News

DATE BOLLINO ROSSO

Voglia di vacanza e voglia di abbandonare lo stress. Purtroppo quest’ultimo rischia di accompagnarci seriamente almeno nei viaggi verso le mete desiderate. Il traffico non è affar solo delle grandi cittàRoma ne è un esempio lampante che diventa vivibile solo effettivamente nella settimana di ferragosto quando le sue strade si svuotano –  ma anche della rete autostradale italiana. Ad agosto infatti sono parecchi i punti critici in Italia, da nord a sud con qualche problema maggiore al meridione. Rispetto agli anni passati però molti italiani, privilegiando sempre l’uso della macchina rispetto agli altri mezzi di trasporto, hanno deciso di trascorrere le proprie agognate vacanze non tutte ad agosto ma anche negli altri mesi estivi, diluendo così le partenze sulle strade della Penisola.

BOLLINO ROSSO DATE – La viabilità sulla rete autostradale è monitorata da Anas la quale ha individuato alcune date nelle quali si prevede la maggiore concentrazione di auto sulle strade. Si tratta dei fatidici bollini rossi, maggiormente in direzione sud: il 25 e il 26 luglio, dal 31 luglio al 2 agosto e il weekend dal 7 al 9 agosto. La giornata più critica, in particolare, sarà quella dell’9 agosto che Anas ha catalogato addirittura da bollino nero. Uno stress che si ripete anche sulla via del ritorno, in generale in direzione nord, i giorni da bollino rosso del controesodo sono infatti: 22 e 23 agosto, il 29 e 30 agosto, la mattina del 5 settembre e il pomeriggio del 6.

AUTOSTRADE DIVIETI MEZZI PESANTI – Nei week end da bollino rosso in Autostrada vigerà il divieto di circolazione per i mezzi pesanti. Il venerdì out il traffico pesante dalle 16 alle 22, il 31 luglio, e dalle 14 alle 22 il 7 agosto. Sabato 8 e 15 agosto no ai mezzi pesanti dalle 8 alle 22 mentre nei successivi sabati dalle 8 alle 16. Infine, in tutte le domeniche di agosto e settembre, il divieto scatterà dalle 7 alle 22.

PREVISIONI TRAFFICO – Quest’anno per fortuna sono molto di meno i cantieri sulla rete italiana, in particolare sulla famigerata A3 Salerno-Reggio Calabria e sul viadotto “Italia” ripristinato il 25 luglio dopo la chiusura del 2 marzo scorso, dopo il crollo di un campana del viadotto stesso. Anas comunque ha approntato un piano ad hoc anti traffico, in collaborazione con i Ministeri delle Infrastrutture e dei Trasporti e degli Interni, Prefetture, Polizia Stradale, Enti Locali, Carabinieri, Protezione Civile, Centro di Coordinamento Nazionale Viabilità Italia e le concessionarie autostradali. Il Piano, nello specifico, prevede maggiormente una serie di azioni di monitoraggio, 24 ore su 24, del traffico sulla rete stradale nazionale ed in particolare sui tratti di maggiore criticità: A3 Salerno-Reggio Calabria (tratto tra il km 153 ed il km 159, viadotto Italia); Sicilia: autostrada A19 Palermo-Catania e autostrada A29 Palermo-Mazara del Vallo; Friuli Venezia Giulia: raccordi autostradali RA13 ed RA14 verso i valichi di confine; itinerario E45 (SS675 e SS3 bis): Umbria, Toscana, Emilia Romagna; direttrici SS1 Aurelia; SS16 Adriatica; SS131 “Carlo Felice”; SS36 del lago di Como e dello Spluga; SS45 di Val Trebbia; SS106 Jonica e SS18 Tirrena Inferiore.

COORDINAMENTOAnas per l’occasione, insieme ad infomobilità, mette in campo un grande dispiegamento di forze. Il monitoraggio della rete che verrà effettuato nella sala operativa nazionale e nelle 20 dei compartimentali con l’ausilio di 2.500 addetti su tutto il territorio. Infomobilità supporta l’Anas con oltre 1.000 automezzi, 1800 telecamere e 300 pannelli a messaggio variabile.

CANTIERI – La rete italiana però non è stata completamente liberata dai cantieri. Infatti in alcuni tratti persistono e ce ne sono ancora un po’ in tutta Italia, così divisi: 16 sui raccordi autostradali (1 sulla Chieti-Pescara; 1 Firenze-Siena; 1 Bettolle-Perugia; 1 raccordo di Reggio Calabria; 12 Sicignano-Potenza); 9 sulle autostrade, di cui: 1 sull’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria; 1 cantiere sul Grande Raccordo Anulare di Roma con interessamento della sola corsia di emergenza e di marcia lenta; 7 sulle autostrade siciliane; 162, rispetto ai 186 del 2014, sulle strade statali.

►A3 SALERNO-REGGIO CALABRIA VIADOTTO “ITALIA”

Tags

Marco Savo

Giornalista appassionato di motori e calcio… !

Articoli Simili

Close