BMW

TRAZIONE INTEGRALE BMW

La tecnologia BMW per la trazione integrale è in continua evoluzione dal 1985, oggi circa un terzo delle vetture BMW vendute nel mondo è equipaggiata della trazione integrale intelligente BMW xDrive. Il successo BMW in questo segmento è dovuto non solo alla popolarità dei modelli della famiglia BMW X ma anche alle vetture a trazione integrale basate sulla tradizionale gamma dalla BMW Serie 1 alla BMW Serie 7. Allo stesso tempo, BMW continua a rifinire la propria tecnologia e a intraprendere nuove direzioni. Con l’offerta della trazione integrale BMW xDrive abbinata alla tecnologia ibrida e applicata alla nuova piattaforma a trazione anteriore, l’azienda ha ripetutamente dimostrato la propria competenza nel campo della trazione integrale che garantirà la posizione leader di BMW in questo settore anche in futuro.bmw-xdrive-experience-9
BMW TRAZIONE INTEGRALE – Obiettivo: trazione e dinamica La prima BMW a trazione integrale è stata la BMW 325i “Allroad” svelata al Salone di Francoforte (IAA) del 1985. Già il primo sistema a trazione integrale BMW non solo migliorava la trazione su strade con poco grip o in condizioni avverse, ma garantiva una maggiore dinamica in curva. Oggi, la trazione integrale intelligente BMW xDrive porta la tipica dinamica di guida BMW a nuovi livelli. L’attuale generazione è gestita dall’Integrated Chassis Management (ICM), che assicura un’immediata risposta del Sistema xDrive alle condizioni istantanee di guida. L’intervento può essere effettuato o interamente dal sistema BMW xDrive o in combinazione con il Dynamic Stability Control (DSC) o il Dynamic Performance Control (DPC). Il risultato è un controllo veloce e preciso della distribuzione di coppia che assicura le tipiche caratteristiche di guida BMW anche nelle curve più impegnative.

BMW TRAZIONE INTEGRALE xDRIVE – Il sistema di trazione integrale BMW xDrive è basato sulla tipica trazione posteriore BMW. Vale a dire che, sui modelli a trazione integrale, la maggior parte della coppia viene comunque trasferita sulle ruote posteriori, anche in condizioni di guida normali. Questo garantisce la tipica precisione di sterzo BMW. Nelle curve impegnative e ad alta velocità, l’ultima generazione di BMW xDrive incrementa la percentuale di coppia inviata alle ruote posteriori non appena la vettura entra in curva, per garantire il piacere di guida di cui BMW è sinonimo. Nel 2014 la trazione integrale BMW xDrive ha fatto il suo debutto sulla nuova BMW Serie 2 Active Tourer. Per la prima volta BMW ha introdotto la sua trazione integrale intelligente xDrive sulla nuova piattaforma a trazione anteriore.bmw-xdrive-experience-5

BMW TRAZIONE INTEGRALE IBRIDA – Con la BMW i8, introdotta sempre nel 2014, il BMW ha intrapreso nuove direzioni, che sono un’estensione del concetto di trazione integrale. Questa vettura sportiva è, infatti, equipaggiata con un sistema ibrido plug-in di ultima generazione che abbina un motore a combustione interna sulle ruote posteriori a un motore elettrico ad alte prestazioni sulle ruote anteriori. Con uno sguardo al futuro: BMW xDrive meets BMW eDrive Le ultime vetture BMW a trazione integrale introducono progressi tecnologici orientati al futuro della mobilità. La BMW i8 è stata seguita dall’introduzione sul mercato della prima vettura ibrida plug-in BMW: la BMW X5 xDrive40e.

Tags

Redazione Web

La Redazione WEB di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, di tecnica motoristica e del mercato italiano.
Le prove delle auto sono realizzate dal Test Team di cui fanno parte tester/piloti che vantano una elevata sensibilità grazie ad una lunga esperienza di guida maturata su strada ed in pista dopo anni di prove realizzate anche per magazine Elaborare GT Tuning Sport Racing ed Elaborare 4×4. Dello staff fanno parte fotografi ed operati video professionali. Lo staff si avvale di strumenti di misura dedicati per i rilevamenti delle prestazioni e dei consumi.

Articoli Simili

Vedi Anche

Close
Close