Auto Classiche & StoricheAuto Storiche RacingRacing

Velocità Salita Autostoriche Montefiascone

La 20^ Lago Montefiascone ha inaugurato il Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche. La gara organizzata dall’Automobile Club Viterbo ha regalato al numeroso pubblico, una bella giornata di sport sui sui 4.750 metri di tracciato che dal Lago conducono in prossimità del centro storico della cittadina laziale. Uberto Bonucci su Osella PA 9/90 BMW ha posto il suo sigillo in entrambe le manche con il tempo totale di 4’05″92 e miglior tempo e record nella 2^ di 2’01″76 . Il senese del Team Italia ha vinto così il 4° raggruppamento in cui ha preceduto Piero Lottini, il pisano che ha ben rimontato nella 2^ manche con il terzo tempo assoluto. Sul podio di categoria è salito anche Paolo Cantarella che con l’Osella PA 10 ha fatto il pieno di punti in classe SN oltre 2500.Velocità-Salita-Autostoriche-Montefiascone-36

Con il secondo tempo in ordine assoluto il fiorentino Giuliano Peroni su Osella PA 8 si è imposto in 3° raggruppamento, nonostante una innocua toccata all’anteriore nella prima manche. L’ideale podio della gara è stato completato dall’arrembante vincitore del 2° Raggruppamento Giuliano Palmieri, l’emiliano della Bologna Squadra Corse che ha scatenato la potenza della perfetta De Tomaso Pantera contro l’agguerrita concorrenza, dove c’è stato un appassionante duello tra i corregionali Salvatore Asta sulla perfetta BMW 2002 casse TC 2000, secondo per somma di tempi e Idelbrando Motti su Porsche Carrera RS 3° alla fine della due manche e primo di classe GTS oltre 2500. Velocità-Salita-Autostoriche-Montefiascone-43
Tra le monoposto del 5° Raggruppamento il marchigiano Antonio Angiolani ha dominato la gara con la March 783 F3 portacolori della Enro Competition, che si è espressa al meglio sul tecnico percorso. Il fiorentino Tiberio Nocentini in 1° Raggruppamento ha fatto sentire alla fine la voce del Campione in carica al volante dell’inseparabile Chevron B19 con cui ha duellato con l’ottimo Mario Sala che sulla bella Porsche Carrera 6 ha recriminato qualche imperfezione nella prima manche ma ha portato un affondo con successo parziale nella seconda.Velocità-Salita-Autostoriche-Montefiascone-42

Tra le auto moderne il marchigiano Maurizio Contardi ha iniziato la sua stagione cin una vittoria al volante della Honda Civic Type-R di gruppo E1 in prospettiva CIVM, realizzando il tempo di 4’52″16, seguito dal rallista romano Fabio Angelucci su Abarth Grande Punto e dal pilota di casa Massimiliano Chini sulla Seat Super Leon.

– CALENDARIO VELOCITÀ SALITA AUTOSTORICHE 2016

Tags

redazione

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, di tecnica motoristica e del mercato italiano.
Le prove delle auto sono realizzate dal Test Team di cui fanno parte tester/piloti che vantano una elevata sensibilità grazie ad una lunga esperienza di guida maturata su strada ed in pista dopo anni di prove realizzate anche per magazine Elaborare GT Tuning Sport Racing ed Elaborare 4×4. Dello staff fanno parte fotografi ed operati video professionali. Lo staff si avvale di strumenti di misura dedicati per i rilevamenti delle prestazioni e dei consumi.

Articoli Simili

Close