AbarthPistaRacing

Trofeo Abarth Selenia Misano

Un successo italiano e uno scandinavo nel terzo appuntamento del Trofeo Abarth Selenia, disputato sul circuito Marco Simoncelli di Misano Adriatico. In Gara1 Cosimo Barberini ha preceduto Alex Campani, vincitore delle prime 4 gare disputate e leader del campionato, e il finlandese Juuso Pajuranta. Nella seconda manche è stato il giovane svedese Joakim Darbom a imporsi davanti Pajuranta e al turco Alperslan Timur. Nella categoria Gentleman doppia vittoria di “Gioga”, che ha ottenuto il quarto posto assoluto nella seconda corsa. Nella classifica generale del campionato Campani mantiene la testa, davanti a Darbom. Al terzo posto sono a pari merito Barberini  e Pajuranta. Nella categoria riservata alle Abarth 595 OT  il portoghese Manuel Fernandez ha vinto entrambe le manche.

Trofeo Abarth Selenia Misano GARA 1  In Gara1 Barberini, partito il pole,  manteneva la testa mentre Darbom, che lo affiancava in prima fila,  perdeva un paio di posizioni a favore di Campani e Arrigosi. Quest’ultimo veniva superato da Darbom alla fine del primo giro e da Pajuranta nella terza tornata. I primi tre davano vita a una lotta ravvicinata. Darbom veniva penalizzato di 10” per un taglio e, pur arrivando terzo, veniva retrocesso di una posizione. Sul terzo gradino del podio saliva così Pajuranta. Tra le Abarth 595 OT successo del portoghese Fernandez davanti a Franco Caruso.

Trofeo Abarth Selenia Misano GARA 1 ORDINE D’ARRIVO (TOP 10)

1. Cosimo Barberini 10 giri in 19’00”442
2. Alex Campani a 0”490
3. Juuso Pajuranta a 9”808
4. Joackim Darbom a 11”048
5. Alparslam Timur a 22”963
6. Robin Appelqvist a 23”673
7. Simone Niboli a 26”783
8. “Gioga” a 34”256
9. Kuzey Eroldu a 44”591
10. Paolo Scudieri a 56”347

Trofeo Abarth Selenia Misano GARA 2 In Gara2 partenza sotto la pioggia ma con pneumatici da asciutto. La griglia formata dall’inversione delle prime 8 posizioni di Gara1 rendeva l’avvio molto spettacolare, anche se avviene in regime di safety car. “Gioga” dalla prima fila aveva  un ottimo avvio e staccava  Niboli e il gruppo degli inseguitori, tra i quali si faceva avanti Darbom, inseguito da Timur e Campani. Nel terzo giro Darbom superava “Gioga” portandosi al comando inseguito da Campani e Pajuranta. Nonostante la pioggia sempre più intensa i primi proseguivano la gara con le gomme da asciutto, ma le migliori performances sul giro erano dei piloti rientrati ai box per montare coperture da pioggia, con Barberini più veloce di tutti, ma molto attardato. Sul finale Campani si avvicinava a Darbom: i due si scambiavano la posizione entrando in contatto nel penultimo giro, con Campani ad avere la peggio. Si profilava così una doppietta scandinava, con Darbom che concludeva in solitaria davanti a Pajuranta e al turco Timur. Primo degli italiani e vincitore della classifica Gentleman, “Gioga”, quarto assoluto.

Trofeo Abarth Selenia Misano GARA 2 ORDINE D’ARRIVO (TOP 10)

1. Joakim Darbom, 12 giri in 28’51”105
2. Juuso Pajuranta a 28”836
3. Alparslan Timur a 30”201
4. “Gioga” a 33”998
5. Maurizio Rampello a 49”333
6. Manuel Fernandez (Abarth 595 OT) a 1’04”433
7. Simone Niboli a 1’18”148; 8. “Boga” a 1’36”707
9. Cosimo Barberini a 1’46”803
10. Paolo Scudieri a 1’49”609

Trofeo Abarth Selenia Misano THE SCORPIONSHIP All’evento hanno assistito numerosi fan di “The Scorpionship”, la community ufficiale Abarth dedicata ai possessori delle vetture, ai collezionisti, ai membri dei club Abarth e ai semplici appassionati, che hanno avuto modo di seguire da vicino, nei paddock e in pista, i piloti del Trofeo Abarth Selenia.

Classifica Trofeo Abarth Selenia 2016

1. Alex Campani 121 punti
2. Joakim Darbom 106
3. Cosimo Barberini 70
4. Juuso Pajuranta 70
5. Robin Appelqvist 38

– CLICCA PER CALENDARIO TROFEO ABARTH SELENIA 2016

Tags

redazione

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, di tecnica motoristica e del mercato italiano.
Le prove delle auto sono realizzate dal Test Team di cui fanno parte tester/piloti che vantano una elevata sensibilità grazie ad una lunga esperienza di guida maturata su strada ed in pista dopo anni di prove realizzate anche per magazine Elaborare GT Tuning Sport Racing ed Elaborare 4×4. Dello staff fanno parte fotografi ed operati video professionali. Lo staff si avvale di strumenti di misura dedicati per i rilevamenti delle prestazioni e dei consumi.

Articoli Simili

Close