Nuova Suzuki Swift Sport

Nuova Suzuki Swift Sport debutta in anteprima mondiale al Salone di Francoforte IAA 2017. La terza generazione presenta una sagoma più bassa e più larga, uno stile più aggressivo e un rapporto peso/coppia motrice di 4.2 kg/ Nm.

13 settembre, 2017 - Francoforte (Germania)

Premiere mondiale per Nuova Swift Sport al Salone di Francoforte IAA 2017. La terza generazione di Swift Sport presenta una sagoma più bassa e più larga, uno stile più aggressivo e un rapporto peso / coppia motrice che ne fanno una vera e propria “hot hatch”.
Il peso a vuoto scende di 80 kg raggiungendo soli 970 kg, la coppia massima sale di 70 Nm e arriva a 230 Nm, esaltando il rinomato comportamento di Swift Sport, ora, se possibile, ancora più reattivo. Il risultato finale consente a Swift Sport di offrire prestazioni da hot hatch.
La sagoma atletica e la sportività di Swift Sport sono sottolineate da una griglia e da un paraurti esclusivi, oltre che da uno spoiler anteriore, dalle minigonne, da un estrattore e da uno spoiler sul tetto. Ruote da 17 pollici in alluminio lucidato bicolore e un doppio terminale di scarico aggressivo completano il quadro.
I nuovi interni esaltano le sensazioni del pilota. Listelli in contrasto, indicatori con quadranti colorati e scale dettagliate creano un colpo d’occhio suggestivo, mentre i sedili integrali, con rivestimenti di alta qualità, tengono ben saldo il pilota, lasciandolo libero di divertirsi alla guida, avendo sempre tutto sotto controllo.

Nuova Suzuki Swift Sport | MOTORE – Il motore a benzina 1.4 Boosterjet eroga una potenza elevata con consumi contenuti. Il nuovo turbocompressore permette al motore di esprimere una coppia impressionante sin dai bassi regimi, mentre la cilindrata ridotta e il sistema di iniezione diretta ottimizzano il consumo di benzina.
L’impianto di iniezione diretta dispone di iniettori con ugelli a sette fori, che consentono di spruzzare il carburante finemente atomizzato e con una maggior pressione, con il risultato di una potenza massima più elevata e di uno scarico più pulito.
Il sistema di sovralimentazione è dotato di una valvola wastegate, che nella guida normale si regola nella posizione chiusa, assicurando un’eccellente prontezza di risposta, e si apre a velocità di crociera per ridurre i consumi. Il rapporto peso/coppia motrice di Swift Sport è di 4.2 kg/ Nm; questo valore è tra i migliori registrati nella categoria hot hatch.
Altre caratteristiche del motore 1.4 Boosterjet:
sistema di controllo della pressione variabile del carburante, che riduce i PM (tipi di particolato) e il PN (quantità di particolato)
doppio sensore di controllo della pressione dell’aria aspirata, per una risposta immediata ai comandi del gas
intercooler raffreddato ad aria per migliorare l’efficienza volumetrica attraverso il raffreddamento dell’aria aspirata.
collettori di aspirazione corti, collettori di scarico integrati nella testata e supporti a pendolo per un contenimento del peso e delle dimensioni
Per ottenere una corsa della leva del cambio contenuta e cambiate veloci, sono state apportate delle migliorie alla trasmissione manuale a 6 marce usata sulla precedente versione. La forza di azionamento è stata calibrata per aumentare la dolcezza delle cambiate e il feedback al pilota. Nello stesso tempo sono stati introdotti ulteriori affinamenti meccanici utili a rendere gli innesti più precisi e più rigido l’insieme.

Nuova Suzuki Swift Sport | ASSETTO – Swift Sport utilizza ammortizzatori anteriori Monroe, rinomati per le loro ottime prestazioni. Per ridurre il rollio, è stata aumentata la sezione della barra stabilizzatrice, aggiungendo al supporto una boccola in Teflon. Il mozzo e i supporti della ruota sono stati realizzati in un pezzo unico, aumentando la distanza tra i supporti e accrescendo del 15% la rigidezza del camber durante le curve. Queste evoluzioni assicurano un assetto rigido senza aumentare eccessivamente la durezza delle molle o della barra anteriore, permettendo al contempo movimenti fluidi dei bracci e un costante contatto tra pneumatico e strada.
La sospensione posteriore è stata progettata espressamente per assicurare una grande stabilità anche ad alte velocità. L’esclusivo braccio longitudinale è stato disegnato e sviluppato per minimizzare la deformazione indesiderata dell’assetto in curva. La rigidezza è stata incrementata di 1,4 volte rispetto al modello precedente e la stabilità del camber è superiore di circa tre volte. La rigidezza torsionale del ponte torcente è stata regolata per assicurare la resistenza ottimale al rollio. Swift Sport usa ammortizzatori posteriori Monroe, con una struttura delle valvole rivista e caratteristiche di smorzamento ottimizzate per una miglior manovrabilità e un maggior controllo su strada.

Nuova Suzuki Swift Sport | COM’È FATTA – Swift Sport sfoggia un frontale dal design esclusivo. La griglia anteriore e il paraurti rendono il frontale più prominente rispetto a quello delle altre versioni di New Swift standard, sottolineando le linee dinamiche e scattanti. Spalle muscolose, montanti A di colore nero e luci anteriori e posteriori a sviluppo verticale, come quelle introdotte sul resto della gamma Swift, risaltano nella silhouette di Swift Sport. Un tocco distintivo viene dalle appendici aerodinamiche nere che spiccano nel frontale, sulle fiancate e in coda, e da uno spoiler sul tetto che abbina efficienza aerodinamica a un’estetica sportiva.
Altri dettagli stilistici di Swift Sport:
– un esclusivo design a trama larga per l’ampia griglia frontale a nido d’ape;
– finitura carbon look per la mascherina, lo spoiler anteriore, le minigonne e l’estrattore;
– ruote in lega da 17 pollici a razze sottili;
– il bordo del doppio terminale di scarico crea un gioco di luce al posteriore, definendo la sua siluette sportiva.
Il passo è 20 mm più lungo rispetto al modello precedente, mentre le carreggiate sono 40 mm più larghe, sia all’anteriore sia al posteriore, e aiutano a migliorare la stabilità in rettilineo. Per mettere l’accento sulle prestazioni e scatenare emozioni, la carrozzeria è stata abbassata di 15 mm e allargata di 40 mm, creando una sagoma più atletica e saldata all’asfalto.

Nuova Suzuki Swift Sport | COM’È DENTRO – Gli interni di Swift Sport offrono al pilota un ambiente di guida coinvolgente e interattivo, a partire dagli inserti rossi e dal pannello strumenti dallo stile sportivo, inclinato verso il pilota. Gli strumenti principali spiccano grazie a vivaci colori in contrasto e i nuovi indicatori del turbo e della temperatura dell’olio esaltano l’esperienza di guida sportiva. I rivestimenti e i materiali adoperati nell’abitacolo sono di alta qualità e rifiniti con precisione. I sedili anteriori integrali di Swift Sport, inoltre, trattengono saldamente il pilota e il passeggero anteriore, anche nella guida più brillante.
Ogni parte dell’auto che viene utilizzata dal pilota è studiata per essere funzionale e piacevole nell’impiego sportivo. La corona del volante a D con la pelle goffrata offre un’impugnatura salda, ed è caratterizzata da inserti satinati, dettagli neri laccati e cuciture rosse incrociate. Il pomello del cambio con parti cromate e i pedali sportivi in alluminio completano un ambiente stimolante e rifinito con cura.
Su Swift Sport è presente un sistema di replica dello schermo dello smartphone (SLDA), compatibile con Bluetooth, dotato di touchscreen da 7 pollici e navigatore a mappe 3D con slot per SD Card, che permette di azionare gli smartphone attraverso le applicazioni di Apple CarPlay, Android Auto o MirrorLink.

Nuova Suzuki Swift Sport | TECNOLOGIA – I progressi effettuati nelle prestazioni e nel feeling di guida di Swift Sport sono abbinati all’adozione di raffinati dispositivi di sicurezza, che comprendono i sistemi “occhiodilince” (Advanced forward detection system), “attentofrena” (Dual Sensor Brake Support), “guidadritto” (Lane departure warning), “restasveglio” (Weaving alert function), “nontiabbaglio” – (High beam assist) e Adaptive Cruise Control.
Suzuki al Salone di Francoforte 2017 | GAMMA SWIFT – Questo modello ha una notevole importanza strategica per il Brand Suzuki. La sua introduzione, infatti, completa la gamma Swift, una delle colonne portanti delle vendite Suzuki in Italia con oltre 106.000 unità circolanti sulle strade italiane, facendo emergere chiaramente le tre diverse anime della cinque porte compatta di Hamamatsu: quella più urbana e attenta all’efficienza, che fa tesoro dalla tecnologia ibrida, quella più avventurosa con la trazione integrale 4WD AllGrip Auto, e quella più sportiva, rappresentata proprio dalla nuova versione Sport e dal suo piacere di guida assoluto.
Non c’è dubbio: se fosse un’atleta, con la sua ecletticità Swift sarebbe una campionessa di triathlon, capace di eccellere in contesti diversi come in città, in mezzo alla natura e in pista.

Ha dichiarato il Presidente, CEO e COO di Suzuki Motor Corporation, Toshihiro Suzuki, al Salone di Francoforte:

Questa terza generazione è la migliore e più aggressiva Swift Sport di sempre ed è questo il motivo per cui la stiamo lanciando proprio qui, in Europa, che è la patria delle compatte sportive. È stata sviluppata per diventare un’autentica compatta ad alte prestazioni, con un motore ricco di coppia (230 Nm a 2.500-3.500 giri/min) e un peso di soli 970 kg. I Clienti di Swift Sport vogliono che tutti i loro sensi siano stimolati. La maneggevolezza, la frenata e gli innesti del cambio sono stati potenziati. La carrozzeria ha un design grintoso e sportivo. I sedili esclusivi, la pedaliera sportiva e il particolare sound del doppio scarico stuzzicano il pilota dal punto di vista fisico ed emotivo. Il risultato è una macchina che emoziona il guidatore durante la guida, a prescindere dalla sua esperienza.

A prendere la parola è stato il General Manager della Divisione Europe Automobile, Takanori Suzuki, che ha affrontato anche questioni più tecniche:

Come tutti sanno, in questo segmento più che in altri, ogni chilogrammo risparmiato dà benefici immediati in termini di prestazioni e 80 kg in meno, rispetto alla precedente versione, sono un dato eccezionale. E noi siamo molto fieri di questo risultato. Come lo abbiamo ottenuto? Principalmente grazie alla nostra piattaforma Heartect e con l’attenta ottimizzazione di ogni singolo componente.

Mr. Takanori Suzuki ha illustrato il lavoro di messa a punto del motore 1.4 Boostejet, con i suoi 140 CV, volto a rendere più pronta la risposta a ogni sollecitazione dell’acceleratore. I tecnici si sono concentrati sull’impianto di iniezione diretta, sulla turbina, sulla valvola wastegate e sull’intercooler, ottenendo un rapporto peso/coppia motrice di appena 4,2 kg/Nm, garantendo uno spunto e una ripresa estremamente vivaci.

Mr. Takanori Suzuki ha parlato anche delle linee di Swift Sport, evidenziando l’importanza dei dettagli, come la griglia frontale a nido d’ape, l’estrattore e il doppio terminale di scarico, i cerchi in lega da 17” BiColor e i dettagli in carbon look in stile racing:

Quest’auto porta Swift Sport in una nuova dimensione. Abbina un’esperienza di guida da vera sportiva alla comodità e la praticità richieste nell’uso quotidiano. Noi la consideriamo la sportiva ideale, un’auto per i Clienti che cercano una guida divertente e dinamica insieme a uno stile attraente.

Suzuki Swift Sport | QUANDO ARRIVA IN ITALIA – Swift Sport arriva sul mercato europeo nella primavera del 2018 in nove differenti colorazioni, tra le quali la nuova livrea Champion Yellow con cui la macchina è stata esposta sullo stand. Le previsioni di vendita in Italia sono di circa 600 esemplari nel 2018. New Swift, assieme agli altri modelli della gamma, contribuirà a sostenere le vendite Suzuki nel 2017, previste a 30.000 unità immatricolate, con una quota di mercato prevista dell’1,5%.

Al 31 agosto 2017 Suzuki è il marchio che cresce maggiormente in Italia con il 43,90 % rispetto allo stesso periodo del 2106, escludendo il limitato, per volumi, segmento delle auto di lusso.

Tutto su Swift

Tutto su Auto Sportiva

Tutto su Francoforte IAA

Tutto su Turbo

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV