RacingRally

Peugeot Vince Il 25° Ciocchetto Rally

Paolo Andreucci, Anna Andreussi e la Peugeot 208 T16 della Racing Lions si sono aggiudicati, dominandola dalla prima all’ultima prova speciale, la edizione numero venticinque del Ciocchetto Rally Event, il tradizionale rally degli auguri natalizi, con scenario la splendida Garfagnana della Tenuta Il Ciocco. Il nove volte campione italiano rally ha lasciato alla concorrenza, numerosa e qualificata, la vittoria in una sola prova speciale, dove Andreucci si è concesso una piccola “distrazione”. Oltre alla soddisfazione di avere vinto la edizione delle “nozze d’argento” del rally Il Ciocchetto, Andreucci, già vincitore da queste parti nel 1997 (con la Ford Escort Cosworth e Simona Fedeli alle note) e nel 1999 (con la Subaru Impreza Wrc e Alex Giusti sul sedile di destra), con la terza affermazione affianca Paolo Ciuffi tra i piloti con più vittorie al Ciocchetto. “Sono contento di questa vittoria,- dichiarava alla fine un soddisfatto Andreucci – alla quale tenevo in modo particolare, dato che si festeggiava la ricorrenza dei 25 anni. Un plauso agli Organizzatori, che hanno messo in piedi una gara davvero divertente, ma con speciali sempre impegnative”. Mentre Anna Andreussi si aggiudica il prestigioso e artistico Trofeo alla memoria di “Icio” Perissinot, indimenticato inventore del rally Il Ciocchetto, consegnatole dalla figlia Serena Perissinot. “Sono molto orgogliosa di questo premio. Personalmente non ho avuto occasione di conoscere a fondo Perissinot, conosco la sua carriera nei rally e Paolo, che gli era affezionato, me ne ha sempre parlato molto”.25-ciocchetto-rally-event-podio-peugeot-208t16-andreucci

25° Ciocchetto Rally Event | RISULTATI  Il carrarino “Ciava”, in coppia con Manfredi, ha consolidato in tappa 2 il secondo posto già acquisito in tappa 1, con la Ford Fiesta R5 GB Motors, con la quale ha cercato di tenere il passo del vincitore. “Ciava” è stato l’unico a vincere una prova speciale, nel quasi “ein plein” di Andreucci. A chiudere il podio è andato il corso Paul Antoine Santoni, in coppia con Audrey Orphelin, con una Peugeot 208 T16 della MM Motorsport, subito veloci al primo contatto con il rally Il Ciocchetto. Si sono dovuti difendere dalla pressione di Paolo Ciuffi, un esperto di questa gara, riuscendo a contenerlo fino all’errore del pilota italiano nella penultima speciale, dove si è “girato” e ha perso 35 secondi e anche la quarta posizione a favore di Dati. Proprio Emanuele Dati, quarto alla fine, con Giacomo Ciucci a fianco, ha utilizzato il rally Il Ciocchetto per prendere le misure alla Ford Fiesta R5 D-Max, con la quale era alla prima gara. Dati, alla fine, era soddisfatto del lavoro svolto e del feeling raggiunto con la macchina. Paolo Ciuffi, invece, quinto al debutto con la Hyundai i20 R5 del team Bernini e con il navigatore Spinetti al quaderno delle note, ha dovuto fare i conti con la scarsa conoscenza della vettura ma anche, a suo dire, di un motore che avrebbe voluto più prestante. Andrea Marcucci, sempre presente ai rally che si svolgono – realmente – sulle strade di casa sua, è precipitato in classifica in undicesima posizione dal sesto posto, a lungo occupato con la Peugeot 208 T16 MM Motorsport, con cui debuttava e con Gonnella alle note, per una doppia “toccata” nella prima speciale di tappa 2, costata circa 49 secondi e la possibilità di accedere al Master Ciocchetto. Possibilità che si è aperta, invece, per tutti e i tre protagonisti della battaglia tra Renault Clio Williams che è stato uno spettacolo nello spettacolo: alla fine il sarzanese Claudio Arzà, con Davide Castiglioni alle note, ha preceduto il giovane Luca Panzani, affiancato da Grilli, e Federico Rossi, con Bernardi a fianco. Da segnalare la bella prestazione di Cristian Dal Castello, con Stizzoli, primo in classe R2B con la Citroen C2 e anche undicesimo assoluto. Tanto pubblico sulle prove speciali del rally Il Ciocchetto, ad applaudire una edizione di alto contenuto sportivo, degno coronamento dei 25 anni della gara degli auguri.25-ciocchetto-rally-event-ford-fiesta-r5-ciava

