Mercedes-Amg Gt C Coupé Edition 50

Mercedes-AMG festeggia il suo 50° anniversario con l'esclusiva versione celebrativa AMG GT C Coupé Edition 50. Una versione più potente e tecnologicamente più avanzata che si posiziona tra AMG GT S ed AMG GT R.

16 gennaio, 2017

Nel 2017 Mercedes-AMG festeggia il suo 50° anniversario. Il marchio High Performance per antonomasia coglie l’occasione per ampliare la famiglia di sportive AMG GT con la nuova Mercedes-AMG GT C all’insegna del motto ‘50 Years of Driving Performance’. Dopo la AMG GT C Roadster, anche la versione Coupé viene quindi proposta in una versione più potente e tecnologicamente più avanzata che si posiziona tra AMG GT S ed AMG GT R e sarà inizialmente disponibile solo nell’esclusiva versione Edition 50. Allo stesso tempo, Mercedes-AMG GT ed AMG GT S vengono aggiornate dal punto di vista estetico e tecnico guadagnando, tra l’altro, ancora più potenza.Halbes Jahrhundert Driving Performance

Mercedes-AMG GT | CARATTERISTICHE – I nuovi modelli si distinguono per la caratteristica mascherina Panamericana AMG che accomuna ora tutti i modelli AMG GT ed evidenzia chiaramente l’inscindibile legame con il mondo delle competizioni motoristiche. I 15 listelli verticali cromati guardano all’attuale Mercedes-AMG GT3, la sportiva da gara destinata alle corse Clienti. Il nuovo spoiler anteriore enfatizza la larghezza della vettura facendola apparire più imponente. Le grandi prese d’aria esterne assicurano sempre un raffreddamento ottimale del motore.
Tutte le varianti AMG GT sfoggeranno ora un particolare highlight tecnico derivato da AMG GT R: il sistema attivo di regolazione dell’aria AIRPANEL. Lamelle verticali collocate nella parte inferiore della grembialatura anteriore si aprono e si chiudono nello spazio di circa un secondo mediante un motorino elettrico. In questo modo viene garantito un raffreddamento commisurato al fabbisogno. Per raggiungere una posizione sempre ottimale, è necessaria una regolazione estremamente intelligente e rapida. Durante la marcia normale, in assenza di un’elevata necessità di aria di raffreddamento, le lamelle sono chiuse per ridurre la resistenza ed incanalare l’aria in modo mirato direzione del sottoscocca, accrescendo così l’efficienza aerodinamica delle vetture. Solo quando determinati componenti raggiungono temperature predefinite ed il fabbisogno d’aria è particolarmente elevato, le lamelle si aprono lasciando fluire la massima portata d’aria di raffreddamento verso gli scambiatori di calore. Nell’ambito di questo restyling, il radiatore dell’olio motore è migrato in tutti i modelli AMG GT dal frontale ai passaruota. Al contrario, il radiatore principale dell’acqua ha trovato posto nel frontale.AMG GT C Roadster

Mercedes-AMG GT | MOTORI  Mercedes-AMG ha ridefinito le classi di potenza e coppia del motore biturbo V8 da 4 litri. La versione entry level AMG GT eroga ora 350 kW (476 CV), 10 kW (14 CV) in più di prima. Inoltre, nella versione di base l’otto cilindri sviluppa ora una coppia massima di 630 Nm, vale a dire 30 Nm in più di prima, vantando così una capacità di ripresa ancora maggiore. Gli stessi valori caratterizzeranno anche GT Roadster a partire dal lancio sul mercato. L’incremento di potenza su GT S è di 9 kW (12 CV) con un valore che si attesta su 384 kW (522 CV). La coppia massima aumenta di 20 Nm raggiungendo i 670 Nm. Nella classe successiva si trovano le varianti C della Coupé e della Roadster ciascuna con 410 kW (557 CV) di potenza e 680 Nm di coppia massima. Il top di gamma è rappresentato da AMG GT R 430 kW (585 CV) per 700 Nm di coppia.Halbes Jahrhundert Driving Performance

Mercedes-AMG | AMG GT C – Analogamente alla Roadster presentata a Parigi, anche la nuova AMG GT C convince grazie a numerosi highlight tecnici mutuati da Mercedes-AMG GT R con una dinamica di marcia ulteriormente migliorata. La sportiva viene lanciata come modello speciale Edition 50. Analogamente ad AMG GT R la nuova arrivata si riconosce dal posteriore largo e muscoloso e dai grandi cerchi. Tra le ulteriori misure migliorative adottate da notare la carreggiata più larga sull’asse posteriore e l’asse posteriore sterzante attivo. Le nuove fiancate posteriori rendono complessivamente AMG GT C più larga di 57 mm rispetto ad AMG GT ed AMG GT S. Queste imponenti dimensioni, identiche a quelle di AMG GT R, regalano lo spazio necessario per cerchi più grandi ed una carreggiata più larga. Entrambi gli interventi aumentano la trazione e permettono maggiori velocità in curva. La grembialatura posteriore di AMG GT C, anch’essa più larga, migliora il flusso d’aria a livello del posteriore. Analogamente ad AMG GT ed AMG GT S, l’alettone posteriore è integrato nel cofano del bagagliaio e, in funzione del programma di marcia selezionato, viene aperto o chiuso elettricamente a velocità preimpostate.Der neue Mercedes-AMG GT R: Entwickelt in der „Grünen Hölle“

