Renault Sport Clio R.S. 16 Concept

Con la Renault Clio R.S. 16 Renault Sport celebra il suo quarantesimo anniversario in occasione di Monaco GP. Una bomba 2 litri turbo da 275 cv!

27 maggio, 2016 - Monaco

Renault celebra il quarantesimo anniversario di Renault Sport con la Renault Clio R.S. 16. Una bomba da 275 cv con un potente 2 litri turbo prelevato dalla sorella maggiore Megane RS 275 Trophy-R, con cerchi da 19″, dischi anteriori da 350 mm ed una carrozzeria allargata di 60 mm.

Renault_Clio_RS16_2016_Concept18
Design funzionale – I
l team di progettazione e sviluppo ha affrontato con successo i vincoli inerenti alla Clio R.S. 16 (carrozzeria allargata di 60 mm , cerchi in lega da 19 pollici e l’ottimizzazione del sistema di raffreddamento del motore) per produrre una vettura ancora più cattiva e piantata a terra.
Il sistema di sospensioni di Clio R.S.16 utilizza gli ammortizzatori regolabili di Mégane R.S. 275 Trophy-R. L’impianto frenante è anch’esso derivato da Mégane, con dischi anteriori in acciaio da 350 millimetri di diametro montati su campane in lega di alluminio.
In generale, abbiamo cercato di riutilizzare le innovazioni che sono state introdotte sulla Mégane R.S. 275 Trophy-R“, ha sottolineato Maurizio Suppa.
Per esempio, abbiamo usato una batteria agli ioni di litio, che ha permesso di ridurre il peso di una quindicina di chili ed aumentare lo spazio nel vano motore!
Renault_Clio_RS16_2016_Concept11Il design dell’assale posteriore ha dimostrato di essere molto più semplice, in quanto tratto direttamente da quello della Clio R3T, la versione rally di Clio R.S.
In linea con le normative FIA, abbiamo iniziato con il componente di produzione, che è stato rinforzato da una serie di paratie saldate e per far fronte alle sollecitazioni dei più difficili rally su ghiaia, abbiamo aumentato la rigidità torsionale del pezzo di oltre il 50%. Noi siamo quindi certi che si rivelerà una soluzione efficace per Clio R.S.16 anche su strada,” ha commentato Christophe Chapelain.
Un’altra grande sfida è sorta quando si è cercato di capire come adattare le ruote da 19 pollici su una carrozzeria progettata per accogliere al massimo cerchi da 18 pollici.
La soluzione ha previsto il taglio dei parafanghi, che sono stati poi dotati di passaruota allargati in fibra composita.
Poche modifiche sono state apportate al retro della macchina. Il diffusore, che contribuisce ad aumentare l’efficienza aerodinamica, è affiancato da uno spoiler derivato dal quello della Clio Cup da pista. Utilizzando programmi di Fluidodinamica computazionale (CFD) e numerosi test in galleria del vento, lo spoiler fornisce ulteriori 40 kg di deportanza a 200 Km/h.
Il risultato finale è arricchito dalla nuova firma luminosa, gli R.S. LED VISION con disegno a scacchi e tecnologia esclusiva di riflettore multi-sfaccettato. Il marchio di fabbrica di Renault Sport, il giallo Sirius della carrozzeria, è stato combinato con dettagli neri lucidi per rendere omaggio alla livrea della monoposto R.S. 16 Renault Sport di Formula Uno.

STORIA DEL PROGETTO CLIO R.S. 16 – L’idea che ha portato alla creazione di Clio R.S. 16 ha preso forma una sera di ottobre 2015, durante la una sessione di brainstorming organizzata presso la sede di Renault Sport Cars.
Renault Sport Patrice RattiIl managing Director Patrice Ratti ha incontrato una ristretta squadra di tecnici per cercare di tirare fuori nuovi progetti, soprattutto al fine di celebrare il quarantesimo anniversario della Renault Sport in coincidenza del rientro di Renault come costruttore in Formula 1.
Durante le riunioni, l’ingegnere Christophe Chapelain, ha affermato che il telaio della Clio sarebbe stato perfettamente in grado di gestire le prestazioni di un motore da 300 cv, basando questa affermazione sulla sua esperienza nei rally.
Progettata a tempo record – Il nostro obiettivo era quello di produrre una concept car con le credenziali di prestazioni veramente eccezionali” , osserva Patrice Ratti, Direttore Generale di Renault Sport Auto, leader del progetto che ha ispirato particolarmente specialisti del team di sviluppo.
Sulla carta era un’idea estremamente interessante, produrre una Clio R.S. alimentata dal nostro motore più potente, vale a dire 275 cavalli ottenuti dal due litri che eroga una coppia massima di 360 Nm, ma abbiamo dovuto fare in modo che fosse fattibile“. Grazie alle nuove procedure di lavoro che coinvolgono squadre provenienti dal mondo del motorsport e dalle vetture stradali, la creazione della Clio Renault Sport stradale dalle prestazioni più elevate ha richiesto solo cinque mesi.
Renault_Clio_RS16_2016_Concept04
Una serie di sfide tecniche – 
Trovare il modo ideale per ospitare il motore, la trasmissione ed il sistema di raffreddamento della Mégane R.S. 275 Trophy – R è stata una sfida significativa. Il sistema di scarico è stato rivisto anche in funzione del potenziale del motore, mentre le sospensioni sono state progettate per soddisfare le caratteristiche eccezionali della vettura. Particolare attenzione è stata dedicata al suono prodotto dalla macchina, tanto che è stato scelto un sistema di scarico a doppia uscita marchiato Akrapovic.

Dopo la prima presentazione al pubblico per le strade di Monaco durante il GP di Formula 1, la prossima apparizione ufficiale della vettura sarà al Goodwood Festival of Speed ??nel West Sussex, Regno Unito, il 23-26 giugno.
Renault_Clio_RS16_2016_Concept19
Renault_Clio_RS16_2016_Concept12
Come va su strada –Al volante di Clio R.S.16 mi sono accorto di quanto sia agile e dinamica grazie alla qualità del suo telaio e le gomme Michelin” ha detto David Praschl, pilota collaudatore di Renault Sport.
L’aumento di coppia è stata gestita bene dal sistema di sospensioni anteriori, ma questa non è stata una sorpresa dal momento che è una tecnologia che è stato sviluppata e utilizzata da Renault Sport per gli ultimi dieci anni o giù di lì. Se dovessi confrontare Clio R.S.16 con Mégane R.S. 275 Trophy – R, devo dire che c’è meno inerzia sulla Clio. Questa è una sensazione data dal fatto che la macchina è più compatta. Essa è quindi più facile per tutti i tipi di conducente da portare al limita. L’agilità e la progressiva risposta di Clio R.S.16 mi ricordano la Clio III Cup, che era una macchina molto popolare tra i piloti su pista. È anche più sicura grazie alla sua notevole stabilità sule veloce e all’efficienza dei freni. Si può avere un sacco di divertimento al volante di questa compatta! Ora abbiamo solo bisogno dimostrare che è davvero la più potente vettura stradale Renault Sport …
Renault_Clio_RS16_2016_Concept07

Tutto su Renault

Tutto su Auto Sportiva

Tutto su Concept

Tutto su Turbo

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV