Mercedes-Benz Glc Coupé

Mercedes-Benz GLC Coupé, un auto che coniuga il comfort di un SUV ed il dinamismo di auto sportiva. Il Nuovo GLC Coupé inoltre vanta sicurezza elevata e moderni sistemi di assistenza, ancora più esclusiva la versione AMG-Line.

7 luglio, 2016

L’assetto sportivo di serie, lo sterzo diretto, il Dynamic Select e la catena cinematica per le vetture a trazione integrale permanente 4Matic con cambio automatico a nove marce 9G-Tronic confermano il nuovo Mercedes-Benz GLC Coupé come conferma il modello sportivo tra i SUV di Stella, coniugando un comfort di marcia superiore con un’agilità marcatamente sportiva. A richiesta, sono disponibili due assetti con regolazione continua degli ammortizzatori: il nuovo Dynamic Body Control con sospensioni meccaniche e le sospensioni pneumatiche multicamera Air Body Control. Sportività e dinamica di marcia accentuate, sicurezza elevata e moderni sistemi di assistenza alla guida rendono la nuova Stella SUV il punto di riferimento nel segmento. GLC Coupé è già disponibile a partire da 53.630 euro.Mercedes-Benz GLC Coupé (C253), Press Test Drive Turin 2016Mercedes-Benz GLC 350 e Coupé; Exterieur: diamantweiß; Interi

Mercedes-Benz GLC Coupé CARATTERISTICHE  Il connubio tra la versatilità del SUV e il dinamismo del Coupé fa convivere in modo sapiente emozione ed intelligenza. Con una lunghezza di 4,73 metri, un’altezza di 1,60 metri e un passo di 2,87 metri, GLC Coupé è al contempo dinamico e compatto. La versione Coupé è, infatti, quasi otto centimetri più lungo e circa quattro più basso di GLC SUV, con il quale condivide l’architettura di base. GLC Coupé esprime il suo carattere deciso attraverso la mascherina del radiatore Matrix a una lamella, nello stile tipico dei Coupé, e la linea discendente del tetto di nuova conformazione. Il montante anteriore presenta un’inclinazione più piatta, la silhouette del tetto procede con un andamento più basso e culmina nella coda in stile Coupé, filante e carica di tensione.Mercedes-Benz GLC Coupé (C253), Press Test Drive Turin 2016Mercedes-Benz GLC 350 e Coupé; Exterieur: diamantweiß; Interi

Mercedes-Benz GLC Coupé ESTERNI  Il frontale si distingue per l’imponente mascherina del radiatore Matrix verticale con lamella singola e Stella integrata, lo sbalzo corto e la protezione antincastro cromata che rievoca i SUV. La progettazione innovativa dei gruppi ottici, disponibili a richiesta con tecnologia Full LED, riproduce il profilo delle luci divenuto nel frattempo caratteristico di Mercedes-Benz. Le generose prese d’aria laterali conferiscono alla vettura un deciso tocco di sportività.Mercedes-Benz GLC 250 Coupé; Exterieur: brilliantblau; InterieMercedes-Benz GLC Coupé (C253), Press Test Drive Turin 2016È soprattutto nella vista laterale, caratterizzata con la linea del tetto allungata tipica di uno sportcoupé, che si comprende come confluiscano e si fondano armoniosamente l’uno nell’altro il design dei Coupé e quello dei SUV, due stili agli antipodi. La parte superiore dell’abitacolo, affusolata, si inserisce senza soluzione di continuità nella fiancata, accentuando il carattere da Coupé. Dal gioco che si crea tra la linea di cintura alta e le ampie spalle nascono proporzioni che conferiscono dinamismo al GLC Coupé. Questa interazione viene ulteriormente accentuata dalla linea di cintura rientrante tra la dropping line e il bordo inferiore ascendente verso la coda, che crea un gioco di luci e ombre. Cerchi da 20’’, a filo con la carrozzeria, e l’abbondante altezza libera dal suolo sottolineano le ambizioni sportivo-dinamiche di GLC Coupé su percorsi non asfaltati e immersi nella natura.Mercedes-Benz GLC Coupé (C253), Press Test Drive Turin 2016Mercedes-Benz GLC Coupé (C253), Press Test Drive Turin 2016Anche la conformazione della coda, sviluppata in larghezza, accentua il DNA del Coupé. Le spalle pronunciate, il paraurti deciso con terminali di scarico integrati e la protezione antincastro dalla forma di diffusore, accentua il look atletico e imponente della vettura. I gruppi ottici sottili e divisi, la Stella posizionata al centro e lo spoilerino dai contorni ben delineati sono citazioni del linguaggio stilistico che ha debuttato con Classe S Coupé e, successivamente, ripreso da tutti i modelli Coupé della Stella. La targa spostata nella parte inferiore del paraurti e la tipica forma del lunotto, arrotondato nella parte superiore, sono altri elementi di stile caratteristici. Il lunotto è privo di tergicristallo, dal momento che il flusso d’aria si distacca dietro lo spoilerino e l’acqua sporca sollevata non riesce a colpire il lunotto. Di notte, l’aspetto dei gruppi ottici posteriori in tecnica Full LED riproduce, come i fari anteriori, la fisionomia delle luci caratteristica di Mercedes-Benz.Mercedes-Benz GLC Coupé (C253), Press Test Drive Turin 2016Mercedes-Benz GLC Coupé (C253), Press Test Drive Turin 2016