Mercedes-AMG GT C | ASSETTO SPORTIVO AMG – Anche l’assetto sportivo AMG rivela il DNA da gara della famiglia AMG GT. Per ridurre le masse non sospese, i bracci oscillanti triangolari, i fusi a snodo ed i supporti ruota degli assi anteriore e posteriore sono stati realizzati in alluminio fucinato. Le ruote sono inoltre guidate da doppi bracci oscillanti triangolari. L’elevata rigidità della campanatura e della convergenza così ottenuta permette di raggiungere elevate velocità in curva fornendo al guidatore un contatto ottimale ed estremamente preciso con l’asfalto anche nelle curve più impegnative. Su AMG GT C l’assetto sportivo AMG RIDE CONTROL è abbinato a sospensioni adattive a regolazione continua. Il sistema, a gestione elettronica, adegua automaticamente le sospensioni di ogni ruota alla situazione di guida attuale, alla velocità ed alle condizioni del manto stradale.Mercedes-AMG GT R ( C 190), 2016

Mercedes-AMG GT | ASSE POSTERIORE STERZANTE – La nuova Mercedes-AMG GT C vanta una reattività ancora maggiore grazie all’asse posteriore sterzante attivo di serie che ha debuttato su Mercedes-AMG GT R, presente di serie anche a bordo di GT C Roadster. Per AMG GT S questa dotazione è disponibile a richiesta in abbinamento al pacchetto AMG DYNAMIC PLUS. Il sistema regala una combinazione ancora più High Performance di agilità e stabilità, caratteristiche di marcia normalmente agli antipodi. Fino ad una velocità di 100 km/h le ruote posteriori vengono sterzate in direzione opposta alle ruote anteriori. Di conseguenza, AMG GT C sterza con molta più agilità in curva, regalando così maggiore piacere di guida a fronte di una minore necessità di intervento sul volante. Nell’impiego quotidiano il guidatore apprezzerà poi particolarmente un diametro di sterzata ridotto, ad esempio nelle svolte o nei parcheggi. Se AMG GT C procede a velocità superiori a 100 km/h, il sistema sterza le ruote posteriori nella stessa direzione di quelle anteriori, migliorando così sensibilmente la stabilità di marcia. Allo stesso tempo, nei cambi di direzione la forza laterale delle ruote posteriori si sviluppa molto più rapidamente, con una conseguente maggiore reattività agli input dello sterzo. Il guidatore percepisce poi chiaramente un notevole grip posteriore ed elevata stabilità nei cambi di direzione repentini, diversamente da quanto si verifica normalmente in questi casi. Di serie AMG GT C, come del resto AMG GT S ed AMG GT R, è dotata di un bloccaggio del differenziale posteriore a gestione elettronica integrato nella scatola del cambio compatta. La sua regolazione sensibile e rapida estende la situazione limite imposta dalle leggi della fisica. In questo modo non solo viene migliorata ulteriormente la trazione delle ruote motrici, ma viene incrementata anche la velocità in curva nelle situazioni limite.AMG GT Roadster

 Mercedes-AMG GT |AMG GT C Edition 50  La nuova AMG GT C debutta come esclusivo modello speciale Edition 50, richiamando così l’anniversario dell’azienda fondata nel 1967 e che nel 2017 festeggia il suo 50° anniversario. La Edition 50 è disponibile in due esclusive verniciature speciali: grigio grafite magno designo o bianco cashmere magno designo. Le applicazioni color cromo nero conferiscono agli esterni un look semplicemente inconfondibile. Tra queste le modanature applicate dei listelli sottoporta, lo splitter frontale, le modanature decorative nelle prese d’aria della mascherina Panamericana, le alette sulle feritoie di ventilazione laterali dei parafanghi anteriori, la barra decorativa sul diffusore posteriore ed i terminali di scarico. La superficie dei cerchi forgiati AMG con design a razze incrociate si abbina agli elementi degli esterni color cromo nero. Gli interni sono tutti nel segno di un distintivo contrasto nero/argento. L’allestimento in pelle Nappa Exclusive STYLE argento perla/nero con cuciture a contrasto grigie e trapuntatura a rombi si ispira a questo stile così come il volante AMG Performance nero rivestito in microfibra DINAMICA con cuciture a contrasto grigie, scritta ‘Edition’ nell’inserto del volante e marcatura a ore 12 in argento perla. A sottolineare inequivocabilmente la vocazione sportiva della Edition 50, il pacchetto Night AMG per gli interni di serie che prevede razze e comandi al volante o listelli sottoporta di colore nero. Il sapiente gioco di chiaroscuri viene ripreso anche a livello delle cinture di sicurezza color argento e degli inserti cromati neri. I sedili Performance AMG presentano una goffratura ‘GT Edition 50’ sui poggiatesta.AMG GT Roadster

