C-ZeroCitroën

Car sharing elettrico emov PSA arriva a Lisbona

Il car sharing elettrico di Groupe PSA emov dopo Madrid sbarca nella Capitale lusitana. A disposizione degli abitanti e turisti di Lisbona ci sarà dunque una flotta di 150 veicoli elettrici Citroën C-Zero

CAR SHARING ELETTRICO -Dopo Madrid Groupe PSA lancia il suo car sharing elettrico emov anche a Lisbona. Nella capitale spagnola ha già più di 160 000 clienti dall’inizio della sua attività in dicembre 2016 e una flotta di 600 veicoli elettrici Citroën C-Zero.

Car sharing elettrico emov | Lisbona

La stessa offerta sarà presto disponibile anche nella vicina Capitale lusitana, ma con un vantaggio in più cioè quello di poter usare il loro veicolo al di fuori del centro città, e ritirarlo e riconsegnarlo anche nelle vicinanze dell’aeroporto. Al servizio, per i residenti e i turisti, si può accedere anche tramite il proprio smartphone.

Fernando Izquierdo, Direttore Generale di emov“Siamo riusciti a sviluppare con successo il servizio emov a Madrid in poco più di un anno – dichiara Fernando Izquierdo, Direttore Generale di emov – abbiamo sempre avuto l’ambizione di estendere il nostro progetto ad altre città, in Spagna e all’estero. Ora ci concentriamo sul lancio a Lisbona, ma non escludiamo di proporre il servizio in un’altra grande città spagnola, entro fine anno”.

Car sharing elettrico emov | Madrid Aziende

A Madrid, emov offrirà presto la possibilità di creare degli account aziendali, per permettere a numerose grandi aziende, PMI e start-up di gestire gli spostamenti dei loro dipendenti realizzando risparmi significativi, che possono arrivare fino al 50 %.

Un’altra novità è l’eliminazione della franchigia: infatti per 1€ in più per ogni viaggio, l’utente non dovrà più pagare i 500 € normalmente dovuti in caso di responsabilità per danni causati al veicolo.

TUTTE LE INFO SU GROUPE PSA

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close