BMWMini

Drivenow Car-Sharing Milano Linate

DriveNow, il servizio di car sharing frutto della joint venture tra il Gruppo BMW e SIXT SE, annuncia l’inclusione dell’aeroporto di Milano Linate nell’area operativa coperta dal servizio. Da oggi i milanesi e tutti coloro che transiteranno a Milano per lavoro o viaggi di piacere avranno a disposizione una nuova e conveniente alternativa per spostarsi dalla città all’aeroporto di Linate e viceversa. Chi sceglierà DriveNow per raggiungere l’aeroporto di Milano Linate potrà terminare il noleggio della propria auto all’interno del parcheggio P3 Livello 1 dell’aeroporto, a cui avranno libero accesso. Il costo del viaggio verrà come sempre conteggiato al minuto, a seconda del modello di auto che si è scelto di utilizzare – da 31 centesimi a 34 centesimi per i modelli BMW Serie 2 – e prevederà un costo extra di 5 Euro. Lo stesso costo addizionale sarà conteggiato anche a chi sceglierà di utilizzare DriveNow per il rientro in città dall’aeroporto. Tutti i costi di benzina, assicurazione e parcheggio sono, invece, inclusi.drivenow-car-sharing-milano-linate

DriveNow Milano Linate | COME FUNZIONA – L’inclusione dell’aeroporto di Linate renderà più facili gli spostamenti soprattutto per chi viaggia spesso per lavoro. Pochi minuti dopo essere atterrati, sarà sufficiente aprire l’applicazione mobile di DriveNow e prenotare la propria auto per 15 minuti. E non solo a Milano, si possono, infatti, visualizzare i veicoli BMW e MINI disponibili per il noleggio anche negli altri aeroporti d’Europa partner di DriveNow: Londra (London City Airport), Stoccolma, Copenaghen, Vienna, Düsseldorf, Colonia, Amburgo, Monaco di Baviera e Berlino. Ad esempio, chi deve recarsi da Milano ad Amburgo per una riunione di lavoro può comodamente raggiungere Linate con un auto DriveNow e, una volta atterrato ad Amburgo, in pochissimi minuti essere a bordo di un altro veicolo del servizio di car sharing tedesco, così da raggiungere in poco tempo e senza alcuno stress il proprio meeting. Massima comodità anche per chi si sposta per viaggi di piacere: atterrati in aeroporto, infatti, si possono scegliere l’auto BMW o MINI che meglio risponde alle proprie esigenze quanto a numero di passeggeri e bagagli.
Dopo le partnership strette con gli aeroporti di Berlino, Monaco di Baviera, Amburgo, Colonia, Düsseldorf, Vienna, Copenaghen, Stoccolma e Londra (London City Airport), Milano Linate è il decimo aeroporto ad essere incluso da DriveNow nelle proprie aree operative.DriveNow, il car sharing nato dalla joint venture tra BMW Group

andrea-leverano-drivenow-italia“Siamo molto lieti di aver siglato questo importante accordo con SEA. L’inclusione dell’aeroporto di Linate nell’aerea operativa di DriveNow a Milano era tra i nostri obiettivi primari e siamo davvero orgogliosi di aver raggiunto questo risultato a pochissime settimane dal lancio in Italia – afferma Andrea Leverano, Managing Director DriveNow Italia – da oggi i nostri clienti avranno un motivo in più per scegliere di viaggiare a bordo di una delle nostre BMW e MINI e lo potranno fare con la consapevolezza di avvalersi di un nuovo partner di qualità presente nelle principali città d’Europa”.DriveNow, il car sharing nato dalla joint venture tra BMW Group

Tags

redazione

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, di tecnica motoristica e del mercato italiano.
Le prove delle auto sono realizzate dal Test Team di cui fanno parte tester/piloti che vantano una elevata sensibilità grazie ad una lunga esperienza di guida maturata su strada ed in pista dopo anni di prove realizzate anche per magazine Elaborare GT Tuning Sport Racing ed Elaborare 4×4. Dello staff fanno parte fotografi ed operati video professionali. Lo staff si avvale di strumenti di misura dedicati per i rilevamenti delle prestazioni e dei consumi.

Articoli Simili

Close