News

AUDI gialla banditi: ritrovata bruciata

Ritrovata bruciata l’Audi gialla dei banditi, rubata nel milanese, che hanno seminato il panico in tutto il nord-est d’Italia, riuscendo a farla sempre franca ed a terminare così la propria fuga.
Nessuno dei tre è stato catturato per i crimini commessi, ma uno dei presunti banditi verrà espulso dall’Italia perché non in regola con il permesso di soggiorno.
Questo è ciò che resta dell’audi gialla ritrovata nel bassanese, precisamente in aperta campagna, in via Battagello, a Fonte ed ha dato fuoco all’auto e ad ogni possibile prova. E’ stata ritrovata abbandonata sulla riva del fiume Musone, al confine tra Fonte e Asolo.
Foto Audi gialla bruciata rs4-banditiDal TG “Per evitare che finisse in acqua, è stato anche tirato il freno a mano e poi, secondo una ricostruzione dei carabinieri che stanno seguendo le indagini, le fiamme hanno fatto il resto. C’è stato un boato tremendo, avvertito da alcuni residenti poco prima di mezzanotte. Alida Ferraro e Valentino Tonello sono i primi ad essersi accorti del rogo ed a dare l’allarme. Difatti i tre hanno scelto con cura un luogo isolato e non semplice da raggiungere. Gli uomini del Ris hanno analizzato sino al tardo pomeriggio tutta l’area, recuperando diversi reperti che potrebbero aiutare a risalire ai malviventi, di cui pare ancora non si conosca l’identità. Continua senza tregua la caccia ai tre, c’è da capire dove ora si siano rifugiati. E potrebbero non essere andati così lontano”.
E’ arrivato così all’epilogo, se non altro per gli utenti della strada, la vicenda dell’Audi gialla, una RS4 che ha attirato l’attenzione dei media dopo aver sfrecciato contromano in autostrada a velocità folle.

C’è però una via per gli investigatori, poiché una delle tre persone che figurano nelle foto segnaletiche si sarebbe presentata spontaneamente al cospetto delle Forze dell’Ordine, dichiarandosi estraneo ai fatti. Gli accertatori non hanno potuto far altro che confermare il suo status poichè ha provato di essere sempre stato ospite di un cugino a Torino, quindi le rapine commesse in Veneto non sono a lui riconducibili. Resta il fatto che verrà ugualmente espulso per mancanza di permesso di soggiorno. Intanto la caccia continua.

__________________________________________________

News precedente – Da giorni l’ “Audi gialla” imperversa sulla autostrade del nord Italia. Polizia e Forze dell’Ordine alla caccia per fermare i malviventi, che hanno provocato anche un incidente mortale. Entrano in azione le Lamborghini Huracan della Polizia.

Ormai sono giorni che non si parla altro di questa famigerata “Audi gialla” con targa estera che scappa sulle autostrade nel Nord Est. A bordo ci sono banditi ricercati, ora, anche per la morte di una donna in un incidente causato dalla loro corsa a folle velocità contromano.

In questa faccenda che ha i contorni dell’assurdo la Polizia ha cominciato il dispiego di forze per riuscire ad acciuffare questa Audi RS4 di un colore che fa tutto fuorchè passare inosservato: le due Lamborghini Huracan regalate dal brand del toro sono state allertate, pattuglieranno l’intera zona coadiuvate dell’assistenza di tutti i mezzi aerei e terestri a disposizione.

Vita dura per i banditi, visto il gap prestazionale tra le due auto: da un lato abbiamo una Audi RS4, station da 450 cv, e delle Lamborghini Huracan, sportive pure con motori V10 da 650 cv ed una velocità massima di 325 km/h, dall’altro. Insomma, è solo questione di tempo…

Tags

Articoli Simili

Close