Wec 2016 Podio Alpine Alla 6 Ore Del Bahrain

FIA WEC Alpine con titolo mondiale LMP2 n già in tasca ottiene il terzo posto nella 6 Ore del Bahrain. Settimo podio in nove corse per l'equipaggio della Signatech-Alpine n°36.

22 novembre, 2016

Fin dalle qualifiche, la Signatech-Alpine ha dimostrato di essere agli avamposti nella competizione. Dopo la retrocessione della G-Drive n°26, Gustavo Menezes e Stéphane Richelmi si sono assicurati la seconda pole position della stagione per l’equipaggio n°36, mentre Paul-Loup Chatin e David Cheng si sono classificati al settimo posto delle LMP2 al volante della Baxi DC Racing Alpine n°35. La 6 Ore del Bahrain ha preso il via sabato alle 16.00, quando il sole cominciava già a tramontare. Allo spegnimento dei semafori, Gustavo Menezes è rimasto ai comandi. Con autorità, il Californiano si è assicurato qualche lunghezza di vantaggio per contenere gli inseguitori durante i suoi due giri.

FIA WEC 6 Ore del Bahrain | GARA – Con Paul-Loup Chatin al volante, l’inizio della corsa della Baxi DC Racing Alpine è stato altrettanto valido. Il Francese è rimontato fino al sesto posto prima di passare la mano a Ho-Pin Tung, nel momento stesso in cui Gustavo Menezes ha ceduto il volante a Nicolas Lapierre. Fin dal primo giro, il Francese ha costatato un calo delle performance; tuttavia, grazie al talento del pilota, la Signatech-Alpine n°36 è riuscita a mantenersi in testa fino a metà corsa. Nel frattempo, Ho-Pin Tung ha realizzato una prestazione di grande spessore durante il suo triplo giro, riuscendo a rimontare fino al secondo posto prima di cedere il volante a David Cheng, mentre Stéphane Richelmi ha sostituito Nicolas Lapierre.
Come il compagno di squadra, Stéphane ha dovuto affrontare una mancanza di aderenza degli pneumatici. Pur riuscendo a limitare al massimo la perdita di vantaggio, il Monegasco è arretrato tuttavia fino al quarto posto. Per l’ultima ora, Nicolas Lapierre è tornato al volante e, impegnandosi a fondo con gomme fresche, si è assicurato il podio a dodici minuti dalla fine! Parallelamente, Paul-Loup Chatin ha concluso la corsa dopo il doppio giro di David Cheng e ha portato la Baxi DC Racing Alpine al sesto posto.wec-alpine-6-ore-bahrain-1

FIA WEC 2016 6 ORE DEL BAHRAIN  LA GARA ORDINE D’ARRIVO LMP2

1. G-Drive Racing n°26 184 giri
2. RGR Sport by Morand n°43 +6’’840
3. Signatech-Alpine n°36 +1 giro
4. Extreme Speed Motorsports n°31 +1 giro
5. Extreme Speed Motorsports n°30 +1 giro
6. Baxi DC Racing Alpine n°35 +2 giri
7. Manor n°45 +2 giri
6. SMP Racing n°37 +5 giri
7. SMP Racing n°27 +8 giri
9. Manor n°44 +9 giri

FIA WEC 2016 TROFEO ENDURANCE  CLASSIFICA LMP2

1. Signatech-Alpine n°36 199 punti
2. RGR Sport by Morand n°43 169 punti
3. G-Drive Racing n°26 165 punti
4. Extreme Speed Motorsports n°31 116 punti
5. Extreme Speed Motorsports n°30 78 punti
6. SMP Racing n°37 71 punti
7. Strakka Racing n°42 66 punti
8. SMP Racing n°27 62 punti
9. Baxi DC Racing Alpine n°35 42 punti
10. Manor n°44 28 punti

Tutto su Pista

Tutto su Racing

Tutto su Endurance

Tutto su gara di durata

Tutto su Mondiale

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV