News auto

Ferrari abbandonate in un campo del Texas

Una importante collezione di auto classiche è stata ritrovata in evidente stato di abbandono in un campo in Texas. Tra queste almeno una dozzina di Ferrari classiche.

E’ una storia triste quella di queste auto abbandonate sotto la polvere e le intemperie in un campo nel Texas, dopo la storia che avevamo raccontato delle F1 dimenticate sotto le intemperie. Almeno 11 sono le Ferrari rinvenute in pessime condizioni con la carrozzeria e il telaio arrugginito e gli interni ammuffiti tra cui una Testarossa e una rarissima 400i.

Auto abbandonate, Ferrari sportive ma non solo…

L’ex proprietario, ha cercato in tutti i modi di tenersi stretta la sua collezione da sogno prima di passare a miglior vita purtroppo senza successo. E così dal 2015 queste vetture sono rimaste lì ad arrugginire e ad essere divorate dalla muffa, corrose dalla ruggine, in un desolato campo texano.

Ferrari abbandonate in Texas su un campo
Ferrari abbandonate in Texas su un campo

Il garage dei sogni (Chevrolet Corvette, Lamborghini, Lotus, Rolls-Royce, Ferrari e Porsche)

Tutto è iniziato quando l’ex proprietario, un facoltoso avvocato non identificato, grazie al successo nel suo lavoro è riuscito ad avverare il sogno che ogni appassionato di auto ha: quello di riempire il suo garage di vetture sportive. Inizialmente si era interessato alle Chevrolet Corvette ma poi finì per innamorarsi dello stile europeo e si comprò almeno 20 auto esotiche tra cui Lamborghini, Lotus, Rolls-Royce e Porsche.

Ma il suo amore più grande era tutto per il Cavallino Rampante e infatti, nel corso degli anni, l’uomo ha acquistato almeno 13 Ferrari tra cui Mondial, 400i, 348 e la spettacolare Testarossa, tutte pari al nuovo e con un kilometraggio bassissimo.

Purtroppo nel 2011 gli venne diagnosticato un grave problema di salute che non gli permetteva più di guidare e, anziché vendere la sua collezione, la piazzò in un deposito affittato per tenerle al sicuro.

ferrari abbandonate in texas 5
Ferrari gialla abbandonata in Texas

Nessun rispetto per le Ferrari abbandonate in un campo

All’aggravarsi del suo stato di salute, il ricco avvocato iniziò ad accumulare un sacco di debiti e, non potendo più pagare l’affitto, il proprietario del deposito spostò le vetture in un campo senza preoccuparsi di coprirle né assicurarsi proteggere la carrozzeria dalla intemperie e dagli agenti atmosferici.

Poco tempo dopo i pagamenti per l’affitto ripresero regolari ma il proprietario del magazzino non ha mai sposato le macchine da quel campo per almeno un decennio.

ferrari abbandonate in texas 3
Interno di una Ferrari abbaondonata

Alla morte dell’uomo il passaggio della sua eredità venne continuamente posticipato da alcuni provvedimenti giudiziari a suo carico e, mentre il tempo passava, anche le povere auto abbandonate si deterioravano sempre di più.

Quando la famiglia finalmente riuscì a prendere possesso dei documenti  scoprirono che alcune auto erano sparite. Secondo la documentazione la collezione era composta da 15 vetture tra cui 13 Ferrari e 2 Rolls-Royce, ma solo 11 vennero rinvenute nel campo. Le Rolls-Royce erano sparite e anche 2 Ferrari risultavano disperse.

Contachilometri di una Ferrari abbondonata  Veglia Borletti in miglia (mph) e km
Contachilometri di una Ferrari abbondonata Veglia Borletti in miglia e km indica 30.000 km

Gli eredi, che non nutrivano alcun interesse per le vetture, negoziarono la vendita in blocco della collezione con un noto concessionario automobilistico della zona e finalmente le povere Ferrari hanno ricevuto le attenzioni che meritavano. Completamente restaurate sono state vendute ad altri collezionisti.

Tutto è bene quel che finisce bene!
Non è stato così per le F1 abbonandonate nei campi

Commenta

Elena Ganazzin

Le auto per me sono da sempre la scusa per fuggire dalla realtà ed immergermi in un mondo di emozioni e adrenalina che solo un motore ruggente ti può regalare. Sono nata con la passione per i Rally tradita poi con i trackdays ai quali partecipo con la mia fidata Subaru Impreza STI. Amo guidare le auto sportive in qualsiasi condizione e cerco sempre di migliorare il mio stile. Ho partecipato a corsi di guida sicura, sportiva, drift e neve-ghiaccio e nel 2019 ho conseguito un corso di alta formazione sulla Comunicazione e media nel Motorsport di Experis Academy. Quando corro mi sento libera di esplorare le mie emozioni e confrontarmi con le mie capacità e i miei limiti.
Close
Close