CitroenWtcc

Paul Ricard WTCC 2015 è di Citroën

► CALENDARIO WTCC  2015

Domino Citroën anche sul circuito di Paul Ricard, teatro della settima prova iridata del WTCC 2015. Dopo il successo dello Slovakia Ring l’ex campione WRC Sébastien Loeb ha conquistato il gradino più alto del podio in Gara 1 del tracciato de Le Castellet. Nella prima manche quattro C-Elysée ufficiali davanti a tutti: primo Loeb, secondo Muller, terzo López, quarto Ma Qing Hua . Nella seconda manche la gara è stata decisamente più viva dove l’argentino della Citroën, Campione del Mondo in carica, è tornato alla vittoria dopo una gara tutta grinta e fame di vittoria, in rimonta dall’ottavo posto in griglia. Buona gara delle Honda Civic dell’italiano Gabriele Tarquini, ottavo in Gara 1 e quinto in Gara 2. Per la Chevrolet Cruze top ten conquistata in entrambe le manche, grazie al quinto posto di Tom Chilton nella prima manche e con l’ottavo di Tom Coronel nella seconda.

WTCC FRANCIA GARA 1 – Il dominio Citroën sull’asfalto francese del Paul Ricard è stato tale fin dalle qualifiche, con le prime due file occupate totalmente dalle quattro C-Elysée ufficiali, rispettivamente con Sébastien Loeb, Yvan Muller, José María López e Ma Qing Hua. Allo spegnimento del semaforo rosso Loeb, forte della pole, ha conservato la prima posizione davanti ai compagno di squadra José María López e Yvan Muller, che hanno tentato l’inseguimento. La vittoria dell’ex WRC non è stata mai in discussione, dietro la bagarre fra compagni di box per la seconda piazza. Le posizioni al via, dunque, sono rimaste immutate anche sotto la bandiera a scacchi dove la parata Citroën è stata completata dal quarto posto conquistato da Ma Qing Hua. A seguire la Chevrolet Cruze di Tom Chilton e le Honda Civic di Norbert Michelisz, Tiago Monteiro e Gabriele Tarquini.

Gara 1 Paul Ricard WTCC 2015  La gara ordine d’arrivo (TOP 10)

1. Sébastien Loeb (Citroën C-Elysée WTCC)
2. Yvan Muller (Citroën C-Elysée WTCC)
3. José Maria López (Citroën C-Elysée WTCC)
4. Ma Qing Hua (Citroën C-Elysée WTCC)
5. Tom Chilton (Chevrolet RML Cruze TC1)
6. Norbert Michelisz (Honda Civic WTCC)
7. Tiago Monteiro (Honda Civic WTCC)
8. Gabriele Tarquini (Honda Civic WTCC)
9. Mehdi Bennani (Citroën C-Elysée WTCC)
10. Jaap van Lagen (Lada Vesta WTCC)

WTCC FRANCIA GARA 2 – La seconda manche del Paul Ricard è stata nettamente più emozionate della prima. Per effetto della griglia invertita le Citroën sono state chiamate alla rimonta, in pole position infatti, grazie al decimo tempo nelle qualifiche, c’era il marocchino Mehdi Bennani che con al C-Elysée del 2014 è riuscito a mantenere la testa della corsa davanti a Michelisz, Monteiro, López, Ma e Loeb. I tre piloti Citroën nelle primissime battute di gara sono riusciti ad infiltrarsi nel plotone, al contrario di Yvan Muller che ha concluso il primo giro in decima posizione. Lì davanti Mehdi Bennani ha perso una grossa occasione vanificando la pole con una partenza anticipata, un errore punito con un ‘drive through’. In pista intanto c’era parecchia bagarre: Monteiro e López il lotta per il secondo posto, Ma e Loeb per il quarto e Valente e Muller per il nono. Al quarto giro Sébastien Loeb però ha dovuto dire addio ai sogni di gloria a causa di un botto contro una delle pile di pneumatici poste all’esterno delle curve. Con seri danni al frontale della sua Citroën C-Elysée WTCC, il vincitore di gara 1 è stato costretto al mesto ritiro. Tre giri più tardi López ha tentato di attaccare Tiago Monteiro al termine del rettilineo. Seguendo la traiettoria esterna della prima curva, l’argentino però è stato urtato dal rivale, che poi è andato in testacoda. Così Ma Qing Hua ne ha approfittato per agguantare la seconda posizione, poco dopo ceduta a López che poi a sua volta ha attaccato Michelisz per agguantare definitivamente il primo posto. Giù dal podio Yvan Muller, davanti alla Civic di Gabrile Tarquin ed alle Cruze di Hugo Valente, Tom Coronel e Tom Chilton. Nella classifica del Campionato del Mondo, José María López ora ha 39 punti di vantaggio su Yvan Muller, mentre Sébastien Loeb è a quota 74. Il quarto posto vede il duello serrato tra Monteiro (114 punti), Ma (113), Michelisz (112) e Tarquini (110). Citroën invece vanta 193 punti di vantaggio nel Campionato del Mondo Costruttori.

Gara 2 Paul Ricard WTCC 2015  La gara ordine d’arrivo (TOP 10)

1. José Maria López (Citroën C-Elysée WTCC)
2. Norbert Michelisz (Honda Civic WTCC)
3. Ma Qing Hua (Citroën C-Elysée WTCC)
4. Yvan Muller (Citroën C-Elysée WTCC)
5. Gabriele Tarquini (Honda Civic WTCC)
6. Hugo Valente (Chevrolet RML Cruze TC1)
7. Tom Coronel (Chevrolet RML Cruze TC1)
8. Tom Chilton (Chevrolet RML Cruze TC1)
9. Mehdi Bennani (Citroën C-Elysée WTCC)
10. Rickard Rydell (Honda Civic WTCC)

Classifiche Mondiale WTCC 2015

Campionato Piloti

1. José Maria López (Citroën) 282
2. Yvan Muller (Citroën) 243
3. Sébastien Loeb (Citroën) 208
4. Tiago Monteiro (Honda) 114
5. Ma Qing Hua (Citroën) 113
6. Norbert Michelisz (Honda) 112
7. Gabriele Tarquini (Honda) 110
8. Tom Chilton (Chevrolet) 76
9. Hugo Valente (Chevrolet) 63
10. Robert Huff (Lada) 55

Campionato Costruttori

1. Citroën 621
2. Honda 428
3. Lada 186

► CALENDARIO WTCC  2015

Tags

Marco Savo

Giornalista appassionato di motori e calcio... !

Articoli Simili

Close