Polo R Wrc 2015 Volkswagen Sfreccia In Svezia

Seconda tappa WRC 2015. Due su due Volkswagen, un inizio 2015 al top. La Polo R non teme terreni, sulla neve come sull'asfalto. In Svezia trionfa Ogier, all'ultima speciale. Delusione Citroën.

Social

Parole Chiave

16 febbraio, 2015

Svezia WRC 2015 – Due gare e due vittorie, un inizio di mondiale rally con i fiocchi per la Volkswagen Polo R di Sebastien Ogier. In Svezia il campione iridato in carica ha bissato, all’ultima respiro, il successo della gara inaugurale a Montecarlo. Nella Penisola Scandinava, nel weekend di San Valentino, un appuntamento degno del tema amoroso: un rally spettacolo apoteosi per gli innamorati dei motori. Finale thrilling appunto, con al Polo R che ha preceduto di un soffio l’ottima Hyundai i20 di Neuville e la vettura gemella di Mikkelsen, entrambi in testa nella penultima speciale. I tre equipaggi si sono presentati al via dell’ultima speciale racchiusi in soli 4,6 secondi. Ogier, terzo, ha corso alla grande recuperando lo svantaggio sul belga della Hyundai e ha poi allungato agguantando il secondo gradino del podio. A quel punto Mikkelsen, ultimo a partire dei tre, aveva fra le mani la ghiotta chance di conquistare la sua prima vittoria nel WRC ma a circa 5 km dal traguardo, ha commesso un errore fatale che gli ha causato un uscita di strada, provocandogli un ritardo tale da fargli perdere la gara a beneficio di Ogier. Una delusione enorme per il norvegese che poi alla fine si è dovuto accontentare dell’ultimo gradino del podio. La vittoria al Rally di Svezia è la 26esima conquistata nel WRC da Sebastien Ogier e la 24esima della Volkswagen, su 28 disputate. Numeri da record che la dicono lunga sul stradominio tedesco sul mondiale rally dal 2013 ad oggi. In casa Citroën le nevi svedesi non hanno portato la fortuna sperata: Kris Meeke si è dovuto accontentare di un settimo posto, frenato da un proprio errore, mentre Mads Ostberg ha chiuso la sua gara al decimo posto finale. Una grande delusione per il norvegese dato che a poche speciali dal termine era saldamente al ridosso del podio, ma poi è stato tradito da noie meccaniche sulla sua DS3 WRC.

SORPRESA HYUNDAI, DELUSIONE CITROËN – Il fondo innevato della Svezia è pane per gli specialisti scandinavi ma alla fine a trionfare è stato un francese, però campione in carica del WRC. Sébastien Ogier ha beffato tutti grazie ad un ultima speciale interpretata magistralmente. Delusione invece per il compagno di squadra Andreas Mikkelsen, uno scandinavo che si è fatto battere da un francese sulla neve, saldamente in testa prima dell’ultima speciale ma protagonista di un incauto errore, poi fatale, nell’ultima che di fatto gli ha negato la vittoria tanto attesa. Fra le due Polo R Thierry Neuville ha piazzato la Hyundai i20, una macchina che si è dimostrata molto competitiva sulla neve, quasi al livello della Citroën. Appunto la DS3 WRC ha dimostrato di essere all’altezza della concorrenza ma come a Monaco per i francesi sono stati fatali gli errori individuali dei piloti ed alcune noie meccaniche, come nel caso di Ostberg giunto al traguardo solo decimo. Il Rally di Svezia, inoltre, va in archivio positivamente per la Ford e la squadra M-Sport che piazzano 4 Fiesta RS WRC nella top ten, un quarto, un sesto, un ottavo e nono posto, rispettivamente con Ott Tanak, Elfyn Evans, Martin Prokop e Yuriy Protasov. Per quanto riguarda l’ex F1 Robert Kubica un ventesimo posto finale che però non premia abbastanza la sua ottima prova. Il polacco infatti è stato estremamente competitivo in tutte le speciali ed è stato rallentato solo da una rottura del differenziale della sua Fiesta RS WRC e da una penalità di cinque minuti al termine del Rally svedese a causa della pressione troppo elevata del suo turbo.

Classifica finale Rally di Svezia (TOP 10)
1. Sebastien Ogier (VW Polo R WRC) 2.55’30″5, 2. Thierry Neuville (Hyundai i20 WRC) + 6″4, 3. Andreas Mikkelsen (VW Polo R WRC) +39″8, 4. Ott Tanak (Ford Fiesta RS WRC) +2’26″0, 5. Hayden Paddon (Hyundai i20 WRC) +3’31″5, 6. Elfyn Evans (Ford Fiesta RS WRC) +3’53″0, 7. Kris Meeke (Citroën DS3 WRC) +4’05″0, 8. Martin Prokop (Ford Fiesta RS WRC) +4’26″0, 9. Yuriy Protasov (Ford Fiesta RS WRC) +5’32″2, 10. Mads Ostberg (Citroën DS3 WRC) +6’50″9.
Mondiale piloti
1. Sebastien Ogier 53 (VW Polo R WRC) ; 2. Andreas Mikkelsen (VW Polo R WRC) 30; 3. Thierry Neuville (Hyundai i20 WRC) 30; 4. Jari-Matti Latvala (VW Polo R WRC) 19, 5. Mads Ostberg (Citroën DS3 WRC) 14; 6. Elfyn Evans (Ford Fiesta RS WRC) 14; 7. Ott Tanak (Ford Fiesta WRC) 12; 7.; 8. Kris Meeke (Citroën DS3 WRC) 10; 9. 8. Hayden Paddon (Hyundai i20) 10; 10. Dani Sordo (Hyundai i20) 8.
Mondiale costruttori
1.Volkswagen Motorsport 71; 2 Hyundai Shell WRT 55; 3. M-Sport World Rally Team 32; 4. Citroën Total Abu Dhabi WRT 20; 5. Volkswagen Motorsport II 15.

 

CALENDARIO WRC 2015 tutte le date e le tappe QUI

Tutto su Wrc

Tutto su Rally

Tutto su Svezia

Tutto su Wrc

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV