propri. I “van” di E-GAP sono veri e propri centri di ricarica mobile veloce, in grado di fornire energia per ricaricare veicoli elettrici.

20 anni di smart

Emergenza ricarica veloce auto elettriche, come fare

Veniamo al dunque: come fare per ricaricare un’auto elettrica in caso di emergenza si resti con la batteria scarica? Per questo viene d’aiuto il servizio di ricarica auto elettriche in mobilità di E-GAP che si distingue per essere rapido (ricarica fast charge), effettuabile in mobilità, ossia ovunque si trovi il veicolo da ricaricare, e a richiesta, prenotabile tramite App (Android e iOS) e Web (tel +39 06-91658226).
Per adesso il servizio sarà attivo solo su Milano. In caso restate a piedi con un auto elettrica in zona Milano e avete bisogno di ricaricare un mezzo elettrico rimasto a corto di batterie basta chiamare il servizio E-GAP!

Costi? Quanto costerà una ricarica veloce a domicilio volante in caso di emergenza? Il costo che sarà praticato da E-gap non è ancora stato definito ma sicuramente ci sarà una maggiorazione rispetto al costo dell’energia ed un forfait per la chiamata e costo del servizio.

E-GAP è un progetto 100% Made in Italy, nato dall’iniziativa imprenditoriale di un gruppo di top manager operativi nel mondo finanziario ed industriale, con consolidate esperienze negli investimenti alternativi e nel settore della Green Economy, insieme al gruppo MetaSystem specializzato in ricerca, sviluppo e produzione di elettronica applicata ai sistemi di sicurezza avanzati per i mercati automotive ed energia.

Ricarica auto elettrica mobile, Milano

Milano è stata selezionata come città pilota dell’intero progetto europeo di ricarica mobile e vedrà i primi 10 mezzi di ricarica in circolazione a partire da fine 2018. A seguire E-GAP nel 2019 farà il suo debutto in altre 9 metropoli, selezionate in base all’elevato tasso di crescita di veicoli elettrici: Parigi, Roma, Berlino, Londra, Stoccarda, Madrid, Amsterdam, Utrecht e Mosca.

Ricarica veloce auto elettriche E-Gap

Auto elettriche, mobilità sostenibile

La transizione verso una mobilità sostenibile nel nostro Paese è ormai una strada tracciata, come dimostra il tendenziale aumento di mezzi di trasporto a basso impatto ambientale registrato a luglio 2018 rispetto al mese precedente: +47% per i modelli ibridi e +340% per le auto elettriche.

Un processo virtuoso che deve essere sostenuto da un’ottimizzazione delle infrastrutture di ricarica: E-GAP, che si rivolge a tutti i proprietari e utilizzatori di veicoli elettrici – attuali e potenziali – che necessitano di ricariche in situazioni di emergenza, senza disponibilità di ricarica domestica o con preferenza per la colonnina, nasce proprio per contribuire a soddisfare questo crescente bisogno. I furgoncini sono delle vere e proprie centrali di ricarica mobile veloce, in grado di fornire energia per ricaricare veicoli elettrici.

GRUPPO E-GAP

Il gruppo E-GAP nasce dall’esperienza di tre soci con competenze eterogenee: Eugenio de Blasio, tra i pionieri del settore della Green Economy, già membro del board di Assorinnovabili e vice-Presidente di Assosolare ed ex CEO di gruppi quotati; Daniele Camponeschi, ex CIO di Independent Power Producers con esperienza in primari gruppi finanziari; Alessandro Di Michele, ex CFO di Borsa Italiana con esperienze in primari gruppi.

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close