Mercato Bene I Veicoli Rimorchiati

veicoli-industriali-truck

Nel primo quadrimestre del 2017 il mercato dei rimorchi e semirimorchi in Italia registra un incremento del 19% rispetto allo stesso periodo del 2016, con 6.450 unità vendute contro 5.422.

18 maggio, 2017

Sulla base dei dati di immatricolazione forniti dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Centro Studi e Statistiche dell’UNRAE ha elaborato – per i veicoli rimorchiati con massa totale a terra superiore alle 3,5 t – una stima del mercato in incremento, nel primo quadrimestre di quest’anno, del 19% rispetto allo stesso periodo del 2016, con 6.450 unità vendute contro 5.422.

Commenta Sandro Mantella, Coordinatore del Gruppo Rimorchi, Semirimorchi e Allestimenti di UNRAE

Sandro-Mantella-UNRAEIl mercato si conferma ancora stabile e il recupero della stima del quadrimestre, in controtendenza rispetto a quella del trimestre, che registrava -1,2% sullo stesso periodo del 2016, è dovuto alla chiusura dei termini per gli incentivi 2016, che ha spinto in alto, come avevamo previsto, il dato di aprile.
Mentre ci si attende dal Governo una tempestiva emanazione delle norme e procedure per l’accesso ai fondi di investimento stabiliti per il 2017, il mantenimento degli incentivi a valere sulla Legge Sabatini e sul Superammortamento continuano a sostenere il mercato, anche se può essere prevedibile un calo fisiologico della domanda.
Tra le nostre priorità – ricorda Sandro Mantella – c’è la necessita di fare chiarezza sulla lettura del mercato attraverso i dati statistici disponibili, che presentano ancora eccessive zone di indeterminatezza; occorre poi semplificare le procedure per l’immatricolazione dei veicoli allestiti con componenti omologati ed è necessario liberalizzare il noleggio dei veicoli trainati destinati al trasporto di merci, così come avviene negli altri Paesi dell’Unione Europea.

Tutto su Mercato

Tutto su truck

Tutto su UNRAE

Tutto su veicolo commerciale

Seguici su Youtube