Alpine-RenaultFotogalleryVideo

Nuova Alpine A110 Première Edition, la prova

Il ritorno del Marchio Alpine in 1.955 esemplari di questa edizione limitata. Una vera sportiva di razza leggerissima da 252 CV. TUTTO ESAURITO

MOTORE
1.8 Turbo
CAVALLI
252
Velocità Max.
250 km/h
PESO / POTENZA
4,37 Kg/CV

ALPINE A110 PREMIERE EDITION PROVA – Ritorna sul mercato il marchio Alpine con la nuova A110 Première Édition. Progettata e prodotta in Francia, questa coupé biposto con motore in posizione centrale posteriore presenta una struttura in alluminio, a vantaggio della leggerezza, e sofisticate sospensioni a doppio triangolo. Sotto al cofano un quattro cilindri turbo benzina 1.8 litri, da 252 cv.
Alpine A110 Premiere Edition

Alpine A110 Premiere Edition COM’È FATTA: ESTERNI

All’esterno l’ Alpine A110 Premiere Edition presenta due fari anteriori aggiuntivi, le fiancate incavate, le nervature sul cofano e il lunotto incurvato sono chiaramente ripresi dalla Berlinette A110, mentre le luci diurne a LED e i gruppi ottici posteriori a LED a forma di X con indicatori di direzione dinamici. La linea elegante che percorre l’auto dalla parte anteriore a quella posteriore è il segno estetico distintivo di Alpine.

Con pochissimi vincoli da rispettare e un capitolato aperto, i designer sono riusciti a offrire alla A110 una silhouette fluida ed elegante. Dotata di fondo piatto integrale e di un funzionale diffusore posteriore, l’auto non esige uno spoiler posteriore. Inoltre, nonostante le dimensioni esterne molto compatte, che contribuiscono all’agilità della vettura, l’abitacolo è abbastanza spazioso da consentire una posizione di guida comoda a conducenti di ogni statura, anche indossando il casco.Alpine A110 Premiere Edition

Alpine A110 Premiere Edition COM’È FATTA: INTERNI

L’accesso all’abitacolo, particolarmente curato, è tra i più facili nel segmento delle auto sportive, grazie a una soglia stretta e bassa, mentre l’interno riecheggia la struttura leggera di A110 Première Édition. La console centrale flottante e i supporti dei sedili a vista assicurano praticità e leggerezza, mentre i sedili avvolgenti in pelle Sabelt permettono di contenere il peso dell’auto. Per quanto riguarda il sistema audio Focal, le membrane degli altoparlanti utilizzano la tecnologia brevettata Flax, garanzia di suono limpido e preciso. Infine, la pedaliera in alluminio e il poggiapiedi per il passeggero rispecchiano la leggerezza della struttura in alluminio del modello.Alpine A110 Premiere Edition

Alpine A110 Premiere Edition TELAIO ed ASSETTO

L’ Alpine A110 Premiere Edition grazie alla struttura leggera, al centro di rollio basso e all’ottima distribuzione dei pesi, il conducente ha l’impressione di essere tutt’uno con l’auto. L’auto ha il telaio e la carrozzeria in alluminio e pesa soli 1.080 kg (veicolo in ordine di marcia).

La ricerca di alleggerimento ha imposto anche altre soluzioni: organi delle sospensioni in alluminio, sedili avvolgenti Sabelt particolarmente leggeri (13,1 kg ciascuno) e freni Brembo con attuatore del freno di stazionamento integrato – una novità mondiale che da sola genera un risparmio di peso di 2,5 kg.
Oltre alla leggerezza strutturale, l’ Alpine A110 Premiere Edition deve la sua agilità anche alle sospensioni anteriori e posteriori a doppio triangolo. Mentre la maggior parte delle sportive premium utilizza semplici sospensioni a puntoni, gli ingegneri di Alpine hanno scelto questa configurazione per i suoi numerosi vantaggi in termini di comfort e tenuta di strada.Alpine A110 Premiere Edition

Il primo vantaggio consiste in una cinematica lineare delle sospensioni. Nel rollio in curva, il doppio triangolo consente di mantenere piatta la superficie di contatto del pneumatico con la strada, creando tanto grip. Al contrario, i puntoni indurrebbero una campanatura positiva dei pneumatici, con conseguente perdita di aderenza e slittamento.

