Wrc 2015 Messico Fiesta Rs Affonda In Acqua [Video]

Al Rally del Messico spettacolare incidente occorso alla Fiesta RS di Ott Tanak che finisce in un lago ed affonda immediatamente. Per quanto riguarda la gara dominio assoluto per la Volkswagen di Ogier.

Social

Parole Chiave

11 marzo, 2015

MESSICO WRC 2015 –  Botto pauroso per la Fiesta RS di Ott Tanak, nel corso delle prime prove del giovedì del Rally del Messico, terza tappa del WRC 2015. Il pilota estone ha centrato un buca profonda che gli ha rotto la sospensione anteriore destra e che lo ha catapultato dentro ad un lago. In acqua la sua Fiesta RS è ben presto sprofondata, giusto il tempo per consentire al pilota ed al suo copilota di mettersi in salvo. Per quanto riguarda la gara il dominatore assoluto è stato Sébastien Ogier per il quale non c’è differenza di fondo di gara perché lui in tutte le condizioni è capace di portare la Polo R alla vittoria. Così dopo il misto di Montecarlo, la neve della Svezia, ecco che ha dominato anche sullo sterrato messicano. Il Campione del Mondo, dunque, ha fatto tris, regalando alla Volkswagen la vittoria anche nel Rally del Messico. Per il francese questo è il 27esimo rally mondiale conquistato in carriera mentre per la Volkswagen si tratta dell’affermazione n.25, su 29 rally disputati dall’inizio dell’impegno nel WRC. Numeri importanti per una squadra ed una macchina che sta dettando legge nelle ultime tre stagioni del WRC. Ad insidiare Ogier, infatti, non poteva che essere una Polo R gemella, quella affidata a Jari-Matti Lavala, che fino alla 12esima prova speciale è stata l’unica vettura in grado di insidiare il primato di Ogier. Poi, il pilota finlandese nel tentativo di mettere sotto pressione il compagno di team, ha perso il controllo dell’auto, danneggiando la sospensione posteriore. Ritiratosi, è rientrato in gara domenica e ha chiuso al 15esimo posto. Anche nella Power Stage, l’ultima speciale della gara, le Polo R WRC hanno dominato. Primo si è classificato Ogier che ha così ottenuto i 3 punti aggiuntivi previsti e ha preceduto Mikkelsen che ne ha conquistati due: in questo modo, il norvegese della Volkswagen è ora secondo nella classifica generale Piloti (con 47 punti), dietro a Ogier con 81 punti. Sul podio messicano, infine, si sono classificati la DS3 WRC di Mads Ostberg, secondo ma lontanissimo dal battistrada, e l’altra Polo R di Andreas Mikkelsen.

LEZIONE VOLKSWAGEN – Il dominio dei tedeschi è imbarazzante, come lo è quello del suo scudiero principe Sébastien Ogier, un campione assoluto che guida con estrema facilità e costringe all’errore i suoi diretti inseguitori. Per due volte Jari-Matti Lavala, ad esempio, ha provato ad insediarlo ma in entrambe le occasioni, giunto ormai al limite, ha commesso l’errore fatale che l’ha costretto alla resa. Per poi non parlare del resto della truppa, giunta dietro al francese con ritardi importanti e quasi imbarazzanti. La DS 3 di Ostberg, infatti, è giunta seconda con un ritardo di oltre un ora. Stesso discorso per Andreas Mikkelsen, terzo al traguardo con un ritardo di quasi un ora e mezza. Giù dal podio la Ford Fiesta di Elfyn Evans, davanti alla Hyundai i20 WRC di Dani Sordo. Proprio la casa coreana sembra l’unica, in qualche in modo, capace di insidiare la Volkswagen. Infatti fra i protagonisti del Messico figura Thierry Neuville. Il belga per larghi tratti, forte di due speciali vinte, insieme a Lavala è stato il principale avversario in grado di insidiare Ogier per la vittoria finale ma una foratura prima ed un cappottamento poi lo hanno estromesso definitivamente dai risultati che contano.

Classifica finale Rally del Messico (TOP 10)
1. Sebastien Ogier (Volkswagen Polo R WRC) in 4h 19’13″4; 2. Mads Ostberg (Citroen DS3 WRC) +1’18″8; 3. Andreas Mikkelsen (Volkswagen Polo R WRC) +1’25″1; 4. Elfyn Evans (Ford Fiesta RS WRC) +3’40″2; 5. Dani Sordo (Hyundai i20 WRC) +5’01″8; 6. Martin Prokop (Ford Fiesta RS WRC) +6’36″1; 7. Nasser Al-Attiyah (Ford Fiesta RRC) +14’52″7; 8. Thierry Neuville (Hyundai i20 WRC) +22’43″3; 9. Nicolas Fuchs (Ford Fiesta R5) 22’49″0; 10. Jari Ketomaa (Ford Fiesta R5) +23’10″2.
Mondiale piloti
1. Sebastien Ogier 81 (VW Polo R WRC), 2. Andreas Mikkelsen (VW Polo R WRC) 47, 3. Thierry Neuville (Hyundai i20 WRC) 35, 4. Mads Ostberg (Citroën DS3 WRC) 32, 5. Elfyn Evans (Ford Fiesta RS WRC) 26, 6. Jari-Matti Latvala (VW Polo R WRC) 19, 7. Dani Sordo (Hyundai i20) 18, 8. Martin Prokop (Ford Fiesta RS WRC) 14, 9 Ott Tanak (Ford Fiesta RS WRC) 12, 10. Hayden Paddon (Hyundai i20) 10.
Mondiale costruttori
1.Volkswagen Motorsport 99; 2 Hyundai Shell WRT 75; 3. M-Sport World Rally Team 48; 4. Citroën Total Abu Dhabi WRT 42; 5. Jipocar Czech National Team 20.

CALENDARIO WRC 2015 tutte le date e le tappe QUI

Tutto su Wrc

Tutto su CRASH

Tutto su Messico

Tutto su Rally

Tutto su Wrc

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV