FotogalleryPista

Gara Monza 2018, foto International GT Open

Spettacolare gara Monza 2018 valida per l’International GT Open. Le migliori vetture GT3 europee si sono sfidate sull’asfalto del circuito brianzolo

GARA MONZA 2018 INTERNATIONAL GT OPEN – Grande spettacolo a Monza nelle gare dell’International GT Open, una delle più prestigiose competizioni per vetture GT3 in Europa (Ferrari, Lamborghini, Mercedes, BMW e Audi).

Mikkel Mac e Alessandro Pier Guidi hanno vinto Gara 2, al volante della loro Ferrari 488 Luzich Racing, con una gara senza sbavature, che ha permesso al danese di riprendere in solitario il comando della classifica generale, con 3 punti di vantaggio su Fran Rueda-Andrés Saravia (BMWTeo Martín), secondi al traguardo. Anche Giovanni Venturini-Jeroen Mul si è mantenuto all’interno della lotta per il titolo, con il terzo, ma la coppia della Lamborghini Imperiale Racing ha ora 25 punti di distacco.

Jiatong Liang e Raffaele Giammmaria hanno conquistato il primo successo stagionale in Pro-Am nell’International GT Open Monza 2018 , con una delle alter Lambo Imperiale, mentre Márcio Basso-Guilherme Salas (BMW Teo Martín) bissano il successo del sabato in Am.International GT_Open_Monza 2018

Gara Monza 2018, International GT Open

La partenza della gara dell’International GT Open Monza 2018 è stata tranquilla, con Fran Rueda che ha mantenuto il vantaggio dalla pole, seguito da Pier Guidi, allontanandosi nel primo giro. Mul è terzo seguito da Breukers, Di Folco, Nielsen, Perel, Montermini, Guerrieri e Jäger. Guerrieri, Costa, Da Costa e Ramos sono finiti invece sotto investigazione per aver tagliato la Prima Variante.

Al terzo giro, l’Audi di Ellis è rientrata ai box per un foratura alla posteriore sinistra. Nella quinta tornata, Rueda ha condotto con 1”1 su Pier Guidi e 4 su Mul, mentre Breukers ha guidato un compatto gruppetto alle sue spalle. La battaglia tra l’olandese e Di Folco si è accesa, con l’italiano che ha provato a passarlo mettendo metà macchina sull’erba, senza tuttavia successo e dovendosi riaccodare. Parallelamente, Perel ha scavalcato Guerrieri per l’ottava piazza, dopo un bel duello. Anche Montermini, che si è calato nel confronto diretto, è stati redarguito dai commissari per la sua aggressività, mentre Jaeger e Guerrieri hanno perso posizioni. Salas ha comandato la Am.International GT_Open_Monza 2018

Al quattordicesimo passaggio si è aperta la finestra del cambio pilota, e Rueda vi si fionda un giro dopo. Il pit-stop è invece fatale alla Ombra di Lambo che si è fermata per un problema tecnico. Dopo i cambi, Mac ha comandato la gara con 15 secondi su Saravia e 17 su Venturini, seguito da vicino da Spinelli, Agostini e Salikhov (primo in Pro-Am), poi Ling, Beirão e Baguette. Venturini si è avvicinato a Saravia, ma non è riuscito a sferrare l’attacco. Ling e Baguette hanno sorpassato Salikhov (al giro 26) per la 6° e 7° piazza, poco prima che la safety-car venisse mandata in pista per recuperare l’Audi di Wilkinson, fermatasi sul rettifilo che porta alla Parabolica.

La neutralizzazione ha ridotto i distacchi, ma alla ripartenza Mac ha mantenuto la vetta. La safety-car è dovuta rientrare di nuovo in pista dopo, a causa del contatto tra Costantini ed Hrachowina alla Lesmo 2.International GT_Open_Monza 2018

International GT Open Monza 2018, incidente sul rettilineo

Appena dopo la bandiera a scacchi dell’International GT Open Monza 2018 si verifica un brutto incidente sul rettilinio, con la Mercedes Drivex di Alan Hellmeister che ha colpito violentemente le barriere ad ambi i lati della pista. Il pilota brasiliano, cosciente durante l’estricazione dalla vettura, è stato stabilizzato al Centro medico prima di venir trasportato in ospedale con fratture ad entrambe le gambe.Partenza gara Monza 2018 International GT Open

© FOTO: Fabrizio Viviani

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close