News

Bimba Dimenticata In Auto Muore

La nostra vita di tutti i giorni a volte corre troppo veloce, fin troppo. E così che accade anche l’irreparabile, come a Vada, nella provincia di Livorno, dove una donna per andare a lavoro dimentica la propria piccoletta di 18 mesi dentro l’auto. Una dimenticanza fatale per la bimba, rimasta intrappolata in macchina per circa quattro ore sotto il sole di luglio, che è morta dopo un giorno di agonia.

Il dramma ha inizio martedì mattina 26 luglio 2016. La donna va  al lavoro e parcheggia l’auto, con la piccola dentro, lungo una strada. Dopo mezzogiorno, dopo aver finito di lavorare, vi fa ritorno trovando la bimba di 18 mesi nell’abitacolo e priva di sensi. Allarmata ha chiamato i soccorsi e la bimba è stata trasportata all’ospedale Meyer di Firenze. Il martedì la situazione sembra sotto controllo ma il giorno dopo è precipitata e la piccola è morta alle 18: 30 di mercoledì.

Sul fatto indagano i Carabinieri di Cecina che hanno ricostruito il dramma: la donna è uscita di casa portando con se la piccoletta di 18 mesi, che doveva portare al nido, ed un altra bimba di quattr’anni da portare al centro estivo. Lasciata la più grande a destinazione si è diretta al lavoro dimenticando però di portare la più piccola al nido. Un dimenticanza fatale perchè da lì a poco l’abitacolo è diventato rovente.

Nelle cronache spesso ci sono casi di bambini dimenticati in auto, purtroppo l’abitacolo di un auto sotto al sole ci mette poco a diventare rovente. In media la temperatura sale di 10 gradi ogni 15 minuti. A tal proposito il Ministero della Salute ha preparato un opuscolo dove spiega che un bambino chiuso nell’abitacolo di un auto può andare in ipertermia già dopo soli 20 minuti e mori dopo due ore. Cose da tenere in mente anche nelle giornate apparentemente più fresche perchè, ad esempio, con la temperatura esterna a 22° nell’abitacolo della propria auto si arriva tranquillamente ad oltre 40°.

Il Ministero dunque consiglia, per evitare di incorrere in questo tragico errore di dimenticare il proprio bimbo in auto, di di mettere delle chiavi, una borsa o comunque tutti gli oggetti che si hanno con sé nei sedili di dietro, accanto al bambino. Solo così si riesce a vederlo prima di uscire dall’auto.

Tags

redazione

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, di tecnica motoristica e del mercato italiano.
Le prove delle auto sono realizzate dal Test Team di cui fanno parte tester/piloti che vantano una elevata sensibilità grazie ad una lunga esperienza di guida maturata su strada ed in pista dopo anni di prove realizzate anche per magazine Elaborare GT Tuning Sport Racing ed Elaborare 4×4. Dello staff fanno parte fotografi ed operati video professionali. Lo staff si avvale di strumenti di misura dedicati per i rilevamenti delle prestazioni e dei consumi.

Articoli Simili

Close