Questo preciso controllo della campanatura consente agli ingegneri di utilizzare barre antirollio cave e leggere, perché diventa inutile contrastare la naturale tendenza al rollio della vettura. Inoltre, grazie alla corsa relativamente lunga indotta dai triangoli e alla grande leggerezza dell’A110, le molle elicoidali possono essere relativamente morbide. In tal modo, l’auto offre grande comfort su strada e assorbe completamente le irregolarità del fondo stradale, pur rimanendo particolarmente agile e reattiva, senza bisogno di ammortizzatori adattivi.Alpine A110 Premiere EditionCon un telaio molto efficiente in termini di aderenza in curva, gli ingegneri hanno potuto scegliere pneumatici di dimensioni relativamente ridotte: Michelin Pilot Sport 4s da 205/40 R18 all’anteriore e 235/40 R18 al posteriore, montati su cerchi forgiati Otto Fuchs 18 pollici, che alleggeriscono le masse non sospese e si rivelano molto progressivi. Il risultato è un’auto divertente e molto piacevole da guidare, anche a bassa velocità e indipendentemente dal livello di guida.

La distribuzione anteriore e posteriore dei pesi 44/56 (ideale per una coupé sportiva con motore centrale posteriore) è favorita dalla posizione del serbatoio del carburante, proprio dietro l’assale anteriore. La A110 è perfettamente bilanciata in curva e consente al guidatore di sentirsi costantemente tutt’uno con l’auto. Dotata di sospensioni molto morbide e di una gamma di dispositivi di assistenza alla guida, tra cui ABS, antipattinamento e controllo della stabilità, rimane perfettamente fruibile, sicura e comoda nell’utilizzo quotidiano. Il bagagliaio anteriore da 100 litri, mentre quello posteriore è di 96 litri.Alpine A110 Premiere EditionL’impianto frenante è Brembo, con dei dischi da 320 mm con pinze anteriori in alluminio a quattro pistoni garantiscono una frenata potente e continua. Il sistema di controllo della stabilità include una modalità Sport intermedia, e una modalità Track, che tollera un po’ più di slittamento prima di intervenire, per una guida più sportiva ma sicura. Su circuito, è possibile escludere completamente l’ESP indipendentemente dalla modalità di guida selezionata.

Le tre modalità di guida sono Normal, Sport e Track. Il passaggio dall’una all’altra modifica alcuni parametri quali la risposta dell’acceleratore, l’assistenza del servosterzo, la velocità di innesto dei rapporti, la sonorità dello scarico e l’intervento del controllo della stabilità, per offrire una guida più incisiva, esaltante ed emozionante. Sul cruscotto, la presentazione digitale del display TFT 10 pollici cambia a sua volta in funzione della modalità di guida, assegnando la priorità al contagiri, all’indicazione del rapporto innestato e all’indicatore di passaggio del rapporto nelle modalità Sport e Track.Alpine A110 Premiere Edition

Alpine A110 Premiere Edition MOTORE

Il motore dell’ Alpine A110 Premiere Edition è un 1.8 l turbo a 4 cilindri a iniezione diretta – preparato da Alpine con aspirazione, scarico e turbocompressore specifici e calibrazione su misura – eroga una potenza massima di 252 cv a 6.000 giri/minuto, con una coppia di 320 Nm a partire da 2.000 giri/minuto.

Il potente propulsore è accoppiato ad una trasmissione Getrag a doppia frizione a bagno d’olio a sette rapporti con spaziatura specifica Alpine. La trasmissione assicura passaggi di rapporto veloci e propone una modalità manuale, azionabile tramite le palette in alluminio, e una modalità completamente automatica. Un differenziale elettronico che agisce sulla frenata delle ruote, detto anche “brake vectoring”, fornisce un’eccezionale coppia di trazione, anche su fondo scivoloso.
L’eccellente rapporto potenza/peso (4,37 kg/cv) e la funzione launch control consentono all’A110 di accelerare da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi. La velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h.

FOTO Alpine A110 Cup 2017

 

All’apertura delle prenotazioni i 1.955 esemplari di questa edizione limitata sono stati tutti prenotati in appena cinque giorni. Una serie tanto attesa andata esaurita in pochi giorni. La versione di serie seguirà a breve, il listino prezzi partirà da circa 60.000 euro. Il marchio Alpine è un’entità autonoma all’interno del Gruppo Renault, sempre fedele alla determinazione del suo fondatore Jean Rédélé.

Quattro anni dopo l’annuncio del progetto Alpine nel 2012, la show-car Alpine Vision è stata presentata a Montecarlo nel 2016. Un anno dopo, A110 Premiere Edition si è mostrata per la prima volta al Salone dell’Auto di Ginevra ed ora è pronta a mostrarsi in strada. Le consegne di A110 Première Édition inizieranno nel marzo 2018 in Europa continentale, e nel secondo trimestre del 2018 nei paesi con guida a destra.
L’auto è prodotta nel sito Alpine di Dieppe, in Normandia.

ANNUNCI USATO ALPINE A110

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close