PNEUMATICI

Pneumatici e sicurezza stradale con Aci, Continental e Ready2Go

ROMA – L’Automobile Club d’Italia e Continental hanno siglato oggi a Roma un protocollo d’intesa volto a sensibilizzare l’importanza dei pneumatici sulla sicurezza e l’efficienza della mobilità. Erano presenti a Roma  l’Amministratore Delegato di Continental Italia, Alessandro De Martino, il Presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani ed il Direttore di Aci Vallelunga Alfredo Scala.

L’importanza degli pneumatici  e del loro controllo periodico costituisce un focus da perseguire anche attraverso Ready2Go, il network di scuole guida di nuova generazione dell’ACI.
Come? Attraverso un format che integra i corsi formativi di ACI presso i Centri di Guida Sicura con approfondimenti specifici sugli pneumatici che gli istruttori stessi effettuerano durante le lezioni utilizzando materiale informativo sui prodotti tecnologicamente più avanzati di Continental.

Dalla teoria alla pratica: la collaborazione tra ACI e Continental si estende nelle attività presso il Centro di Guida Sicura ACI-Sara di Vallelunga e quello che sta per nascere alle porte di Milano. Continental supporta attivamente anche l’iniziativa internazionale “Ambasciatori della Sicurezza Stradale” dell’Automobile Club d’Italia, rivolta agli automobilisti stranieri e ai neopatentati Ready2Go con corsi gratuiti di guida sicura. Continental è inoltre sponsor della struttura con una presenza che rende protagonista il brand durante tutto il calendario formativo.

Ogni anno in Italia si contano più di 180.000 incidenti con oltre 3.300 morti e 250.000 feriti –dichiara Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’Automobile Club d’Italia – e questa emergenza si può fronteggiare puntando sulla formazione: il 90% dei sinistri sono ancora imputabili all’uomo. ACI nasce 110 anni fa per educare gli italiani al più corretto uso del proprio veicolo attraverso un percorso formativo al passo dei tempi e della tecnologia. Oggi questo impegno si traduce soprattutto in Ready2Go e nei centri di guida sicura come Vallelunga, perché tali eccellenze massimizzano i ritorni sociali di ogni investimento per la mobilità. Con un partner come Continental saremo ancora più incisivi, soprattutto verso i giovani”.

Aci Continental Accordo Sticchi De Martino

La concezione che Continental ha della sicurezza è totale” afferma Alessandro De Martino, Amministratore Delegato di Continental Italia. “Efficienza degli pneumatici, tecnologia attiva nella vettura, adeguatezza delle infrastrutture e una corretta educazione stradale costituiscono i parametri imprescindibili del nostro approccio al tema. In questo senso la collaborazione con ACI nasce all’insegna della condivisione di valori, competenze e strategie: favorire massima cultura sulla sicurezza stradale è una priorità inderogabile per entrambi”.

Il Centro di Guida Sicura ACI-SARA di Vallelunga è una struttura all’avanguardia in Europa –evidenzia Ruggero Campi, presidente di ACI Vallelunga – che impiega la più moderna tecnologia per insegnare fino a 18.000 conducenti ogni anno le corrette tecniche di guida, anche nelle situazioni critiche e di emergenza. Forte della sinergia tra il Centro di Guida Sicura e l’annesso Autodromo Piero Taruffi, Vallelunga rappresenta il laboratorio ideale per sviluppare nuove forme di collaborazione tra ACI e Continental a vantaggio dell’efficienza e della sicurezza della mobilità, con il massimo impegno comune anche in termini di studio, ricerca e sviluppo”.

conferenza-Aci-continental-accordo-sticchi-demartino

Da destra il Direttore di Aci Vallelunga Alfredo Scala, il Presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani e l’Amministratore Delegato di Continental Italia, Alessandro De Martino.

Tags

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo con Peugeot e nei monomarca con Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Simili

Close