25° Ciocchetto Rally Event | MASTER CIOCCHETTO  Grande spettacolo con il Master Ciocchetto, la novità più attesa del rally Il Ciocchetto 2016. Sul percorso di poco più di 2 km i protagonisti ammessi non si sono risparmiati. Ma contro un Paolo Andreucci in grande spolvero non c’è stata storia. Con Anna Andreussi alle note, il campione di Castelnuovo Garfagnana ha eliminato, in rapida successione, Luca Panzani, Emanuele Dati, partito dopo una sostituzione in extremis del differenziale, Paolo Ciuffi in semifinale, e “Ciava”, in difficoltà con la frizione, nella finale. “Ciava” era arrivato allo scontro decisivo con Andreucci dopo avere avuto ragione di Bonuccelli, Arzà e Dal Castello. Il corso Santoni è stato invece eliminato subito da un principio di incendio al motore della sua Peugeot 208 T16, prontamente spento dagli addetti. “E’ stato un esperimento interessante, da sviluppare senza dubbio. – è stato il parere finale di Paolo Andreucci – Percorso spettacolare e accattivante per il pubblico e per i piloti questa sfida ravvicinata è ad alto tasso di adrenalina. Il Master Ciocchetto è stato davvero divertente …”.25-ciocchetto-rally-event

25° Ciocchetto Rally Event | PREMI SPECIALI – Sono tanti i premi speciali in palio al rally natalizio per eccellenza. Tradizionale il premio destinato alla vettura e all’equipaggio più “natalizio”. La votazione è avvenuta tramite fotografie inviate dagli appassionati alla pagina Facebook Cioccorally.it ed il premio, per il vincitore Leopoldo Maestrini (Ford Fiesta R5), consiste nella iscrizione gratuita sia al 40° rally Il Ciocco e Valle del Serchio 2017 che al successivo 26° rally Il Ciocchetto 2017. Consistente il premio quest’anno dedicato a preparatori e noleggiatori rally: ben 5mila Euro, infatti, sono andati al team MM Motorsport, risultato il migliore, nella classifica finale assoluta, sommando i tempi delle macchine meglio piazzate. Un premio in denaro del valore di 1.000 Euro, messo in palio da Aci Lucca, è andato a Paolo Andreucci e Anna Andreussi, vincitori assoluti del Master Ciocchetto 2016. L’equipaggio 40esimo assoluto nella classifica finale del Ciocchetto Rally Event, Salotti –Salotti (Fiat 600 Sporting) è stato premiato con l’iscrizione gratuita al 40° rally Il Ciocco e Valle del Serchio 2017.  Infine ci sarà lo sconto del 30% sulla iscrizione al 40° rally Il Ciocco e valle del Serchio 2017 (non cumulabile con altre promozioni) per tutti i partecipanti al 25° Ciocchetto Rally Event-Master Ciocchetto 2016.25-ciocchetto-rally-event-livrea-natalizia

Tags

redazione

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori profondi conoscitori di automobili e del mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate dal Test Team composto da tester/piloti che vantano una una elevata sensibilità grazie ad una lunga esperienza di guida maturata su strada ed in pista dopo anni di prove realizzate anche per magazine Elaborare GT Tuning Sport Racing ed Elaborare 4x4. Dello staff fanno parte fotografi ed operati video professionali.

Articoli Simili

Vedi Anche

Close
Close