Coyote Non Solo Antiautovelox

Coyote è uno speciale navigatore con una community attiva rivolto agli automobilisti che aggiorna in tempo reale su traffico, eventi ed autovelox stradali. Tre modelli Mini, S, Navi ed una versione in APP per smartphone Android e IOS. Dove comprarlo.

19 giugno, 2017

La sicurezza stradale viaggia anche attraverso lo schermo di un dispositivo aggiuntivo montato in auto, quando questo è collegato in tempo reale con una community di quasi 5 milioni di automobilisti in 7 Paesi europei che si interfacciano tra loro tenendosi costantemente aggiornati sulle condizioni del traffico stradale ed autostradale. Questa, in parole povere, è la filosofia di Coyote, azienda francese nata nel 2005 che offre servizi per la sicurezza in viaggio.
L’Italia rappresenta per Coyote il terzo mercato in termini di community. Gli automobilisti nazionali infatti dichiarano una reale esigenza verso servizi connessi con la prevenzione e la sicurezza stradale. Negli ultimi anni la community nazionale è cresciuta in maniera esponenziale grazie principalmente al passaparola tra gli utenti della strada con un tasso dell’88%. Da una indagine del 2016 su 1300 clienti, emerge che l’86% degli automobilisti italiani si sente più attento al limite di velocità e l’84% si sente più sicuro con Coyote.
Mentre l’Italia è il primo paese per numero di autovelox in Europa, gli automobilisti italiani richiedono sempre più servizi per la sicurezza per prevenire tutti i pericoli. Coyote si sta diffondendo tra gli automobilisti italiani grazie alla presenza in nuovi canali di vendita e l’apertura di negozi pop up di Coyote.
Grazie a nuove significative collaborazioni con Unieuro e Mediaworld, i dispositivi Coyote sono venduti in tutti i principali canali di vendita del paese. Lo sviluppo commerciale di Coyote è accompagnato anche dall’apertura di 5 negozi pop up a Milano, Torino e Venezia. Questi spazi propongono un contatto diretto con un team esperto del marchio che condivide i valori di Coyote e propone servizi aggiuntivi.Coyote-community

Coyote | CHE COS’È – La tecnologia Coyote combina geo-localizzazione e trasmissione in tempo reale offrendo un servizio collaborativo tra automobilisti che segnalano qualsiasi difficoltà incontrata lungo il percorso. La trasmissione dei dati avviene in media ogni 7 secondi a tutti i componenti della community, che in tal modo sono costantemente monitorati sulla situazione del traffico, sui rallentamenti della circolazione, sugli ingorghi stradali, sui percorsi alternativi, sulle condizioni di praticabilità delle strade, sui limiti di velocità, sulle postazioni fisse e anche mobili degli autovelox e su numerose altre svariate informazioni stradali utilizzando piattaforme multiple: dispositivi collegati, applicazioni, sistemi integrati all’interno dell’autoveicolo.
E’ in sostanza un sistema di navigazione avanzata, arricchita dall’utilizzo di un algoritmo altamente performante con ricalcolo degli itinerari in caso di problemi lungo il tragitto, tecnologia “Lane Assist” per l’indicazione della strada corretta da seguire, grande capacità di ricalcolo dell’itinerario e minor tempo nella ricerca della destinazione in funzione della stima del tempo di tragitto.Coyote è un servizio basato su una community dedicata agli automobilisti.
Le allerte della community, in tempo reale, per tutti gli eventi stradali: autovelox, traffico, limiti di velocità, incidenti, sonnolenza, ingorghi stradali o code. Il servizio è progettato per assistere quotidianamente 5 milioni di guidatori in Europa. I primi risultati dello sviluppo di Coyote mostrano un aumento del 62% di connessioni dall’inizio dell’anno. A riprova del forte richiamo per il servizio Coyote, gli utenti italiani percorrono più di 30 milioni di km ogni mese con il loro Coyote, un valore più alto del 55% rispetto a gennaio.
In quanto sistema collaborativo, la partecipazione degli utenti è molto importante per il corretto funzionamento del servizio e gli italiani l’hanno capito subito.
Le segnalazioni degli utenti si sono raddoppiate grazie alla partecipazione attiva della community nel segnalare incidenti.
Coyote | MODELLI  – Coyote propone all’utenza automobilistica tre dispositivi corrispondenti a tre differenti step di informazione integrata: Coyote Mini, entry level, Coyote S e Coyote Nav, la funzione più completa.
Coyote Mini 2017
Coyote Mini (in foto sopra) ha un design moderno e ergonomico, con uno schermo da 3,2 pollici che fornisce alert in tempo reale, modalità di previsione, riconoscimento vocale e si interfaccia in modalità bluetooth con altri apparecchi audio come autoradio o casco moto compatibile, segnalando autovelox fissi e mobili, tutor e auto-civetta, limiti di velocità, telecamere ai semafori, incidenti, code, ostacoli in un raggio di 30 km.
Coyote-community-1
Coyote S è invece dotato di una telecamera integrata con salvataggio automatico degli ultimi 5 minuti percorsi in caso di incidente, che offre un plus in caso di contestazioni di responsabilità. Oltre alle funzioni base del Mini, segnala pure la durata delle code, ed ha uno schermo da 4 pollici e 3 pulsanti di controllo e riconoscimento vocale
coyote Modello Nav

Coyote Nav  (foto sopra) infine è il dispositivo più completo, con navigatore GPS integrato, cartografia di 23 paesi europei con punti di interesse e schermo da 5 pollici in aggiunta a tutte le funzioni base del Mini

L’Applicazione mobile Coyote (sotto) è disponibile su piattaforme IOS e Android informando e segnalando Alert in tempo reale, mentre l’ opzione Coyote Series permette agli automobilisti di utilizzare il servizio Coyote tramite soluzioni integrate direttamente a bordo di veicoli attraverso partner in primo equipaggiamento che includono Renault, Toyota Peugeot e Citroen
Coyote-APP
Coyote | JEAN ALESIJean Alesi, ex pilota Ferrari di formula 1 e opinionista dei Gran Premi, è il nuovo ambasciatore del marchio Coyote in Italia. Membro da diversi anno della community Coyote, Alesi partecipa alle campagne di comunicazione dell’azienda e presenzia agli eventi di marketing e di pubbliche relazioni del marchio. La scelta di un campione come Jean Alesi ha come obiettivo la crescita del livello di conoscenza dei valori del Gruppo, così come dei prodotti e dei servizi legati alla sicurezza stradale, alla tecnologia, al controllo.
Sono estremamente orgoglioso ed entusiasta di partecipare all’avventura Coyote. Un buon pilota è tale se è circondato da un team in grado di informarlo in tempo reale su tutto ciò che ruota intorno a lui e alla macchina. Per questo motivo mi vedo riflesso nella filosofia Coyote, condividendo informazioni stradali, solidarietà tra gli automobilisti e anticipando le informazioni. Coyote è il mio co-pilota

Lo spot televisivo realizzato gioca sul paragone tra il team del pilota e la Community Coyote. Punta a evidenziare lo spirito di solidarietà tra i membri e il servizio in tempo reale sul traffico, autovelox, limiti di velocità e interruzioni. Per convincere del tutto gli italiani a “guidare Coyote”, una promozione estiva di 100 euro di sconto sui soli dispositivi li incoraggerà ad unirsi alla community dal primo giugno al primo agosto.
Inoltre, l’ambizione dell’azienda è di sviluppare la Community grazie ai rapporti con le case automobilistiche, con i gestori telefonici e partecipare alla sicurezza stradale con le autorità.
Coyote continuerà a creare nuovi servizi e aprirà un nuovo laboratorio R&D chiamato Coyote Lab in Canada.

Coyote-Jean-Alesi-Mercedes-AMG Driving Academy-2

Antiautovelox Coyote VIDEO spiegato da Jean Alesi

Tutto su Accessori

Tutto su APP

Tutto su coyote

Tutto su sicurezza stradale

Tutto su web

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV