Wrc

WRC 2015 Italia trionfo Volkswagen [classifiche]

► CALENDARIO WRC 2015

WRC 2015 in Italia trionfa nuovamente la Volkswagen di Sebastien Ogier. Il campione in carica raccoglie anche il terzo successo consecutivo sullo sterrato della Sardegna e consolida la sua leadership nella classifica del Campionato del Mondo Piloti 2015. La vittoria del francese è stata perentoria, ci ha provato timidamente ad insediarlo la Hyundai i20 WRC del neozelandese Hyaden Paddon, finito al secondo posto finale. Sul terzo gradino del podio sardo l’altra i20 WRC di Thierry Neuville. Al quarto posto la Ford Fiesta di Elfyn Evans e poi la Citroën DS3 WRC di Mads Østberg. Il norvegese, grazie al risultato maturato in Italia agguanta il secondo posto del Campionato del Mondo Piloti, a discapito di Andreas Mikkelsen (VW Polo R WRC) il quale si è ritirato già venerdì mattina a causa di una profonda buca nel tracciato, che gli ha compromesso la sospensione posteriore destra. In Italia ha debuttato brillantemente anche la Peugeot, per i suoi 50 anni con il Campione Italiano Rally 2014 Andreucci, che ha portato al 208 T16 fino all’ottavo posto finale. Il prossimo appuntamento con il WRC è il Rally di Polonia, che si correrà dal 2 al 5 luglio.

Rally d’Italia WRC 2015 Ordine d’arrivo (TOP 10)

1. Sébastien Ogier (Volkswagen Polo R WRC) 4h25’54”3
2. Hayden Paddon (Hyundai i20 WRC) +3’05”4
3. Thierry Neuville (Hyundai i20 WRC) +4’22”5
4. Elfyn Evans (Ford Fiesta RS WRC) +5’34”8
5. Mads Østberg (DS 3 WRC) +7’50”1
6. Jari-Matti Latvala (Volkswagen Polo R WRC) +8’06”7
7. Yurii Protasov (Ford Fiesta RRC) +14’57”7
8. Paolo Andreucci (Peugeot 208 T16) +15’03”3
9. Jan Kopecky (Skoda Fabia R5) +17’41”7
10. Khalid Al-Qassimi (DS 3 WRC) +19’12”2

WRC 2015 ITALIA VOLKSWAGEN – Oltre ad avere conquistato per la terza volta consecutiva nel Rally di Sardegna, prova italiana del mondiale rally WRC, Ogier ha fatto anche un importante passo avanti nella classifica del Mondiale Piloti. Ora l’equipaggio francese è al comando con 66 punti di vantaggio e sette prove ancora da disputare. Nei sei rally fin qui archiviati sono state cinque le vittorie di una Polo R WRC, per quattro volte quella di Ogier, un successo per quella di Latvala. In Italia i due compagni di team si sono divisi equamente le 14 prove speciali vinte sulle 23 disputate mentre, come accaduto nel precedente Rally del Portogallo, la Power Stage è stata dominata dalla Volkswagen: primo Ogier, poi Latvala e Mikkelsen. Mentre per il vincitore la gara sarda è stata dura, corsa in condizioni difficili e su un tracciato estremamente impegnativo, ma coronata dal successo, i suoi due compagni di team hanno vissuto un weekend meno soddisfacente. Che si è complicato da subito per Mikkelsen: costretto al ritiro già venerdì mattina a causa di una profonda buca nel tracciato che ha compromesso la sospensione posteriore destra, non ha completato il programma di sabato. Rientrato in gara per la seconda volta domenica, il norvegese ha avuto la soddisfazione di guadagnare un punto con il terzo posto nella Power Stage. Latvala è stato prima rallentato da due forature, una venerdì e una sabato, che gli sono costate circa tre minuti. Poi, l’urto con una grossa pietra che gli ha danneggiato una sospensione, ha aggiunto altri cinque minuti di ritardo al tempo del pilota finlandese che, grazie al lavoro dei meccanici e alla sua abilità nel recupero, ha chiuso in sesta posizione generale, arrivando secondo nella Power Stage.

WRC 2015 ITALIA CITROËN – Dopo due lunghe tappe, l’ultima giornata del Rally di Sardegna è stata meno frenetica ma c’erano ancora da affrontare quattro speciali, per un totale di 45,80 km senza assistenza. Gli scarti sono stati notevoli e quindi i piloti Citroën non hanno preso nenahceh in considerazione l’ide adi attaccare. Però al primo passaggio a Olmedo Monte Baranta (PS20), Mads Østberg è uscito dopo una serie di imprevisti sfortunati. Il pilota norvegese, infatti, complice una distrazione per aver perso l’auricolare, ha affrontano male una curva per cui non aveva le note giuste. Al point stop la DS 3 WRC n°4 dunque ha chiuso con più di un minuto di ritardo, finendo in quarta posizione. Con la sospensione posteriore e freni danneggiati, Østberg è stato costretto a guidare piano fino all’arrivo. Non potendo fare nulla per risolvere la situazione è finito al quinto posto finale, mantenendo di poco il vantaggio su Jari-Matti Latvala. In decima posizione dalla prima speciale della giornata, Khalid Al-Qassimi ha condotto una gara molto equilibrata conquistando un punto. Kris Meeke, infine, ha terminato lontano dai primi ma ha guadagnato lo stesso per il Team nella classifica Costruttori.

WRC 2015 ITALIA PEUGEOT – La 208 T16 ed il Campione Italiano Rally 2014 Paolo Andreucci, nel loro esordio in WRC, hanno chiuso ottavi assoluti il Rally Italia Sardegna, primo equipaggio italiano, primi tra le R5 e secondi nella categoria WRC2. La gara della Peugeot è stata molto combattuta e ad eliminazione, usurante per piloti e mezzi meccanici, in cui i portacolori del Leone sono stati protagonisti dalla prima all’ultima prova speciale, contendendo fino all’ultimo chilometro all’ucraino Protasov la vittoria in WRC2.

Classifiche Mondiale WRC 2015

Campionato Piloti

1. Sebastien Ogier (VW Polo R WRC) 133
2. Mads Østberg (Citroën DS3 WRC) 67
3. Andreas Mikkelsen (VW Polo R WRC) 64
4. Jari-Matti Latvala (VW Polo R WRC) 56
5. Elfyn Evans (Ford Fiesta RS WRC) 53
6. Thierry Neuville (Hyundai i20 WRC) 50
7. Kris Meeke (Citroën DS3 WRC) 47
8. Dani Sordo (Hyundai i20) 38
9. Martin Prokop (Ford Fiesta WRC) 27
10. Ott Tanak (Ford Fiesta WRC) 22

Campionato Costruttori

1. Volkswagen Motorsport 179
2. Citroën Total Abu Dhabi World Rally Team 115
3. Hyundai Motorsport 113
4. M-Sport World Rally Team 99
5. Jipocar Czech National Team 34

► CALENDARIO WRC 2015

Tags

Marco Savo

Giornalista appassionato di motori e calcio… !

Articoli Simili

Close