Mercedes-AMG GT e AMG GT S | NUOVI EQUIPAGGIAMENTI  Oltre ad un restyling tecnico caratterizzato da un’aerodinamica attiva, dall’incremento di potenza e di coppia e dall’asse posteriore sterzante attivo, l’upgrade della famiglia di modelli AMG GT offre anche pacchetti di equipaggiamento decisamente più ampi. In futuro saranno disponibili molti nuovi equipaggiamenti a richiesta.Tra i nuovi pacchetti di equipaggiamento figurano il pacchetto Chrome AMG per gli esterni con inserti cromati lucidati a specchio ed il pacchetto AMG DYNAMIC PLUS, ora disponibile anche per AMG GT. Il pacchetto Night AMG per gli interni, di serie su AMG GT R, può ora essere ordinato a richiesta anche per le altre Coupé della famiglia AMG GT. Questo pacchetto comprende il volante Performance AMG in microfibra DINAMICA con razze e comandi al volante in nero lucidato a specchio, finitura scelta anche per l’elemento trasversale del bagagliaio e per la modanatura nello schienale dei sedili Performance AMG disponibili a richiesta. Il pacchetto è completato dalle soglie di ingresso in acciaio inox color nero, illuminate a richiesta di bianco con scritta AMG. L’eredità del Motorsport si percepisce anche visivamente nel pacchetto carbonio AMG per gli esterni: lo splitter frontale, le alette laterali sulle feritoie di ventilazione dei parafanghi anteriori, l’alloggiamento del retrovisore esterno, gli inserti dei listelli sottoporta (solo AMG GT C) ed il diffusore posteriore sono realizzati con una sapiente lavorazione carbon-look.AMG GT C Roadster

 Mercedes-AMG GT ed AMG GT S | EQUIPAGGIAMENTI SPECIFICI – Anche i nuovi equipaggiamenti specifici per AMG GT ed AMG GT S rappresentano un sensibile upgrade per le vetture sportive. Ad esempio, in abbinamento al pacchetto AMG DYNAMIC PLUS può essere ordinato l’asse posteriore sterzante attivo anche per AMG GT S. Nuovi sono anche i cerchi in lega leggera con pneumatici di dimensioni diverse come i cerchi da 48,3/50,8 cm (19″/20″) con design a 5 razze doppie, verniciati in grigio titanio e torniti a specchio, con pneumatici anteriori 265/35 R 19 su 9 J x 19 ET61, e posteriori 295/30 R 20 su 11 J x 20 ET68 oppure i cerchi 48,3/50,8 cm (19″/20″) con design a 5 razze doppie, verniciati in nero opaco e torniti a specchio, con pneumatici anteriori 265/35 R 19 su 9 J x 19 ET61, e posteriori 295/30 R 20 su 11 J x 20 ET68 (entrambi disponibili a partire dal terzo trimestre 2017). Negli interni, i nuovi allestimenti a richiesta in pelle Nappa Exclusive STYLE macchiato beige con trapuntatura a rombi creano ora anche su AMG GT ed AMG GT S un’ambientazione squisitamente ricercata. La climatizzazione dei sedili, disponibile a richiesta, per i sedili Performance AMG regala il comfort desiderato in caso di temperature esterne elevate.AMG GT C Roadster

Mercedes-AMG GT ed AMG GT S | AMG Track PACE  Per tutta la famiglia AMG GT è disponibile a richiesta la nuova funzione AMG Track Pace. Lo smartphone diventa così l’ingegnere di gara personale. Con questa app si possono analizzare il proprio stile di guida sui circuiti di gara, migliorarlo e condividerlo con altri guidatori di AMG tramite Facebook, YouTube oppure tramite l’AMG Private Lounge. L’app per l’iPhone Apple si collega ai modelli AMG GT tramite WLAN. La vettura trasmette quindi all’app numerosi dati in tempo reale. Questi sono per esempio velocità, marcia, angolo di sterzata, tempo, posizione ed accelerazione. Possono inoltre essere memorizzati i tempi sul giro o i tempi suddivisi per settore realizzati in pista. A tal fine, sull’app sono già memorizzati i profili di numerosi circuiti. Il guidatore può tuttavia registrare e memorizzare anche altri circuiti. La fotocamera dell’iPhone Apple può inoltre registrare la propria performance su pista in modo che il pilota ne possa ricevere un video interattivo visualizzando tutti i dati telemetrici.Der neue Mercedes-AMG GT R: Entwickelt in der „Grünen Hölle“

Tutto su Amg

Tutto su Mercedes Benz

Tutto su Anniversario

Tutto su Auto Sportiva

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV