4x4 fuoristrada Racing

8^ tappa Silk Way rally doppietta Peugeot

Sébastien Loeb / Daniel Elena fanno segnare il miglior tempo della tappa 8 del Silk Way Rally, con 5’16” di vantaggio dai compagni di squadra Cyril Despres / David Castera. Le due coppie del ‘Dream Team’ Peugeot aumentano il loro vantaggio in testa alla classifica generale provvisoria: la Peugeot DKR Maxi del nove volte Campione del Mondo Rally WRC ha ora 1h08’41” di vantaggio.
Giusti a metà del percorso del Silk Way Rally, i concorrenti osa possono beneficiare di una giornata di riposo a Urumqi, in Cina. La Peugeot DKR Maxi da prova di se agli ingegneri di Peugeot Sport. In questa prima settimana di corsa – la sua prima uscita nelle competizioni – la nuova auto ha dimostrato il suo potenziale per potere affrontare il rally raid più difficile del mondo. Sulle piste caratterizzate da dossi e sabbia dell’ottava tappa, Cyril Despres ha dimostrato ancora una volta i suoi progressi sulle quattro ruote, seguendo il ritmo sostenuto di Loeb. Adesso ha 35 minuti di vantaggio sui suoi diretti inseguitori nella classifica generale provvisoria. Stéphane Peterhansel / Jean Paul Cottret continuano la loro rimonta e sono ormai al 7° posto della classifica generale provvisoria, nonostante il tempo perso oggi alla fine di una tappa particolarmente impegnativa.

8^ tappa SILK WAY RALLY 2017 classifica completa

Silk Way Rally 2017 8^ tappa | COM’È ANDATA – La tappa 8 consisteva in 436 chilometri, da Karamay a Urumqi, di cui 250 chilometri di corsa su terreni diversi. Una sfida che ha messo in evidenza tutte le capacità di guida in fuoristrada delle Peugeot DKR, adattandosi alle piccole dune di sabbia come alle strade in terra dura. Se Sébastien Loeb ha avuto qualche problema con la pressione degli pneumatici, questo non gli ha impedito di conquistare la sua quarta vittoria di tappa sulle 8 tappe disputate. La sua prestazione è ancora più eclatante, perché è riuscito a riavvicinarsi a Cyril Despres al 50° chilometro e poi ha fatto da apripista fino al traguardo. Cyril Despres, partito in seconda posizione stamattina, ha saputo tenere il ritmo velocissimo imposto da Sébastien Loeb e conclude a meno di 5 minuti dalla Peugeot DKR Maxi. Stéphane Peterhansel, partito in mezzo al gruppo, ha dovuto superare numerosi concorrenti, per arrivare quarto, a 15 minuti da Loeb, e questo nonostante la fitta polvere e un calo di forma fisica che lo ha costretto a fermarsi varie volte.

Sébastien Loeb, Pilota del Team Peugeot Total, Vincitore della tappa 8 / 1° in classifica generale

Ancora una bella giornata per guidare la Peugeot DKR Maxi, anche se non è mai facile. Siamo riusciti a superare Cyril abbastanza in fretta e ci siamo ritrovati primi, a fare da apripista. Per Daniel la navigazione è stata complicata ma ha fatto un buon lavoro. Ha fatto davvero progressi nel rally-raid e penso che ora ci siamo, abbiamo preso le misure. Era una speciale interessante, con tratti di strada molto dura, e poi la sabbia. Siamo riusciti a mantenere un buon ritmo in queste condizioni, senza metterci sotto pressione. La vettura era assolutamente affidabile e prestazionale. Ora abbiamo la dimostrazione che la Peugeot DKR Maxi ha avuto sviluppi interessanti e che stiamo andando nella giusta direzione. Abbiamo più stabilità. Domani, avremo una giornata di riposo a Urumqi con alcune interviste in programma e la possibilità di riposarci prima di affrontare la seconda parte del rally, probabilmente la più intensa.

Cyril Despres, Pilota del Team Peugeot Total, 2° nella tappa #8 / 2° in classifica generale

Abbiamo percorso le stesse piste dell’anno scorso ma oggi erano molto più dure. Il terreno era davvero accidentato, abbiamo subito scossoni lungo tutta la tappa. Seb ci ha superati intorno al 50° chilometro. Poi, abbiamo tenuto il suo ritmo e siamo rimasti a 1’30” dietro di lui, per non subire tutta la polvere. Seb è un pilota straordinario e la Peugeot DKR Maxi sembra la vettura migliore! Le strade erano abbastanza veloci stamattina e l’obiettivo era mantenere sufficiente velocità senza cadere nei trabocchetti del percorso. Alla fine, sono soddisfatto. La settimana prossima può ancora succedere di tutto, cercheremo di continuare a fare del nostro meglio.

Stéphane Peterhansel, Pilota del Team Peugeot Total, 4° nella tappa 8 / 7° in classifica generale

Non è stata una giornata facile per me. Non mi sentivo bene e mi sono dovuto fermare due volte. In questi casi è difficile guidare su queste strade così dure. Ci siamo ritrovati in mezzo alla polvere degli altri concorrenti partiti davanti a noi ed era impossibile superare. Abbiamo preferito non forzare la situazione e non correre rischi. Non ero particolarmente soddisfatto delle regolazioni della vettura su questo tipo di terreno. Ricordo che l’anno scorso qui avevo avuto lo stesso problema. C’è qualcosa nella regolazione delle sospensioni che non si adatta a me su queste strade. Fortunatamente, domani abbiamo una giornata di riposo. E’ un’opportunità per ricaricare le pile prima di affrontare la settimana prossima.

Tags

Redazione Web

La Redazione WEB di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, di tecnica motoristica e del mercato italiano.
Le prove delle auto sono realizzate dal Test Team di cui fanno parte tester/piloti che vantano una elevata sensibilità grazie ad una lunga esperienza di guida maturata su strada ed in pista dopo anni di prove realizzate anche per magazine Elaborare GT Tuning Sport Racing ed Elaborare 4×4. Dello staff fanno parte fotografi ed operati video professionali. Lo staff si avvale di strumenti di misura dedicati per i rilevamenti delle prestazioni e dei consumi.

Articoli Simili

Close