Seat

Seat per Benessere e Startup

Seat presenta due progetti in ambiti diversi tra loro uno sull’alimentazione per incrementare il benessere dei dipendenti ed il secondo riguarda un acceleratore di startup con il fine di selezionare ed evidenziare i migliori talenti.

l’innovazione, in qualsivoglia ambito contingente alla propria attività, e la consapevolezza di voler svolgere un ruolo importante nel settore automotive.
Il primo percorso di collaborazione annunciato dalla Seat vede come interlocutore la prestigiosa Università di Harvard. Il Dottor Stefanos N. Kales, Docente dell’Università e a capo del programma di Medicina del Lavoro, insieme a Luca de Meo, Presidente della Seat, S.A. e Xavier Ros, Vicepresidente per le Risorse Umane, si sono incontrati per dare inizio a un’alleanza che ha l’obiettivo di condurre un progetto di studio congiunto sulla correlazione tra alimentazione sana e salute sull’ambiente di lavoro, partendo dalla dieta mediterranea che vige in Seat. Inoltre, questa unione consente di creare in futuro un programma di post dottorato specializzato in medicina del lavoro in Seat, con la supervisione di Docenti di Harvard. L’attenzione alla salute sul luogo di lavoro per i propri dipendenti e la prevenzione sono infatti una priorità per la Casa automobilistica.

seat-innovazione-360 (2)“La collaborazione con la Seat – sottolinea il Dott. N. Kales nel corso dell’incontro – rappresenta l’opportunità di creare nuovi filoni di studio e lavoro congiunto che possano analizzare come migliorare la salute, il benessere personale e la produttività contemporaneamente”.
Secondo Xavier Ros, Vicepresidente Risorse Umane della Seat, S.A, “collaborare con un’istituzione così prestigiosa come Harvard è un’occasione unica per noi. Condividiamo l’obiettivo di trovare nuove modalità per incrementare il benessere degli oltre 14.000 dipendenti dell’azienda e, per rendere possibile ciò, è fondamentale favorire la ricerca”. 

“Accordi di collaborazione come questo stretto con Conector – dichiara Luca de Meo, Presidente della SEAT, S.A.sono perfettamente allineati alla nostra visione circa il futuro della nostra Azienda, verso la promozione di un ecosistema di mobilità.
La nuova economia può essere compresa solamente collaborando con altre realtà e unendo le piattaforme. Questo acceleratore di startup ci consente di integrare le rispettive conoscenze e entrare in contatto con i migliori talenti”.
“L’accordo di collaborazione tra la SEAT e Conector rafforza il nostro impegno per la creazione di acceleratori aziendali e dimostra che le imprese si stanno avvicinando sempre di più al mondo digitale
– ha aggiunto Carlos Blanco, fondatore di Conector e questi acceleratori aziendali rappresentano un’ottima opportunità, per le maggiori imprese, di spingere e velocizzare la propria trasformazione digitale, giocare un ruolo attivo nell’ecosistema delle startup e conoscere in anteprima nuove soluzioni tecnologiche del proprio settore”.

Oltre all’impegno fattivo mirato allo sviluppo e al miglioramento delle condizioni di lavoro interne all’Azienda, Seat promuove anche un importante progetto di valorizzazione e sostegno alla crescita di nuove realtà imprenditoriali, con l’obiettivo di supportare imprenditori in grado di apportare nuove soluzioni al mondo automotive e della mobilità in generale. Seat e Conector uniscono quindi le forze, dando vita a un acceleratore per lo sviluppo di 5 startup grazie a un programma di sostegno che avrà sede proprio negli uffici della Seat a Martorell. I candidati selezionati riceveranno supporto e assistenza dalla Casa automobilistica, seguendo la metodologia di lavoro firmata Conector.

Il coinvolgimento della Seat in due progetti, accomunati dalla collaborazione con importanti realtà extra settore, è finalizzato a uno scambio di risorse e a un’integrazione di competenze mirati a progredire sempre più velocemente rispetto alle sfide imposte dalla realtà di oggi e del futuro.
Entrambe le collaborazioni confermano la volontà del Marchio di scommettere sull’innovazione nel settore automobilistico a 360°.

redazione

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, di tecnica motoristica e del mercato italiano.
Le prove delle auto sono realizzate dal Test Team di cui fanno parte tester/piloti che vantano una elevata sensibilità grazie ad una lunga esperienza di guida maturata su strada ed in pista dopo anni di prove realizzate anche per magazine Elaborare GT Tuning Sport Racing ed Elaborare 4×4. Dello staff fanno parte fotografi ed operati video professionali. Lo staff si avvale di strumenti di misura dedicati per i rilevamenti delle prestazioni e dei consumi.

Articoli Simili

Vedi Anche

Close
Close