Mercedes-Benz GLC Coupé INTERNI  L’abitacolo riprende la filosofia di design degli esterni e accoglie gli occupanti con il fascino tipico dei Coupé e con un’atmosfera ricercata. Il nuovo linguaggio stilistico coniuga la limpida sensualità con la sportività dinamica, reinterpretando in modo convincente il lusso in chiave moderna. Elementi caratteristici di GLC Coupé sono la plancia portastrumenti e la consolle centrale dalle linee fluide: la parte superiore della consolle è un elemento unico di generose proporzioni posto sotto il Media Display parzialmente integrato e si inarca elegantemente dalle bocchette centrali fino al bracciolo. Queste linee pulite e ben modellate trasmettono la sensazione di uno spazio aperto che comunica una modernità essenziale. Gli interni AMG Line, disponibili a richiesta, accentuano ulteriormente il dinamismo e la sportività con sedili sportivi rivestiti in pelle ecologica Artico/microfibra Dinamica e, a richiesta, sedili sportivi con rivestimenti in pelle bicolore.Mercedes-Benz GLC Coupé (C253), Press Test Drive Turin 2016Mercedes-Benz GLC 350 e Coupé

Mercedes-Benz GLC Coupé ASSETTO – Di serie il nuovo GLC Coupé offre già un assetto sportivo che include il Dynamic Select con i cinque programmi di marcia Eco, Comfort, Sport, Sport+ e Individual. È, inoltre, disponibile l’assetto Dynamic Body Control l’impronta sportiva, dotato di sospensioni meccaniche e regolazione dello smorzamento e personalizzabile attraverso il Dynamic Select. Come caratteristica esclusiva di questo segmento di mercato, l’assetto può essere dotato a richiesta di sospensioni pneumatiche integrali a più camere con regolazione dello smorzamento continua a comando elettronico Air Body Control.Mercedes-Benz GLC Coupé (C253), Press Test Drive Turin 2016Mercedes-Benz GLC 350 e Coupé

Di serie nella versione Premium, le sospensioni pneumatiche Air Body Control coniugano una stabilità di marcia eccezionale con il massimo comfort possibile a fronte di un’agilità sportiva. In funzione delle impostazioni del Dynamic Select vengono selezionate caratteristiche specifiche. Nelle modalità Sport e Sport+, grazie alla taratura più rigida e all’assetto ribassato di 15 millimetri, gli occupanti del GLC hanno la sensazione di trovarsi a bordo di una vettura sportiva dotata di un’elevata dinamica trasversale. La modalità Comfort garantisce una marcia particolarmente confortevole con una taratura morbida. Per poter garantire la massima sicurezza di marcia anche in questa modalità, come ad esempio in caso di manovre di scarto repentine, il sistema provvede ad adattare immediatamente la capacità di assorbimento degli ammortizzatori e la forza delle molle. Tra gli ulteriori vantaggi del sistema figurano la riduzione del rollio in curva, il rilevamento automatico del carico mediante sensori e l’abbassamento di 4 centimetri del bordo di carico per agevolare le operazioni di carico e scarico del bagagliaio. Un ulteriore parametro, decisivo per l’orientamento sportivo del GLC Coupé rispetto al classico modello SUV di GLC, è lo sterzo diretto di nuova taratura, che offre un rapporto di demoltiplicazione più diretto (15,1:1 contro 16,1:1 del GLC) e, nelle modalità Sport e Sport+, prevede una curva caratteristica della servoassistenza ancora più sportiva.Mercedes-Benz GLC 350 e Coupé; Exterieur: diamantweiß; Interi

La fluidità delle linee non interessa solo il design, ma naturalmente anche l’aerodinamica. Con un valore di Cx pari a 0,31, una superficie di resistenza aerodinamica di 2,53 m2 e un Cx x A = 0,79, fa registrare un nuovo record nel segmento. Il miglioramento dell’aerodinamica è il risultato non solo di una carrozzeria dalla forma ottimizzata, ma anche di numerosi dettagli, come le guarnizioni di radiatore e fari, l’apertura a feritoie del radiatore o il rivestimento ottimizzato del sottoscocca.Mercedes-Benz GLC Coupé (C253), Press Test Drive Turin 2016

Nonostante le generose dimensioni esterne e il passo lungo – di cui beneficiano soprattutto gli occupanti e il bagagliaio – e con l’allestimento completo, il peso della vettura si limita ai 1710 chilogrammi (GLC 250 4Matci Coupé), ponendosi ai vertici del segmento. Il merito è attribuibile in larga misura alla carrozzeria completamente perfezionata, con un mix intelligente di materiali in alluminio e acciai ad alta e altissima resistenza. I componenti in alluminio riducono anche il peso dell’autotelaio, cosa che produce benefici al comfort di marcia grazie alla conseguente riduzione delle masse non sospese.Mercedes-Benz GLC Coupé (C253), Press Test Drive Turin 2016

Le sospensioni pneumatiche integrali Air Body Control a più camere, (di serie per Premium), presentano elementi elastici realizzati in materiale sintetico rinforzato con fibre di vetro che risulta più leggero e al contempo più resistente alle sollecitazioni, contribuendo così a ridurne il peso complessivo rispetto alle sospensioni pneumatiche tradizionali. Infine, grazie all’impiego del nuovo ripartitore di coppia compatto come modulo ‘add-on’ e del cambio 9G-Tronic con scatola in magnesio, il peso è stato ridotto di 12 kg rispetto alle versioni precedenti montate in altre Serie.Mercedes-Benz GLC Coupé (C253), Press Test Drive Turin 2016

Mercedes-Benz GLC Coupé MOTORI  Il nuovo GLC Coupé è disponibile al lancio in otto motorizzazioni: si possono scegliere tra quattro propulsori diesel, tre a benzina e una trazione ibrida plug-in. Il modello base è rappresentato dal GLC 200 d Coupé da 100 kW (136 CV), disponibile dalla fine del 2016. L’offerta comprende, inoltre, i modelli diesel a quattro cilindri GLC 220 d 4Matic Coupé e GLC 250 d 4Matic Coupé con range di potenza compreso tra 125 kW (170 CV) e 150 kW (204 CV). Il GLC 350 d 4Matic Coupé, spinto da un motore diesel da 190 kW (258 CV), garantisce prestazioni di guida esaltanti, a fronte di consumi moderati. Naturalmente tutti i modelli diesel dispongono della più moderna tecnica di post-trattamento dei gas di scarico mediante riduzione catalitica selettiva SCR e iniezione di AdBlue, nonché di certificazione Euro 6.Mercedes-Benz GLC Coupé (C253), Press Test Drive Turin 2016Mercedes-Benz GLC 350 e Coupé; Exterieur: diamantweiß; Interi

I modelli a benzina GLC 250 4Matic Coupé da 155 kW (211 CV) e GLC 300 4Matic Coupé da 180 kW (245 CV) promettono un dinamismo accentuato, mentre il Mercedes-AMG GLC 43 4Matic Coupé, d’impronta particolarmente dinamica, è in grado di garantire performance ancora più decise: il potente modello di punta si distingue per le eccellenti prestazioni su strada, per il design dinamico e personale, nonché per allestimenti allettanti. Il motore V6 biturbo eroga 270 kW (367 CV) e accelera il Coupé da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi.Mercedes-Benz GLC 350 e Coupé; Exterieur: diamantweiß; Interi

Con il GLC 350 e 4Matic Coupé Mercedes-Benz offre anche un modello ibrido plug-in, che combina l’agile guida a trazione integrale con valori di consumi ed emissioni ridottissimi: il SUV mid-size raggiunge una velocità di 235 km/h, emette soltanto 59-64 g di CO2 km1 e vanta una potenza complessiva di 235 kW (320 CV), stabilendo così un nuovo record per la categoria. Questo modello ibrido è in grado di viaggiare in modalità esclusivamente elettrica, quindi priva di emissioni locali, per 34 chilometri e, all’occorrenza, accelera da 0 a 100 km/h in 5,9 secondi grazie alla funzione Boost.Mercedes-Benz GLC 350 e Coupé; Exterieur: diamantweiß; Interi

Se da un lato gli otto modelli del GLC Coupé appaiono diversi tra loro già a un primo sguardo, dall’altro vantano tutti un’elevata efficienza e il rispetto della norma sui gas di scarico Euro 6. La maggior parte dei modelli dispone della trazione integrale 4Matic; ad eccezione del modello ibrido plug-in, tutti i GLC Coupé montano il cambio automatico a nove marce 9G-Tronic. Nel GLC 350 e 4Matic Coupé trova invece impiego il cambio 7G-Tronic Plus, appositamente ottimizzato per rispondere alle esigenze della modalità ibrida.Mercedes-Benz GLC 350 e Coupé; Exterieur: diamantweiß; Interi

Mercedes-Benz GLC Coupé VERSIONI – Anche GLC Coupé può contare su cinque versioni di allestimento: Executive, Business, Sport, Exclusive e Premium. Già nella versione Executive, il nuovo mid-size SUV della Stella offre una ricca dotazione di equipaggiamenti che comprende, ad esempio, cerchi in lega da 45,7 centimetri (18 pollici) di diametro, pacchetto Chrome con terminali di scarico a vista, portellone Easy-Pack, sistema multimediale Audio 20 CD, telecamera per la retromarcia assistita, funzione avviamento Keyless-Go e rivestimenti in pelle ecologica Artico. Anche sistemi di assistenza alla guida quali Collision Prevention Assist Plus, sistema di assistenza in presenza di vento laterale, accensione automatica delle luci, Attention Assist o Esp con sistema di assistenza per la dinamica in curva sono presenti di serie. Con ulteriori sistemi di assistenza alla guida è possibile incrementare nettamente il comfort e la sicurezza.Mercedes-Benz GLC 350 e Coupé; Exterieur: diamantweiß; Interi

Per il suo nuovo SUV-Coupé Mercedes-Benz offre una vasta gamma di equipaggiamenti a richiesta. Si possono scegliere (a seconda delle versioni) tra gli interni ed esterni AMG Line, il pacchetto Night, gli interni Exclusive e gli interni designo mono o bicromatici. Un elemento funzionale non solo all’estetica ma anche alla dinamica di marcia è rappresentato dai cerchi in lega AMG da 48,3 centimetri (19 pollici) o da 50,8 centimetri (20 pollici) di diametro con pneumatici misti. Gli accattivanti cerchi in lega sono disponibili in abbinamento agli esterni AMG Line in diverse versioni. L’impianto di scarico sportivo, disponibile a richiesta per le motorizzazioni a benzina a quattro cilindri, garantisce sonorità coinvolgenti.Mercedes-Benz GLC Coupé (C253), Press Test Drive Turin 2016Mercedes-Benz GLC Coupé (C253), Press Test Drive Turin 2016

Oltre alla sportività accentuata e all’elevato valore estetico con la coda filante in stile Coupé, il dinamico GLC Coupé colpisce anche per i vantaggi pratici che offre: con un volume compreso tra 491 e 1400 litri, il vano bagagli si pone ai vertici del segmento di mercato. Anche l’abitabilità nei sedili anteriori e nel vano posteriore si attesta su livelli di comfort analoghi al versatile GLC. L’altezza d’accesso, lo spazio all’altezza delle spalle e lo spazio per i gomiti e per le gambe sono identici a quelli del GLC.Mercedes-Benz GLC Coupé (C253), Press Test Drive Turin 2016Mercedes-Benz GLC Coupé (C253), Press Test Drive Turin 2016

 Mercedes-Benz GLC Coupé SICUREZZA  Seguendo la tradizione Mercedes-Benz, la carrozzeria resta l’elemento essenziale per garantire una sicurezza esemplare in caso di collisione. Il nucleo strutturale è una cellula di sicurezza altamente indeformabile. Essa è circondata da zone a deformazione programmata, calcolate prima e collaudate poi in condizioni pratiche, che grazie ai percorsi ottimizzati di propagazione della forza d’urto e alla combinazione di getti di alluminio e materiali ultra-altoresistenziali garantiscono la massima sicurezza agli occupanti.mercedes-benz-glc-coupe-128

Oltre alle cinture di sicurezza a tre punti, con pretensionatore pirotecnico e reversibile e limitatore della forza di ritenuta per entrambi i sedili anteriori e i due sedili posteriori esterni, una serie di airbag provvede all’incolumità degli occupanti in caso di incidente. Questi comprendono, ad esempio, il sidebag torace-bacino combinato per guidatore e passeggero anteriore, un windowbag perfezionato sopra entrambe le file di sedili, i sidebag disponibili a richiesta per i sedili più esterni del vano posteriore e un kneebag per il lato guida.mercedes-benz-glc-coupe-129

Tutto su Mercedes Benz

Tutto su 4Matic

Tutto su 4x4

Tutto su Auto Sportiva

Tutto su suv

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV